15°

29°

Provincia-Emilia

Influenza A, a Vaio si aspettano 400 ricoveri in più in 15 settimane

Influenza A, a Vaio si aspettano 400 ricoveri in più in 15 settimane
1

 E' pronto anche in città il piano pandemico per l'influenza A. In base agli studi dell'Azienda Usl, l'aumento degli ammalati inizierà già a partire da novembre, mentre il picco è stimato fra la metà di dicembre e la metà di gennaio.  Il direttore del Presidio ospedaliero, Gianluca Giovanardi, ha parlato del piano pandemico.
 «Occorre precisare che noi ci aspettiamo una forma influenzale  normale, ma dai numeri più ampi, poichè la popolazione non è immunizzata. Contrariamente al solito 10 per cento si ammalerà il 20-25 per cento. E quindi ammalandosi più persone, di conseguenza, occorreranno più richieste di prestazioni sanitarie e più medici, che avranno maggiore impatto sui servizi sanitari. Le settimane con il picco sono stimate fra la quinta e l’undicesima. Ci sarà dunque una fase di accelerazione, di picco e discesa». 
«I nuclei di cure primarie sono già stati allertati e potenzieremo la guardia medica sulle 24 ore, per quanto riguarda il Distretto. L’ospedale funzionerà bene se funzioneranno i servzi territoriali. Prevediamo un incremento di accessi al Pronto Soccorso e ovviamente un maggior numero di ricoveri. Nelle 15 settimane ci aspettiamo circa 400 ricoveri in più rispetto alla normale epidemia influenzale, con il picco nella sesta e settima settimana, con 80 ricoveri nelle due settimane di picco. Ci stiamo organizzando in ospedale per garantire i posti letti e per gestire l’impatto con un numero di operatori sanitari adeguato. Per avere adeguati posti letto ci stiamo orientando a ridurre e a rimandare gli interventi non programmati. Sono stimati uno o due casi su cento in condizioni cliniche gravi che necessitano di  ricovero». 
«Ci stiamo preparando fra Fidenza e San Secondo a garantire 50 posti letto per questi pazienti. Quindi dovremo agire su due livelli: uno sui posti letto e uno sugli operatori sanitari. Occorre aggiornare i nostri medici e gli infermieri per quanto riguarda le norme igieniche e le vaccinazioni. Rivolgiamo dunque un appello ai nostri medici e agli infermieri per la vaccinazione, in quanto ogni giorno perduto di assistenza è un punto in meno. E poi se non vaccinati,  rappresentano un veicolo di infezione dal lavoro alla famiglia. La vaccinazione è raccomandata, con priorità per gli operatori sanitari. La distribuzione del vaccino sarà prima alla Regione e quindi alle Aziende Ausl, dal 15 ottobre al 15 novembre». 
«Abbiamo avuto alcuni casi sospetti a Vaio, ma per il momento non era influenza A. Si tratta di un virus nuovo e per questo la popolazione è sensibile, ma i sintomi sono uguali all’influenza tradizionale. Occorre dunque rivolgere un messaggio di attenzione pur in uno scenario di tranquillità». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • gianluca

    21 Settembre @ 07.56

    Almeno in quest'ospedale ci stanno informando di essere pronti al tour de force. Speriamo che gli altri ospedali prendano esempio

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

E' morto Roger Moore: l'ex James Bond aveva 89 anni

cinema

E' morto Roger Moore: è il primo addio a un protagonista di "007"

Torna Twin Peaks e fa più paura di prima

televisione

Torna Twin Peaks e fa più paura di prima

diamante

Inghilterra

Compra anello in mercatino per 10 sterline, ne vale 350mila

Notiziepiùlette

Ultime notizie

I due gatti

CHICHIBIO

"I due Gatti": qui è nata la pizza gourmet... E non solo

di Chichibio

Lealtrenotizie

coda

Medesano

Incidente e incendio in zona Carnevala: code per un'ora verso Ramiola

SPECIALE ELEZIONI 2017

Candidati sindaci, 15 risposte su Parma in 2' I video

tg parma

Inchiesta sanità: in procura De Luca, manager del colosso Angelini Video

CALCIO

Parma-Piacenza: ecco le modifiche alla viabilità. Vietata la vendita di alcolici

lega pro

D'Aversa difende il suo Parma: "Dobbiamo soffrire tutti insieme" Video

San Leonardo

Ennesima rissa tra pusher

29commenti

corecom

"Campagna elettorale scorretta": esposto di Ghiretti contro Pizzarotti

3commenti

novità

Ricevi gratis le news più importanti in tempo reale con il BOT di Gazzetta

piazzale Maestri

Fioriera come ariete: e i ladri fanno il colpo al bar Riviera Foto

incendio

Via Farini, fiamme su un balcone: allarme rientrato Foto

Fidenza Salso

Addio a Monia Lusignani, l'angelo dei cani abbandonati

Oltretorrente

Si infila nel letto della ex ma trova la madre: arrestato 32enne Video

Nella fuga, l'uomo ha rubato un cellulare ma ha perso il suo: rintracciato e fermato dai carabinieri

2commenti

'NDRANGHETA

Il pentito contro Bernini: «Soldi in cambio di una sanatoria edilizia»

1commento

UNIVERSITA'

Ateneo verso il voto per il nuovo rettore: parla il decano

Torna Gazzetta Università. Focus su un pool di ingegneri che studia le variazioni climatiche

Aveva 79 anni

Schianto di Ostia, il ritratto di Maria Dellasavina

Busseto

È morto Minozzi, custode dei sapori della Bassa

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La forza di saper dire "scusate, ho sbagliato"

di Michele Brambilla

4commenti

LA BACHECA

Ecco 20 offerte per chi cerca lavoro

ITALIA/MONDO

Manchester

Kamikaze al concerto: 22 morti e 12 dispersi. L'Isis rivendica Foto

3commenti

salute

Morbillo, tre fratellini ricoverati ad Arezzo con loro mamma

2commenti

SOCIETA'

avvistamenti

"Flottiglia di Ufo nei cieli di San Marino": le foto

2commenti

Paleontologia

Un dente riscrive la storia dell'uomo

2commenti

SPORT

CICLISMO

Nibali trionfa nella tappa dello Stelvio

GENOVA

E' morto Stefano Farina, designatore degli arbitri di serie B

MOTORI

MOTORI

Nuova Volvo XC60, ancor più qualità e sicurezza

CAMBIO

L'automatico manda in pensione il manuale? I 5 miti da sfatare