22°

Provincia-Emilia

In visita nelle «cattedrali» del prosciutto

In visita nelle «cattedrali» del prosciutto
Ricevi gratis le news
0

di Giulia Coruzzi

Arrivano dalle città più diverse, hanno età molto variabili, ma soprattutto hanno parecchie domande da fare. Sono i visitatori della dodicesima edizione del Festival del prosciutto e stanno riempiendo le strade di Langhirano.
 In fila per salire sul bus
Li si incontra seduti ai tavoli delle verande gastronomiche, al Museo del prosciutto, nei vari appuntamenti culturali, ma in massima concentrazione all’interno degli stabilimenti. «Finestre aperte» anche quest’anno rappresenta il cuore della manifestazione e fin dalle prime ore di ieri erano tanti i buongustai in fila per salire sui bus navetta e iniziare il viaggio alla scoperta del crudo di Parma. 
Tanti coloro che hanno usufruito dei pullman gratuiti che partivano da piazzale Corridoni, ma numerosi anche i turisti che si sono mossi in maniera autonoma. Tutti con un unico desiderio: scoprire il percorso che conduce dalla filiera alla tavola.
Viaggio nel mondo del «crudo»
 Le comitive hanno appreso le fasi fondamentali della lavorazione - isolamento, raffreddamento, rifilatura, salagione, riposo, lavatura/asciugatura, pre-stagionatura/toelettatura, sugnatura, stagionatura, sondaggio/marchiatura - aggirandosi nei locali dei prosciuttifici al seguito di guide preparate. 
«Gli unici ingredienti sono la carne di maiale e il sale - hanno raccontato due turisti di Trento a fine percorso -. Non sapevamo non fossero permessi conservanti. Ai nostri negozianti chiederemo di rifornirsi dai prosciuttifici di questa zona d’ora in poi».
 In arrivo da tutta Italia
Milano, La Spezia, Madonna di Campiglio, Cuneo, Verona, Pistoia, Roma, Napoli...gli appassionati della genuinità arrivano da tutto il territorio nazionale.
 «Io partecipo tutti gli anni - ha spiegato un turista romano -. Ogni volta ripasso il percorso di lavorazione». C'è chi fa domande sul marchio a cinque punte, chi vuole sapere com'è composta la «sugna», chi s'interroga sulla qualità dell’aria delle colline parmensi, chi aspetta il «momento degustazione»: ogni visitatore, giovane o maturo che sia, ha il suo obiettivo. 
E c'è anche chi, orgogliosamente, racconta le proprie abilità: «Io il prosciutto lo faccio in casa. Avevo sentito la ricetta in televisione. Viene bene!» ha svelato una signora di Cuneo. A fine percorso, finiti gli assaggi, sembra unanime la soddisfazione. «Iniziativa molto interessante - ha dichiarato un milanese -. Sono rimasto molto colpito dalla pulizia degli ambienti di lavorazione». 
Gratificati paiono anche i produttori: «C'è sempre una buona affluenza, quest’anno forse più dell’anno scorso. Siamo qui per raccontare il nostro lavoro e per dimostrare la cura, l’attenzione e il controllo che portano al prodotto finale. Per ottenere un buon prosciutto bisogna viverci in simbiosi». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Asia Argento lascia l'Italia dopo la bufera sul caso Weinstein

Spettacoli

Asia Argento lascia l'Italia dopo la bufera sul caso Weinstein Video

Paolo Schianchi a Tu si que vales

Tú sí que vales

Le mani e le 49 corde di Paolo Schianchi incantano su Canale 5 Video

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo

COME FANTOZZI

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

L'ESPERTO

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

Lealtrenotizie

Marino Perani

Marino Perani

Lutto

E' morto Marino Perani, allenò il Parma Video

In panchina negli anni Ottanta

PARMA

Via Muzzi, anziana scippata cade e si ferisce

Carabinieri

Tentato furto alle cantine Ceci: un arresto

CRONACA NERA

Derubato un rappresentante di gioielli

Furto su un'auto in via Repubblica

PARMA

Furto alla ditta "Mef" di strada del Paullo: è il secondo in 8 giorni 

Bottino da quantificare

PARMA

Tagliati gli alberi sul Lungoparma, protestano i residenti

13commenti

LUTTO

Addio a Angelo Tedeschi, l'ingegnere gentiluomo

Il caso

L'avvocato Mezzadri: «Quella volta che sparai a un ladro»

Carabinieri

In manette la primula rossa dell'eroina

1commento

BORGOTARO

«Troppi ragazzi ubriachi, è emergenza»

ALIMENTARE

Torna il "World Pasta Day", San Paolo è la "capitale". E il 25 ottobre, pastici aperti anche a Parma

Aidepi presenta la Giornata mondiale del 25 ottobre

TRASPORTI

Bus, il Tar invia la sentenza in procura e alla Corte dei conti 

«Aspetti singolari e conflitto d'interessi»

CONCORSO

Il gatto più bello di Parma: oggi alle 16 si chiude il gruppo 9

IL CASO

Parchi, bagni «vietati» ai disabili

BORGOTARO

Venturi: «Punto nascita, chiusura inevitabile»

1commento

monchio

Cade da una balza rocciosa: grave un cercatore di funghi 88enne

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Austria, il populismo alla prova del governo

di Paolo Ferrandi

SCUOLA

Aimi: «Non usare i voti come punizioni»

ITALIA/MONDO

rapimento

Alfano: "Liberato in Nigeria don Maurizio Pallù"

OMICIDI

Morto il serial killer delle donne di Bolzano

SPORT

IL SONDAGGIO

Parma, "nebbia" in campionato. Nel mirino dei tifosi lo staff tecnico

1commento

Moto

Marquez vuole tornare a vincere

SOCIETA'

FOTOGRAFIA

Percezione e realtà negli scatti di Volumnia Fontana

Ateneo

Dall'Università di Parma arriva l'auto elettrica da competizione

MOTORI

ANTEPRIMA

Seat Arona: il nuovo Suv compatto in 5 mosse Fotogallery

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»