-2°

Provincia-Emilia

"Antica-Mente": a Fontanellato l'antico è questione di...cervello

0

Neuroestetica, oggetti d’antiquariato e artigianato artistico: come si comporta il cervello di fronte ad un’opera d’arte, creata a tiratura
limitata? Come reagisce la nostra mente mentre giriamo qua e là tra i banchi di un mercatino d’antiquariato di qualità come quello di Fontanellato con i suoi quasi trecento espositori? Cosa ci colpisce e perché?
Se ne parla al convegno in carnet domenica 20 settembre alle 11 nella sala conferenze della Rocca Sanvitale di Fontanellato dal titolo “Cervello e Arte: un connubio che da millenni assiste all’evoluzione dell’uomo”, con l’intento di approfondire il rapporto fra l’arte, il concetto di “bello” come è evoluto nei secoli e la nostra testa oggi, indagando a tutto campo sull’uomo e sulle diverse espressioni artistiche in rapporto alle neuroscienze.

Buone pratiche di acquisto consapevole, educazione e sensibilità al bello: “Questo convegno è il primo di una serie di iniziative che abbineremo ai mercatini dell’antiquariato nella rassegna “Antica-mente” – ha sottolineato l’assessore al Commercio Vittorio Bussolati - lo scopo dell’amministrazione comunale, nel valorizzare gli oggetti esposti negli stand, è rendere i fruitori, gli acquirenti, i cittadini e i turisti “consapevoli” di fronte alle proposte. In particolare desideriamo creare un percorso culturale che agevoli la comprensione dei meccanismi attraverso i quali siamo in grado immaginare, costruire associazioni, apprezzare il bello e l’antico, creare o emozionarci davanti ad un’opera d’arte. L’iniziativa è appositamente pensata per avvicinare i cittadini all'arte e stimolare lo spirito critico”. “Ancora una volta il Comune di Fontanellato – in linea con il riconoscimento di Città d’Arte e Cultura, ma anche di Cittaslow e Bandiera Arancione del Touring Club – è pioniere nel proporre una nuova iniziativa, che scommette sul pensiero in una sorta di “aperitivo culturale”. E’ un modo per dare qualcosa di più ai turisti e ai cittadini di Fontanellato: occasioni di approfondimento culturale durante le domeniche mattina del mercatino dell’antiquariato. Scegliere significa essere: a maggior ragione conoscere i
meccanismi del nostro cervello è un viaggio affascinante per tutti. Educare alla bellezza significa anche educare alla comprensione e all’uso dei diversi linguaggi, tra cui quello iconico” ha specificato il sindaco Maria Grazia Guareschi.

Il convegno aperto al pubblico – che potrà partecipare attivamente al dibattito con domande – è ad ingresso libero. E’ incentrato sui temi della “sensibilità cerebrale” nei confronti dell’immagine artistica e degli influssi che da essa derivano. Intervengono medici, neurologi, psicologi, critici d’arte e studiosi del costume coordinati dal dottor Gian Franco Marchesi.
“Presenteremo una ricerca effettuata dal dottor Marchesi e da altri ricercatori fino alle conclusioni proposte in  convegni internazionali sul tema: emerge come il cervello sia “un muscolo eclettico” allenato di suo e capace di recepire il training su quanto l’arte e le sue comunicazioni riescono a trasferirgli – ha illustrato l’assessore Bussolati - Il “bello”, ovvero  quello che i greci chiamavano kalòs per separarlo dalla normalità delle altre immagini, può infatti essere gestito da una sensibilità particolare presente autonomamente alla nascita. Alternativamente  viene acquisita in porzioni successive attraverso una formazione didattica. Il convegno si propone appunto di informare il pubblico sulle  straordinarie prestazioni del cervello umano che è capace di catalizzare: dai propri processi fisiologici  all’istante in cui recepisce attraverso gli occhi il messaggio artistico”.

Il medico-chirurgo Gianfranco Marchesi - specialista in neurologia, psichiatria e fisiatria – è responsabile dell’unità operativa di
neuroriabilitazione dell’ospedale di Guastalla (Reggio Emilia). È autore di 80 pubblicazioni scientifiche di argomento neurologico e riabilitativo. Ha partecipato, come relatore, a numerosi congressi scientifici in Italia e all’estero. Si occupa, in particolare, dello studio del trattamento delle malattie involutive celebrali su base degenerativa e vascolare. Qual è dunque il processo d’origine di alcune percezioni elementari e comuni in ognuno di noi? Quali sono le diverse aree che si attivano in modo analogo in tutti gli esseri umani quando sono di fronte al medesimo oggetto? Fate un giro al mercatino dell’antiquariato e poi scopritelo al convegno in Rocca.
Info. Iat Rocca Sanvitale, tel. 0521.823220.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La solignanese Giulia De Napoli vince 85mila euro all'«eredità»

RAI UNO

Giulia De Napoli di Solignano vince 85mila euro all'«Eredità»

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

pgn feste

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

"Natura tra le pagine": un mese di foto all'Eurotorri

MOSTRA

"Natura tra le pagine": un mese di foto all'Eurotorri

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Officina alimentare dedicata"

CHICHIBIO

"Officina alimentare dedicata"

di Chichibio

Lealtrenotizie

Picchiata e scaraventata giù da un'auto

San Leonardo

Picchiata e scaraventata giù da un'auto in via Doberdò

8commenti

Intervista

Pizzarotti: «Noi liberi di pensare solo al bene di Parma»

11commenti

Lutto

Addio ad Angela, la fisioterapista che aiutava tutti

TERREMOTO

In elicottero salva 41 persone: "Ma non chiamatemi eroe"

Parla Gabriele Graiani, vigile del fuoco di Parma: merito di una squadra formidabile

1commento

Porporano

Incendio di canna fumaria: sono intervenuti i vigili del fuoco

FIDENZA

Memorial Concari: trionfano i padroni di casa La classifica

polizia municipale

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno

LUTTO

Germano Storci, il «signor Procomac» che fece diventare grande il Collecchio baseball

La storia

Nila e Giovanni, quando l'arte trova casa sui monti

Lega Pro

Parma, con Evacuo si vola

INTERVISTA

Silvia Olari «londinese»

Intervista

Dossena: «Non ho mai creduto al suicidio di Tenco»

gazzareporter

Muri imbrattati, a volte ritornano... Con provocazione al sindaco Foto

14commenti

La morte di Filippo

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

TESTIMONIANZA

Prima «attacco» con i biscotti, poi calci e pugni: parla la vittima della baby gang

7commenti

Parmense

Breve blackout a Salsomaggiore

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

Rigopiano

"E' stato come una bomba. Ci siamo salvati mangiando la neve"

PADOVA

Orge in canonica, don Cavazzana ai fedeli: "Pregate per me"

SOCIETA'

Samsung

Incendi al Galaxy Note 7: erano il design e la manifattura delle batterie

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

12commenti

SPORT

modena

Calcio: genitore picchia ragazzi e dirigenti

Parma Calcio

Baraye "50 volte Crociato": targa con la foto dell'esultanza col passamontagna

MOTORI

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017