-2°

10°

Provincia-Emilia

Salso: 17enne accoltellato

12

Accoltellamento  ieri notte alle 3,30 nel centralissimo viale Romagnosi a Salsomaggiore. Un ragazzo di 17 anni di origine sudamericana è stato accoltellato ad un gluteo. Ancora da chiarire - sull'episodio stanno indagando i Carabinieri di Salsomaggiore Terme - quello che è accaduto.

Il giovane, che era in compagnia di alcuni amici, ha chiamato il 118 per la ferita riportata. Sul posto sono intervenuti un'ambulanza dell'Assistenza pubblica di salso e l'automedica della Cri di Fidenza. Quindi sono intervenuti i carabinieri.

Il ragazzo ha racconatato di essere stato accooltellato da un altro giovane senza alcun motivo - l'aggressore sarebbe poi fuggito a piedi - ma pare che all'origine del fatto ci sia un diverbio tra due connazionali. Il 17enne - al quale sono stati dati alcuni punti di sutura - è stato medicato all'ospedale di Vaio e poi dimesso.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • giuseppe

    12 Settembre @ 08.18

    Infatti io ribadisco che sono in maggioranza i salsesi onesti e oltretutto se mi trovo qui da 11 anni e ho messo su famiglia è soprattutto perchè Salso mi piace ed è un bel posto per viverci, ma non si può al primo episodio con protagonisti gente non di Salso criticare così e fare di tutta l'erba un fascio...Dappertutto c'è il buono e il cattivo... si deve essere bravi a riconoscerli! Oltretutto quei ragazzi se avete letto bene abitano a Piacenza!

    Rispondi

  • ALESSIO

    10 Settembre @ 16.59

    Andando a lavorare alle cinque del mattino, vedi uscire dal locale gente talmente tanto ubriaca che farebbe saltare anche l'etilometro..e il 99% sono stranieri. Inoltre un paio di settimane fa mi sono trovato una ragazza che si è messa seduta proprio in mezzo alla strada, facendomi dare un colpo già alla mattina presto. Io mi chiedo, visto che fino a poco tempo fa il locale è stato un night, ora un circo per lanciatori di coltelli... a quando un saloon con le sparatorie?? fra due mesi???

    Rispondi

  • giorgio

    09 Settembre @ 17.19

    Nicola è perfettamente vero quello che tu scrivi, lalotta va fatta al comportamento. Mi raccontava il mio papà quello che tu scrivi,di come ci si "doveva" vestire per poter passeggiare in centro e i vigili urbani di allora potevano multare chi non era vestito in modo adeguato.Oggi non si pretenderebbe cosi tanto ,ma sarebbe giusto riprendere chi è convinto di essere sul lungomare di RIMINI o di FREGENE. La nostra Polizia Urbana invece è più indaffarata a far multe,piccolo inciso,una volta venivano addirittura lasciti dei biglietti a nome del Comune in cui si ricordavano le norme del codice (senza dare la multa) che a fermare quel lassismo e non curanza da parte dei salsesi ,indigeni e non. leggasi motorini senza marmitta o imbrattamento dei marciapiedi con ogni tipo di sudiciume. SALSESI facciamoci sentire ,non dobbiamo aver timore di difendere la Nostra bella,bellissima città. :-)

    Rispondi

  • giuseppe

    08 Settembre @ 21.53

    Ma che dite...meno male che di salsesi doc ne esistono ancora! Come quello che ha ucciso la moglie e la figlia e poi si è sparato!!! O quel ragazzo che ha ammazzato lo zio con un fucile!!! O ancora quello che in un bar a Tabiano a ammazzato a pugni un indiano perchè credeva che gli aveva rubato il cellulare ( e anche se fosse stato vero... lo ammazzi!!).Ecc. ecc. ecc. Questo per dire che di salsesi onesti ce ne sono tanti e sono miei amici carissimi (io sono calabrese) ma ci sono anche salsesi poco di buono e lo stesso dicasi per le altre nazionalità o paesi. Solo che ai razzisti è difficile fare entrare in testa queste cose.Se hai paura del tuo vicino ...prova a conoscerlo e parlargli e vedrai che cambierai idea.

    Rispondi

    • carmela

      09 Settembre @ 10.48

      come puoi Giuseppe fare dei collegamenti con situazioni e fatti precedenti di cui non sei a conoscenza... prima di azzardare certi giudizi... pensaci!!!

