-5°

Provincia-Emilia

Val d'Enza, lavori in corso su un tratto di 14 km

Val d'Enza, lavori in corso su un tratto di 14 km
0

Elio Grossi

Nella media Val d’Enza, lungo il tratto della strada provinciale n. 17 detta di Traversetolo, per un tratto di circa 14 chilometri, sono iniziati, in questi giorni, da parte dell’Amministrazione provinciale di Parma, quattro importanti interventi di sistemazione definitiva della sede stradale devastata in altrettanti punti, a seguito delle abbondanti piogge del gennaio scorso.
Sul ponte di Vetto, al km 42,8, sono in corso, in collaborazione con la Provincia di Reggio, lavori di sostituzione vecchie barriere con guardrail a tre onde più corrimano per un importo di 200 mila euro, di cui 100 mila a carico della Provincia di Parma.  

Ripristino
A Ceretolo, al km 42, quasi in corrispondenza del bivio con la provinciale 47 per Scurano, la ditta Veicopal di Vigatto, e in subappalto la ditta Cavalli di Sasso, hanno cominciato ieri i lavori di ripristino del muro di sostegno in cemento armato di circa 45 metri di lunghezza, e cinque di altezza che avrà il compito di puntellare la sede stradale che, in questo tratto, si trova a picco sul torrente Enza, con un dislivello di circa 30 metri.   Il muro poggerà su tre file di micro-pali, 120 in totale, infissi per circa 15 metri.   Il precedente antico muro, nella primavera scorsa, si era lentamente sgretolato e rotolato nel greto del torrente. Tanto che per tutta l’estate la viabilità è avvenuta a senso alternato. Ora sono necessari lavori di palificazione in cemento armato. Importo complessivo dei lavori è di 300 mila euro. Ultimazione dei lavori è prevista entro il 30 ottobre.

Consolidamento
A Sella di Lodrignano, al km 35, sono altresì cominciati, in questi giorni, i lavori di consolidamento di un altro muro ancora di circa 30 metri di lunghezza, che, nel centro della frazione, sempre a seguito delle grandi piogge invernali, aveva ceduto provocando lo sbancamento della banchina stradale di circa 80 metri quadrati e si è sprofondata per quasi un metro.  
Il progetto, per un importo di 70 mila euro, è dell’ingegner Guido Gandolfi della Provincia e l’impresa esecutrice è la ditta Galvani Giorgio di Parma. Anche per questo secondo lavoro sono richiesti ugualmente due mesi di tempo e l'ultimazione dovrebbe avvenire entro il 10 ottobre.
Il quarto intervento in località Laurano, al km 28, è appena cominciato e si tratta del consolidamento sede stradale, avvallatasi sempre durante l’inverno scorso e dove si rese obbligatorio il transito a senso alternato con l’ausilio semaforico, trattandosi di una curva molto stretta. L’importo dei lavori è di 40 mila euro.    Di questi tre lavori, i due più impegnativi, quello di Ceretolo e quello di Sella, hanno reso obbligatorio la chiusura totale per 60 giorni del traffico nel tratto specifico della media Val d’Enza, e cioè tra Sella di Lodrignano e il ponte di Vetto: per cui il percorso alternativo, per i mezzi con portata inferiore ai 50 quintali, resta ancora, come nei precedenti casi calamitosi, la strada comunale che da Sella passa da Cedogno per immettersi sulla provinciale 513 per Vetto.
Per i mezzi con portata superiore ai 50 quintali, sul tratto Traversetolo-Castelnovo Monti, resta la sola alternativa: Vignale, San Polo d’Enza, Ciano di Canossa Vetto e Castelnovo Monti.   I lavori diretti dall’ufficio tecnico delle Provincia sono coordinati dal geometra Silvestro Bragazzi e localmente dal responsabile del Centro operativo stradale di Sella di Lodrignano.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

pgn feste

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

"Cold Chairs": un inno alla vita"!

musica

Bataclan, da Collecchio l'omaggio dei "The Lemon Flavour" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

La morte di Filippo

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

TESTIMONIANZA

«Preso a calci e pugni per divertimento»

2commenti

Weekend

Una domenica tra musica e fuoristrada: l'agenda

Protezione civile

I volontari parmigiani al lavoro nelle Marche

Lega Pro

Parma tra novità e cerotti

La storia

Rocco e Giulia, salumieri a Innsbruck

1commento

elezioni

Pizzarotti, è ufficiale: "Mi ricandido" Video . Dall'Olio si ritira: "Sostengo Scarpa"

20commenti

GRANDE FIUME

Il Po in secca? Attrazione per i turisti

Cinema

Caschi made in Parma per «Alien»

PEDEMONTANA

Polizia municipale, multe in aumento

2commenti

bedonia

Violenze sul padre per anni, arrestato un 40enne Video

Langhirano

Filippo, le lacrime e il colore dei ricordi sulla bara bianca

2commenti

commozione

Langhiranese: un minuto di silenzio per Filippo Video

commemorazione

Il liceo Bertolucci si prende per mano: "Ciao Filippo"

Polemica

«Sulla legionella ci hanno preso in giro»

4commenti

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

Rigopiano

Francesca che dall'ospedale aspetta il suo Stefano

Stati Uniti

Una marea rosa contro Trump invade le città americane Video

WEEKEND

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

IL DISCO

Avalon, un sound sofisticato e una copertina leggendaria

1commento

SPORT

sport

Il Coni premia i suoi campioni parmigiani: le foto

Sport Invernali

Il cielo è azzurro a Kitzbühel: Paris fa l'impresa

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto