-2°

Provincia-Emilia

Trascina una 15enne dietro casa e tenta di violentarla: arrestato

6

L'ha aggredita nel giardino di casa, l’ha picchiata e ha tentato di violentarla. Per questo motivo un uomo di 47 anni è stato arrestato dai carabinieri in un paese dell’Appennino reggiano. La vittima è una 15enne, che ha vissuto l’incubo in un pomeriggio di metà agosto (i carabinieri non forniscono ulteriori particolari per tutelare la minorenne).
Mentre si trovava a casa da sola, l’uomo ha l'ha aggredita, l’ha trascinata sul retro dell’abitazione e ha cominciato a colpirla con pugni e calci. Voleva abusare di lei. Solo il passaggio di un’auto vicino alla casa ha insospettito l’uomo, che è scappato attraverso i campi.
La ragazza così non ha subìto uno stupro, ma ha traumi fisici e soprattutto psicologici notevoli. E dopo qualche giorno, tenendosi tutto dentro, la ragazzina, in lacrime, ha trovato la forza di raccontare tutto ai genitori. La 15enne è stata portata al pronto soccorso, dove è stata visitata e medicata (aveva ancora lividi e abrasioni). Poi è stata fatta denuncia ai carabinieri.
Al termine delle indagini i militari della Compagnia di Castelnovo Monti hanno individuato quello che, alla luce degli elementi raccolti, ritengono essere l'aggressore. Il 47enne, che la vittima conosceva solo di vista, è stato arrestato dopo l’ordine del gip di Reggio Emilia, che ha accolto la richiesta della Procura. Il pm è Maria Rita Pantani. Le accuse sono di violenza sessuale e lesioni personali aggravate.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Marco Finelli

    05 Settembre @ 09.46

    Caro mauro il termine schifo indica un senso di disgusto provocato da cose o persone moralmente o materialmente ripugnanti. Credo che gli stupratori rientrino in queste categorie di cuse pertanto mi fanno schifo. Schifo non è un insulto è uno stato d'animo.

    Rispondi

  • mauro

    04 Settembre @ 19.57

    e invece polemizziamo. Paginate di commenti. prevelentemente forcaioli, se' e coinvolto l'iimigrato, pochini e in certi casi nessuno se gli immigrati non c'entrano. e a proposito qui sotto Marco non lesina con gli insulti "mi te schifo qui mi fate schifo la", non sono ad personam....pertanto niente censure.. credo di aver capito il trucco

    Rispondi

  • Marco Finelli

    04 Settembre @ 19.09

    Quello che fa schifo oltre a chi commette queste azioni sono quelli che li difendono. Ma poi mi chiedo vi sembra che davanti ad un episodio del genere si debba polemizzare sul numero di commenti? Non credo che nessuno assolva questo scarto della natura perchè è bianco e Italiano. Io credo che questa gante debba essere messa in condizioni di non nuocere più. Mi spiego meglio, se sei uno stupratore ti taglio il pisello (altro che psicologo, quello bisognerebbe mandarlo gratuitamente a tutte le vittime di questi reati) perchè solo così si potrà avere la certezza che non provocherai più danni. I diritti umani devono essere prima delle vittime poi se ne rimangono anche dei carnefici, ma quì sembra che sia il contrario. Mi fate schifo voi che andate a trovare i carcerati per misurare le celle e vedere se stanno bene! Andate a contare i posti letto degli ospedali e battetevi per garantire dignità agli ammalati prima che ai delinquenti! Mi fate schifo!!!

    Rispondi

  • Michele

    04 Settembre @ 17.11

    Ma guarda un po te, anche oggi (dopo l'altra storiella di ieri..), un altro fattaccio che desta tanto scalpore solo quando è commesso da un immigrato, mentre quando a commetterlo è un insospettabile italiano, i commenti non si sprecano di certo..... Che bel paesino che siamo..

    Rispondi

  • moltoindignato

    04 Settembre @ 15.03

    Mi piacerebbe saperne di più da "Indignato" di questa "caccia agli immigrati", se ci spieghi meglio son certo verrà fuori qualcosa di interessante. Hai qualche altro minuto da dedicarci?

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La solignanese Giulia De Napoli vince 85mila euro all'«eredità»

RAI UNO

Giulia De Napoli di Solignano vince 85mila euro all'«Eredità»

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

pgn feste

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

"Natura tra le pagine": un mese di foto all'Eurotorri

MOSTRA

"Natura tra le pagine": un mese di foto all'Eurotorri

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Officina alimentare dedicata"

CHICHIBIO

"Officina alimentare dedicata"

di Chichibio

Lealtrenotizie

Picchiata e scaraventata giù da un'auto

San Leonardo

Picchiata e scaraventata giù da un'auto in via Doberdò

8commenti

Intervista

Pizzarotti: «Noi liberi di pensare solo al bene di Parma»

11commenti

Lutto

Addio ad Angela, la fisioterapista che aiutava tutti

TERREMOTO

In elicottero salva 41 persone: "Ma non chiamatemi eroe"

Parla Gabriele Graiani, vigile del fuoco di Parma: merito di una squadra formidabile

1commento

Porporano

Incendio di canna fumaria: sono intervenuti i vigili del fuoco

FIDENZA

Memorial Concari: trionfano i padroni di casa La classifica

polizia municipale

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno

LUTTO

Germano Storci, il «signor Procomac» che fece diventare grande il Collecchio baseball

La storia

Nila e Giovanni, quando l'arte trova casa sui monti

Lega Pro

Parma, con Evacuo si vola

INTERVISTA

Silvia Olari «londinese»

Intervista

Dossena: «Non ho mai creduto al suicidio di Tenco»

gazzareporter

Muri imbrattati, a volte ritornano... Con provocazione al sindaco Foto

14commenti

La morte di Filippo

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

TESTIMONIANZA

Prima «attacco» con i biscotti, poi calci e pugni: parla la vittima della baby gang

7commenti

Parmense

Breve blackout a Salsomaggiore

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

Rigopiano

"E' stato come una bomba. Ci siamo salvati mangiando la neve"

PADOVA

Orge in canonica, don Cavazzana ai fedeli: "Pregate per me"

SOCIETA'

Samsung

Incendi al Galaxy Note 7: erano il design e la manifattura delle batterie

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

12commenti

SPORT

modena

Calcio: genitore picchia ragazzi e dirigenti

Parma Calcio

Baraye "50 volte Crociato": targa con la foto dell'esultanza col passamontagna

MOTORI

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017