10°

19°

Provincia-Emilia

Varsi, la scuola è iniziata ma mancano le insegnanti

Varsi, la scuola è iniziata ma mancano le insegnanti
1

Primo giorno di scuola anche per gli alunni dell’Istituto comprensivo Valceno, dove la dirigenza è tutta rinnovata. Dopo le dimissioni di Marco Pioli a fine dello scorso anno, è stato designato dal Provveditorato di Parma il nuovo preside Aluisi Tosolini con un incarico di reggenza perché al contempo, Tosolini ricopre il ruolo di dirigente al liceo scientifico «Attilio Bertolucci» di Parma.
Nei plessi scolastici di Bardi e Bore, l’attività scolastica è ripartita a pieno ritmo fin da subito. Qualche problema invece, è stato registrato nella scuola di Varsi e Pellegrino.

In particolare,   gli alunni della scuola media del plesso di Varsi   attendono ancora l’assegnazione delle insegnanti di ruolo. A proposito, è intervenuto il sindaco Osvaldo Ghidoni il quale ha  dichiarato: «A Varsi chiediamo un servizio scolastico efficiente nel pieno rispetto della Costituzione. Se tale non sarà, il Comune si rivolgerà   direttamente al Tar».
A Pellegrino,  il primo giorno di scuola è iniziato bene per alunni e insegnanti ma con qualche problema sul piano organizzativo del personale, nel plesso. I tagli della nuova riforma hanno costretto infatti la scuola di Pellegrino s ridurre il personale collaboratore Ata, i cosiddetti "bidelli". Il bilancio è di un collaboratore in meno. «E' andato bene il primo giorno di scuola ma ci sono problemi evidenti tra i collaboratori  scolastici: il personale  è chiamato ad  affrontare un anno con un collega in meno - ha detto Pilar Mazzaschi assessore all’istruzione del Comune di Pellegrino intervenendo alla riapertura delle scuole -: attendiamo nuove comunicazioni dal provveditorato, speriamo siano per noi soddisfacenti».

A Bardi, il nuovo anno scolastico è stato ufficialmente «inaugurato» dal sindaco Giuseppe Conti che ha fatto visita a tutte le classi dell’istituto. «Sono pienamente soddisfatto per l’avvio di un nuovo anno scolastico senza problemi organizzativi - ha commentato il sindaco   Conti -: abbiamo un nuovo dirigente scolastico molto disponibile e con elevata professionalità. Il Comune - ha proseguito Conti - è al fianco dell’Istituto per sostenere l’attività scolastica, gli alunni e le insegnanti».

A Bore, l’attività scolastica è ripresa normalmente senza particolari problemi. Manca all’appello una sola insegnante, quella di inglese, ma si attende nei prossimi giorni la nomina ufficiale. Parole di ringraziamento e soddisfazione sono arrivate dal sindaco di Bore, Fausto Ralli,  che si è complimentato con la dirigenza del provveditorato provinciale che durante l’estate ha messo in piedi per la scuola di Bore, una struttura organizzativa ben salda. «Devo assolutamente ringraziare la dirigenza dell’ufficio scolastico provinciale con a capo il provveditore Acri e tutto il suo staff per l’impegno messo in campo per la scuola di Bore - ha detto il sindaco Fausto Ralli -: per noi si tratta di una preziosa attenzione, voluta proprio per aiutare le scuole di montagna».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Maurizio

    16 Settembre @ 21.49

    Maria Star ha detto: «C'è stata una strumentalizzazione pesante da parte della sinistra che ha cercato di far credere che la piaga sociale del precariato abbia origine con questo Governo». Negli anni '80 e '90 si è proceduto ad abilitazioni di massa. 125.000 persone sono entrate nelle graduatorie e altrettante sono state chiamate a fare supplenze brevi senza aver superato concorsi. «La scuola è stata trattata come un ammortizzatore sociale e oggi se ne pagano le conseguenze». Lei Come al solito accusa la Sinistra, come se la Sinistra di oggi fosse la stessa di 20 o 30 anni fa. Ma i conti in tasca loro del Governo attuale se li sono fatti più che bene!E non sono certo migliori di chi li ha preceduti in Sessant'anni! Intanto il mercatificio di Abilitazioni a noi è costato molti soldi, anni e anni di studio e anni e anni di precariato e di esperienza che lei non ha e non ha mai fatto prima di ricoprire una carica così importante. Vergogna! Vogliamo Umberto Eco alla Pubblica Istruzione

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

E' morto Cino Tortorella, il Mago Zurlì dello Zecchino d'Oro

Milano

E' morto Cino Tortorella, il Mago Zurlì dello Zecchino d'Oro

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - La centrale del latte di via Torelli Video

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

TV

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La grande bellezza dell'Oltretorrente: 17 film per un quartiere, i video dei ragazzi

CONCORSO

La grande bellezza dell'Oltretorrente: tutti i video dei ragazzi e le video-interviste

Lealtrenotizie

Spaccio, quartieri «occupati». Casa: «Potenziati i controlli»

Droga

Spaccio, quartieri «occupati». Casa: «Potenziati i controlli»

Incidente

Cordoglio per Valeriu Voina, il muratore che scolpiva il ghiaccio

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Bogolese

Furti, bloccati tre incappucciati

LIBRO DI GARANZINI

Emozioni del calcio di una volta

LEGA PRO

Le difficoltà compattano il Parma

Borgotaro

L'ultimo saluto a Danilo

FIERE

A MecSpe le novità tecnologiche made in Parma

PONTETARO

Chiave clonata: i ladri «svuotano» l'auto

BORGOTARO

Cassiera si intasca 150mila euro del supermercato. A processo

anteprima gazzetta

L'emergenza droga ancora in primo piano. E i lettori ci ringraziano

Da San Leonardo alle scuole nuovi episodi. Intervista all'assessore Casa

3commenti

VIA VOLTURNO

Ospedale, rispunta un parcheggiatore abusivo. Fermato un nigeriano

Identificate e sanzionate altre sette persone

7commenti

Occhiello

230317 Notizia 8

Incidente

Auto sbanda a Fontanellato: un ferito, vettura distrutta

3commenti

Tg Parma

Il drammatico bollettino degli incidenti: da San Secondo a Parma Video

Due giovani donne investite in via Emilia Ovest e in via Traversetolo. Illeso un anziano dopo un terribile botto a Fontanellato

Incidente

Auto fuori strada fra San Secondo e Soragna: la vittima è un 50enne moldavo

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Il pianeta delle scimmie e quello dei robot

1commento

IL CASO

I vitalizi e le pensioni d'oro che fanno indignare

di Stefano Pileri

14commenti

ITALIA/MONDO

Medicina

La maggior parte dei tumori è dovuta al caso

Lutto

Addio a "monnezza": è morto il grande Tomas Milian Gallery Video

1commento

SOCIETA'

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

GAZZAREPORTER

Che bell'arcobaleno a Langhirano

SPORT

motogp

Qatar, prime libere: domina Vinales. Rossi solo nono

SONDAGGIO

Il Parma andrà in serie B? Avete fiducia? Votate

2commenti

MOTORI

prova su strada

Kia Niro, il «nativo ibrido»

anteprima

Nuova Ferrari GTC4Lusso, il test drive Fotogallery