Provincia-Emilia

Influenza A, a Vaio si aspettano 400 ricoveri in più in 15 settimane

Influenza A, a Vaio si aspettano 400 ricoveri in più in 15 settimane
1

 E' pronto anche in città il piano pandemico per l'influenza A. In base agli studi dell'Azienda Usl, l'aumento degli ammalati inizierà già a partire da novembre, mentre il picco è stimato fra la metà di dicembre e la metà di gennaio.  Il direttore del Presidio ospedaliero, Gianluca Giovanardi, ha parlato del piano pandemico.
 «Occorre precisare che noi ci aspettiamo una forma influenzale  normale, ma dai numeri più ampi, poichè la popolazione non è immunizzata. Contrariamente al solito 10 per cento si ammalerà il 20-25 per cento. E quindi ammalandosi più persone, di conseguenza, occorreranno più richieste di prestazioni sanitarie e più medici, che avranno maggiore impatto sui servizi sanitari. Le settimane con il picco sono stimate fra la quinta e l’undicesima. Ci sarà dunque una fase di accelerazione, di picco e discesa». 
«I nuclei di cure primarie sono già stati allertati e potenzieremo la guardia medica sulle 24 ore, per quanto riguarda il Distretto. L’ospedale funzionerà bene se funzioneranno i servzi territoriali. Prevediamo un incremento di accessi al Pronto Soccorso e ovviamente un maggior numero di ricoveri. Nelle 15 settimane ci aspettiamo circa 400 ricoveri in più rispetto alla normale epidemia influenzale, con il picco nella sesta e settima settimana, con 80 ricoveri nelle due settimane di picco. Ci stiamo organizzando in ospedale per garantire i posti letti e per gestire l’impatto con un numero di operatori sanitari adeguato. Per avere adeguati posti letto ci stiamo orientando a ridurre e a rimandare gli interventi non programmati. Sono stimati uno o due casi su cento in condizioni cliniche gravi che necessitano di  ricovero». 
«Ci stiamo preparando fra Fidenza e San Secondo a garantire 50 posti letto per questi pazienti. Quindi dovremo agire su due livelli: uno sui posti letto e uno sugli operatori sanitari. Occorre aggiornare i nostri medici e gli infermieri per quanto riguarda le norme igieniche e le vaccinazioni. Rivolgiamo dunque un appello ai nostri medici e agli infermieri per la vaccinazione, in quanto ogni giorno perduto di assistenza è un punto in meno. E poi se non vaccinati,  rappresentano un veicolo di infezione dal lavoro alla famiglia. La vaccinazione è raccomandata, con priorità per gli operatori sanitari. La distribuzione del vaccino sarà prima alla Regione e quindi alle Aziende Ausl, dal 15 ottobre al 15 novembre». 
«Abbiamo avuto alcuni casi sospetti a Vaio, ma per il momento non era influenza A. Si tratta di un virus nuovo e per questo la popolazione è sensibile, ma i sintomi sono uguali all’influenza tradizionale. Occorre dunque rivolgere un messaggio di attenzione pur in uno scenario di tranquillità». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • gianluca

    21 Settembre @ 07.56

    Almeno in quest'ospedale ci stanno informando di essere pronti al tour de force. Speriamo che gli altri ospedali prendano esempio

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

social

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

La trollata epica del rapper di Parma sui profughi

tv

La "trollata epica" del rapper parmigiano Bello FiGo sui profughi Video

3commenti

20enne si schianta a folle velocità mentre fa diretta Fb

usa

Si schianta a velocità folle: in diretta Facebook Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Terremoto: cosa rischia Parma

TERREMOTO

Ma Parma quanto rischia?

1commento

Lealtrenotizie

Roberto D'Aversa

Il nuovo allenatore

D'Aversa: "Mi hanno chiesto di giocare a calcio". Il suo staff

L'intervista: "Ora miglioriamo giorno per giorno. Ritroviamo la serenità" (Video) - Ferrari: "Scelti non i nomi, ma gentre che avesse "fame"" (Video) - Lunedì o martedì l'annuncio del nuovo ds: è una corsa a tre

4commenti

dal tardini

Il Parma va sotto, poi si rialza: 1-1 col Bassano. E finale incandescente Foto

Anche al Tardini un minuto di raccoglimento per la Chapecoense (Video

2commenti

al mercato

Sorpreso a rubare, ferisce con un cutter i titolari di un banco in Ghiaia Foto

6commenti

sala baganza

Preso il 18enne che faceva da pusher ai ragazzini della Pedemontana

degrado

Nuove luci e marciapiedi più larghi e "vivibili": così sarà via Mazzini Foto

17commenti

via toscana

Urta due auto in sosta e poi fugge: è caccia al conducente

1commento

SAN LEONARDO

Arriva la sala scommesse, scoppia la polemica

14commenti

Solidarietà

Sisma, il cuore di Parma c'è

agenda

Un weekend di colori, musica, gusto e cultura

Salsomaggiore

Addio a Lorenzo, aveva solo 15 anni

1commento

Anga Parma

l calendario dei giovani imprenditori agricoli

Per raccogliere fondi a favore delle aziende agricole colpite dal terremoto nel Centro Italia

social network

Via D'Azeglio, quando scopri che i ladri ti hanno preceduto...Foto

2commenti

via mazzini

Un altro pezzo di storia che se ne va: chiude Zuccheri

10commenti

controlli

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana

PENSIONI

Novità sul ricongiungimento dei contributi

1commento

gazzareporter

Scia e aerei: mistero nel cielo di Parma Video

7commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Un po' più di mezzo bicchiere

EDITORIALE

Dal sexting al ricatto: pericoli on line

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

alessandria

Ruba fidanzatino a figlia, condannata per violenza sessuale

CALIFORNIA

Incendio al concerto: si temono 40 vittime

WEEKEND

IL CINEFILO

I film della settimana, da Sully a Agnus Dei  Video

VERNISSAGE

90 anni di Arnaldo Pomodoro: la sua arte invade Milano

1commento

SPORT

SERIE A

La Juve domina: battuta l'Atalanta (3-1)

formula uno

Mercedes: dopo il ritiro di Rosberg, Alonso tra le ipotesi

SOCIETA'

salerno

"Novemila euro alla Arcuri per accendere l'albero di Natale"

1commento

rifiuti abbandonati

Via Anedda e la montagna di scatole (cinesi) Foto

2commenti