Provincia-Emilia

"Hai ricevuto la mia cartolina?". Sì, 21 anni dopo

"Hai ricevuto la mia cartolina?". Sì, 21 anni dopo
Ricevi gratis le news
3

Ci ha messo 21 anni ma alla fine quel saluto dalla Toscana è arrivato. Il timbro, sul francobollo da 500 lire che raffigurava il Castello di Rovereto, è un po' consumato ma ben decifrabile e racconta la storia di una cartolina imbucata nel settembre del 1988 che, per percorrere poche centinaia di chilometri, ha impiegato un po' più del previsto. La carta è vissuta, i colori sono sbiaditi, l’inchiostro è pallidino, ma alla famiglia Benelli poco importa: oggi quel saluto fa piacere. Una storia curiosa, tutta vissuta nelle mura domestiche: mittente e destinatario sono due sorelle di Monticelli, Marisa e Luisa Benelli. La lenta corrispondenza è arrivata mercoledì verso mezzogiorno: «Mio cognato è andato a ritirare la posta dalla cassetta delle lettere - ha spiegato Marisa -. E in quel momento la postina stava tornando indietro perché si era accorta che c'era anche una cartolina. Insomma, era ormai a un passo dalla destinazione ma stava rischiando di non essere consegnata nemmeno stavolta...come se non volesse proprio essere recapitata!». Nessuno può dire che viaggio abbia intrapreso o dove sia rimasta per tutto questo tempo: probabilmente si è fermata in qualche ufficio postale, magari ne ha girati diversi.
«Le cartoline non sono tracciate, sono invii ordinari - hanno spiegato dalle Poste di Bologna -. Forse è rimasta bloccata per un qualche motivo al centro di smistamento. Chi può dirlo...vent'anni fa non era tutto automatizzato come oggi, potrebbe essere benissimo scivolata dalle mani di qualcuno». Un elemento ambiguo c'è: «Sotto l’indirizzo c'è la scritta Italy, in lettere maiuscole - ha sottolineato Luisa Benelli -. Chissà che nel suo peregrinare non sia finita oltre i nostri confini per poi tornare indietro. Di sicuro qualcuno deve essersela trovata tra le mani...poteva anche stracciarla». E invece no, magari pensando che dietro quel saluto potessero giacere un valore e un significato particolari ha rimesso in moto il suo viaggio. «Quando l’abbiamo vista non riuscivamo capire - ha aggiunto la mittente -. Poi mi sono ricordata di quel viaggio fatto in Toscana: una gita aziendale come tante. Acquistai la cartolina a San Pellegrino in Alpe, vicino a Lucca. Non ho ricordi particolari legati a quei giorni. Sono solita spedire cartoline quando mi sposto. Ma «Italy» non l’ho mai scritto». E mentre ancora si azzardano ipotesi e suggestivi percorsi, la destinataria, legge «Saluti. Marisa» e scherza: «Una cosa è certa: mia sorella non aveva investito molto tempo e fantasia per scrivermi!».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Stefano

    05 Settembre @ 18.48

    ma il castello di rovereto non è in trentino?

    Rispondi

  • luca

    05 Settembre @ 13.54

    "meglio tardi che mai".... potrebbe essere il nuovo slogan di Poste Italiane.....

    Rispondi

  • andrea

    05 Settembre @ 11.43

    Ecco un ulteriore conferma della teoria della relativita'. Ha Ha

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Moreno Morello

Moreno Morello

TELEVISIONE

Aggredito Moreno Morello di Striscia la Notizia in un hotel di Roma

Intervista a Simonetti dei Goblin stasera al Campus Industry

INTERVISTA

Goblin, Simonetti : "I giovani ci riscoprono grazie a internet"

Finale a sorpresa per X Factor:  Lorenzo batte i favoriti Maneskin Video

talent

Finale a sorpresa per X Factor: Lorenzo batte i favoriti Maneskin Video

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Parma tra passato e presente: riscopri la tua parmigianità

GAZZAFUN

Parma tra passato e presente: riscopri la tua parmigianità

Lealtrenotizie

Colorno, l'accusa dei cittadini: «Non siamo stati avvertiti»

DOPO-ALLUVIONE

Colorno, l'accusa dei cittadini: «Non siamo stati avvertiti»

SOLIGNANO

Allerta meteo via mail, ma non c'è la corrente

cosa fare oggi

Tra assaggi di Natale, Kataklò e "ristoranti" per animali: l'agenda del sabato

Aveva 41 anni

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

SALSO

«L'alveo dello Stirone è abbandonato a se stesso»

TURISMO

Appennino, arriva la via Longobarda

TRAVERSETOLO

«Senza gas in inverno. E le bollette pagate»

Inchiesta

Disturbi dell'apprendimento, la situazione a Parma

SALA BAGANZA

"E nel mio bar metto i libri al posto delle slot"

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

L'assessore Guerra: "Spenderemo 100mila euro in meno"

2commenti

CORCAGNANO

L'addio a Giulia, folla commossa al rosario

Il funerale domani alle 14,30

PARMA

Incidente con auto ribaltata: disagi al traffico in zona Petitot Foto

Regione

Alluvione, la prima stima dei danni: 105 milioni fra Parma, Reggio e Modena

Il presidente della Regione ha firmato la richiesta di stato di emergenza, subito girata al governo

ANTEPRIMA GAZZETTA

L'ultimo saluto a Giulia

Fedez in piazza per Capodanno. Ancora casi di bullismo. Inchiesta sulla dislessia

la storia

Colorno, i richiedenti asilo al lavoro a fianco dei volontari

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

KILLER

Catturato Igor: niente estradizione in Italia. E' arrivato in Spagna in auto? Foto

MANTOVA

Uccide i figli: indagato il marito di Antonella Barbieri

SPORT

CALCIO

La vigilia di Parma-Cesena, D'Aversa: "Loro in gran forma, non sarà facile" Video

VIDEO

Rugby Noceto: Leone Larini spiega come è cresciuta le squadra

SOCIETA'

FESTE PGN

Karma: la notte di J.L. David Foto

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

MOTORI

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande

DUE RUOTE

La prova: Ducati Multistrada 1260