      Rispondi

      • mirko

        09 Settembre @ 14.09

        caro giuseppe, hai menzionato tre episodi accaduti in periodo di un paio di anni, in paese di 20000 persone, e questo ti basta come esempio per dichiarare che ci sono salsesi delinquenti? Attuando le stesse proporzioni giù al paese tuo, a parte che non saprei di quante pagine avresi bisogno per descrivere gli avvenimenti di cronaca nera, quanti risulterebbero bravi cittadini? In merito al conosci il tuo vicino avrei tante tante cose da dire....amici amici fino a quando abbiamo lasciato fare tutto quello che gli pareva, alla prima obbiezione.... cade il castello ed iniziano le minacce .... un classico! ma per piacere...

        Rispondi

  • nicola

    08 Settembre @ 19.53

    Infatti, caro Giorgio, non si deve fare differenza tra costoro e i salsesi doc che si comportano maleducatamente o illegalmente: entrambe le categorie sono sotto giudizio. La lotta non si deve fare al colore della pelle, ma al comportamento. Tieni un comportamento degno e nessuno avrà mai da ridire su di te. Se invece ti comporti male, ti stango. Piuttosto, le persone perbene dovrebbero far sentire di più la loro presenza e imporre anche con autorità una modalità di comportamento che sia ben accetta, semplicemente perchè non offende la dignità di alcuno e non limita la lbertà altrui. Ne sia l'esempio quel sindaco (di sinistra, tra l'altro) di una città veneta che ha imposto in una piazza di sciogliere i gruppi di più di due persone, di non far bere alcolici se non seduti ai tavoli dei bar.... E' solo un esempio, ma dimostra che tutte, veramente tutte le persone oneste, educate e per bene non ne possono più di questo lassismo, di questo permessivismo, di questa mancanza di rispetto per le più semplici forme di civiltà e di comportamento. Solo un piccolo inciso: un tempo, in Viale Romagnosi, gli uomini potevano passeggiare solo se in giacca e cravatta. Ora invece, si affettano le chiappe, magari attraverso jeans portati a mezza mutanda, pieni di strappi e sfilacciati. Ricominciamo da lì. Dall'abbigliamento, dai modelli da seguire, dagli esempi di personaggi famosi....e ce ne sarebbe ancora, da dire...

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Bello Figo Roma non ti vuole", ancora minacce al rapper

rapper

"Bello Figo Roma non ti vuole", ancora minacce al rapper

Gianfranco Rosi

Gianfranco Rosi

documentari

Oscar: il parmigiano Rosi agguanta la nomination con "Fuocammare"

La solignanese Giulia De Napoli vince 85mila euro all'«eredità»

RAI UNO

Giulia De Napoli di Solignano vince 85mila euro all'«Eredità»

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Pasticcio di patate formaggi e verdure

LA PEPPA 

La ricetta - Pasticcio di patate formaggi e verdure

Lealtrenotizie

Sessanta cellulari in casa per contattare fornitori e clienti: arrestato spacciatore

carabineri

Sessanta cellulari per contattare fornitori e clienti: arrestato spacciatore

DELITTO DI NATALE

Gli investigatori tornano nella casa dell'assassino

2commenti

radio parma

Pizzarotti: "Piazza della Pace, serve presidio fisso: ma non di militari" Video

17commenti

lega pro

Guccini arbitrerà il big match Venezia-Parma

Domenica ore 14.30 (Diretta su Tv Parma)

TERREMOTO

Le offerte dei lettori per il centro Italia: ecco cosa è stato consegnato

sorbolo

Tenta la truffa dello specchietto, ma la vittima lo beffa

1commento

incidente

San Polo di Torrile e Baganzola, due auto fuori strada: due feriti

privacy

L'Università di Parma tutela gli studenti che cambiano sesso: saranno "alias"

Campagna elettorale

Pizzarotti candidato. E i Cinque stelle?

4commenti

Blackout

Zibello senza luce, scoppia il caso

NOCETO

Tecnico cade da una scala e batte la testa: è grave Video

1commento

CALCIO

D'Aversa ha scelto Frattali

la bacheca

56 opportunità per chi cerca lavoro

ACCIAIO

S.Polo Lamiere acquisisce la Tecnopali

Progetto

Cento studenti mandano una sonda nello spazio

IL 29 AL REGIO

Niccolò Fabi: «Il disco della solitudine»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

gran bretagna

Brexit, la Corte dà torto al governo May: "Voti il Parlamento"

ricerche in corso

Rigopiano, recuperati i corpi di due donne e tre uomini: le vittime salgono a 14

SOCIETA'

video

La videocandidatura del "Pizza" è social-ironica

scuola

Ecco "Nubi", la app con la dieta bilanciata per i bimbi delle scuole Video

SPORT

tg parma

L'allenatore del Venezia Inzaghi: "Parma temibile"

Formula 1

Ecclestone: "Mi hanno licenziato"

MOTORI

Prova su strada

Renault Scenic, adatta a tutto (e tutti)

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto