Provincia-Emilia

Presidenza della Comunità Est, Bovis si fa da parte e lancia Bricoli

Presidenza della Comunità Est, Bovis si fa da parte e lancia Bricoli
Ricevi gratis le news
0

di Chiara Cacciani

Per la nomina dei due consiglieri  che siederanno  nel «parlamentino» della Comunità montana Est, Langhirano è ritardatario: la decisione sarà presa lunedì dal Consiglio comunale. Sulla questione della presidenza dell'ente montano, invece, il sindaco Stefano Bovis  fa già la sua mossa. E gioca la carta della  sorpresa. Lui che attualmente è al vertice della Comunità Est mette definitivamente alla porta l'ipotesi di un secondo mandato e lancia invece il «collega» dato come suo più probabile sfidante: il nevianese Giordano Bricoli.   «E' questa la mia proposta», annuncia Bovis. Che poi declina le «virtù» del candidato: «E' un sindaco non di “prima elezione”, ha già fatto parte della giunta, la sua esperienza all'assessorato all'Agricoltura è molto importante.   E nel mio pur breve mandato si è instaurato un ottimo rapporto».

 Sul nome di Bricoli ci sarebbero già il «placet» dei sindaci di Calestano, Lesignano e Monchio («prima di prendere posizione ho già fatto alcune verifiche»), e   la benedizione del presidente della Provincia Vincenzo Bernazzoli. Manca solo il «sì» ufficiale di Bricoli e l'avvio di un confronto    con i rappresentanti di Corniglio, Tizzano e Palanzano. «Prima delle elezioni avevo già dato la mia disponibilità a far  evolvere la situazione: ora che abbiamo un nuovo statuto e ci siamo trasformati in Unione di Comuni è un passaggio necessario - continua Bovis-. Io   non ne faccio una questione di altitudine: un presidente della terre alte o meno non cambia. Questo ente ha la sua forza proprio nel mix tra Pedemontana, collina e montagna.

 Un mix che porta ad avere un certo bacino di abitanti e una certa autorevolezza economica per numero e tipologia di attività presenti». «E Langhirano - incalza -non si è mai tirato indietro». Che cosa implichi in questo momento, Bovis lo spiega subito: «Con questa proposta Langhirano  gioca il suo ruolo a favore della Comunità, cercando di  evitare che si apra un contenzioso politico proprio nel momento del debutto dell'Unione dei Comuni. Il comprensorio deve rafforzarsi, e bisogna lavorare insieme». Nessun rimpianto nel rinunciare  alla possibilità secondo mandato? «Per me non è una rinuncia.  Vista la situazione non ritengo utile per il territorio favorire lo scontro».

 Uno scontro potenzialmente molto aspro: se in precedenza la Comunità montana Est era quasi tutta targata centrosinistra (uniche «isole» Neviano con il suo centro «puro», e Palanzano, con la sua giunta di centrodestra), le elezioni amministrative di giugno hanno rimescolato   le carte e rischiano di mettere ai punti qualsiasi decisione. Senza contare che ad oggi - fatto salvo Bovis - l'unico ad aver dato la disponibilità a valutare una candidatura alla presidenza dell'ente era stato il neosindaco (pidiellino) di Corniglio Massimo De Matteis. La proposta di Bovis è dunque strategica: in questo modo la vera battaglia potrebbe essere  rimandata. Almeno fino al 2011, quando  Neviano -unico comune  del comprensorio - andrà  al voto, Bricoli avrà esaurito i mandati a disposizione e gli attuali neosindaci potranno mettere sul tavolo due anni di esperienza in giunta.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

David Garrett

David Garrett

TEATRO REGIO

Cancellato il concerto di David Garrett

Renata Tebaldi conservata per l'eternità al Polo Nord

SCIENZA

Renata Tebaldi conservata per l'eternità al Polo Nord

Lo scandalo delle molestie sessuali si allarga a Broadway

Tom Schumacher è il produttore della versione musical di "Frozen"

Stati Uniti

Lo scandalo delle molestie sessuali si allarga a Broadway

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gene Gnocchi, Pirandello e la danza

VELLUTO ROSSO

La settimana a teatro, da Pirandello alla danza Video

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Nomina del direttore generale, Pizzarotti e Giorgi citati in giudizio

CORTE DEI CONTI

Nomina del direttore generale, Pizzarotti e Giorgi citati in giudizio

Viale Piacenza

10eLotto, in otto vincono 160mila euro

borgotaro

Caso Laminam: Oggi l'incontro al tavolo tecnico senza il comitato

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

VERSO PARMA-VENEZIA

Gazzola: «Vincere per ripartire»

FUSIONE

Verso l'unione tra Palanzano e Monchio?

Zibello

Addio a Goliardo Cavalli, uno degli ultimi barcaioli del Po

meteo

Parma, allerta a livello giallo

1commento

tg parma

Le ex Luigine continueranno a esistere. La gestione passa a Proges Video

lettera aperta

Elezioni, le cinque richieste di Pizzarotti ai candidati

5commenti

Noceto

In piazza Lunardi residenti ostaggio delle fogne

Scomparso

Addio al ragionier Bandini

Castell'arquato

Aggredisce moglie e figlio con chiave inglese: trasportati in fin di vita al Maggiore

viale bottego

Fiamme in studio dentistico: evacuato tutto il palazzo. Due intossicati Foto

amarcord

Le «innominabili case» (chiuse) che popolavano Parma: la mappa Foto

Via Buffolara

«Prima mi ha investito e poi picchiato»

16commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

3commenti

GAZZAFUN

Ex rimpianti e non: riconosci questi giocatori del Parma?

ITALIA/MONDO

Genova

Mamma salva il figlio di un mese e mezzo seguendo le istruzioni telefoniche del 118

SAN POLO D'ENZA

Operazione Copper Field: sgominata la banda del rame

SPORT

CHAMPIONS

Roma battuta di misura: 2-1 per lo Shakhtar

sport

La discesa d'Oro di una favolosa Sofia Goggia Foto

SOCIETA'

GAZZAREPORTER

Balli e divertimento al Newyork di Sissa Foto

UNESCO

Città Creative per la Gastronomia: il progetto entra nel vivo

MOTORI

ANTEPRIMA

Volvo, ecco la nuova V60 Fotogallery

motori

Ferrari: ecco la 488 Pista, sarà presentata a Ginevra