Provincia-Emilia

"Hai ricevuto la mia cartolina?". Sì, 21 anni dopo

"Hai ricevuto la mia cartolina?". Sì, 21 anni dopo
3

Ci ha messo 21 anni ma alla fine quel saluto dalla Toscana è arrivato. Il timbro, sul francobollo da 500 lire che raffigurava il Castello di Rovereto, è un po' consumato ma ben decifrabile e racconta la storia di una cartolina imbucata nel settembre del 1988 che, per percorrere poche centinaia di chilometri, ha impiegato un po' più del previsto. La carta è vissuta, i colori sono sbiaditi, l’inchiostro è pallidino, ma alla famiglia Benelli poco importa: oggi quel saluto fa piacere. Una storia curiosa, tutta vissuta nelle mura domestiche: mittente e destinatario sono due sorelle di Monticelli, Marisa e Luisa Benelli. La lenta corrispondenza è arrivata mercoledì verso mezzogiorno: «Mio cognato è andato a ritirare la posta dalla cassetta delle lettere - ha spiegato Marisa -. E in quel momento la postina stava tornando indietro perché si era accorta che c'era anche una cartolina. Insomma, era ormai a un passo dalla destinazione ma stava rischiando di non essere consegnata nemmeno stavolta...come se non volesse proprio essere recapitata!». Nessuno può dire che viaggio abbia intrapreso o dove sia rimasta per tutto questo tempo: probabilmente si è fermata in qualche ufficio postale, magari ne ha girati diversi.
«Le cartoline non sono tracciate, sono invii ordinari - hanno spiegato dalle Poste di Bologna -. Forse è rimasta bloccata per un qualche motivo al centro di smistamento. Chi può dirlo...vent'anni fa non era tutto automatizzato come oggi, potrebbe essere benissimo scivolata dalle mani di qualcuno». Un elemento ambiguo c'è: «Sotto l’indirizzo c'è la scritta Italy, in lettere maiuscole - ha sottolineato Luisa Benelli -. Chissà che nel suo peregrinare non sia finita oltre i nostri confini per poi tornare indietro. Di sicuro qualcuno deve essersela trovata tra le mani...poteva anche stracciarla». E invece no, magari pensando che dietro quel saluto potessero giacere un valore e un significato particolari ha rimesso in moto il suo viaggio. «Quando l’abbiamo vista non riuscivamo capire - ha aggiunto la mittente -. Poi mi sono ricordata di quel viaggio fatto in Toscana: una gita aziendale come tante. Acquistai la cartolina a San Pellegrino in Alpe, vicino a Lucca. Non ho ricordi particolari legati a quei giorni. Sono solita spedire cartoline quando mi sposto. Ma «Italy» non l’ho mai scritto». E mentre ancora si azzardano ipotesi e suggestivi percorsi, la destinataria, legge «Saluti. Marisa» e scherza: «Una cosa è certa: mia sorella non aveva investito molto tempo e fantasia per scrivermi!».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Stefano

    05 Settembre @ 18.48

    ma il castello di rovereto non è in trentino?

    Rispondi

  • luca

    05 Settembre @ 13.54

    "meglio tardi che mai".... potrebbe essere il nuovo slogan di Poste Italiane.....

    Rispondi

  • andrea

    05 Settembre @ 11.43

    Ecco un ulteriore conferma della teoria della relativita'. Ha Ha

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

social

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

1commento

La trollata epica del rapper di Parma sui profughi

tv

La "trollata epica" del rapper parmigiano Bello FiGo sui profughi Video

4commenti

20enne si schianta a folle velocità mentre fa diretta Fb

usa

Si schianta a velocità folle: in diretta Facebook Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Nidi di rondine di nonna Ida

GUSTO

La ricetta della Peppa- Nidi di rondine di nonna Ida

Lealtrenotizie

referendum

seggi

Referendum, urne aperte e discreta affluenza. Istruzioni per l'uso

Carabinieri

Vendono iPhone: ma è una truffa

1commento

Il nuovo allenatore

D'Aversa: "Mi hanno chiesto di giocare a calcio". Il suo staff

L'intervista: "Ora miglioriamo giorno per giorno. Ritroviamo la serenità" (Video) - Ferrari: "Scelti non i nomi, ma gentre che avesse "fame"" (Video) - Lunedì o martedì l'annuncio del nuovo ds: è una corsa a tre

5commenti

Calcio

Brodino per il Parma. E intanto parte l'era D'Aversa

l'agenda

Atmosfere natalizie e sapori della tradizione: cosa fare oggi

RICERCA

Prevedere i terremoti: a che punto siamo

Salsomaggiore

«Lorenzo, un ragazzo speciale»

MISSIONARI

Saveriani, da sempre tra gli ultimi

PERSONAGGI

Gandini, il pistard d'oro eroe di Melbourne

elezione

Beltrami nuovo vicepresidente nazionale della Federazione medici sportivi

Intervista

Virginia Raffaele: «Ecco perché i miei personaggi fanno ridere»

1commento

Fidenza

La giunta: «L'aggregazione aiuterà il Solari»

al mercato

Sorpreso a rubare, ferisce con un cutter i titolari di un banco in Ghiaia Foto

6commenti

via mazzini

Un altro pezzo di storia che se ne va: chiude Zuccheri

10commenti

dal tardini

Il Parma va sotto, poi si rialza: 1-1 col Bassano. E finale incandescente Foto

Anche al Tardini un minuto di raccoglimento per la Chapecoense (Video

2commenti

sala baganza

Preso il 18enne che faceva da pusher ai ragazzini della Pedemontana

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La verità può nascondersi ma c'è

COMMENTO

Un post per i posteri

di Patrizia Ginepri

ITALIA/MONDO

alessandria

Ruba fidanzatino a figlia, condannata per violenza sessuale

CALIFORNIA

Incendio al concerto: si temono 40 vittime

WEEKEND

IL CINEFILO

I film della settimana, da Sully a Agnus Dei  Video

VERNISSAGE

90 anni di Arnaldo Pomodoro: la sua arte invade Milano

1commento

SPORT

SERIE A

La Juve domina: battuta l'Atalanta (3-1)

formula uno

Mercedes: dopo il ritiro di Rosberg, Alonso tra le ipotesi

SOCIETA'

salerno

"Novemila euro alla Arcuri per accendere l'albero di Natale"

1commento

rifiuti abbandonati

Via Anedda e la montagna di scatole (cinesi) Foto

2commenti