20°

33°

calestano

In dirittura d'arrivo i lavori nel Baganza

Necessari per proteggere il metanodotto. Iniziati dopo l'alluvione di ottobre hanno riguardato un chilometro di greto

In dirittura d'arrivo i lavori nel Baganza

Il Baganza

Ricevi gratis le news
0

Termineranno nei prossimi giorni gli imponenti lavori in corso nel greto del torrente Baganza, appena a valle del ponte stradale. Le operazioni, iniziate circa 40 giorni fa, sono eseguite dalla Snam e hanno il fine di proteggere il metanodotto Parma-Pontremoli che in questa zona segue appunto il corso del torrente. In seguito alle imponenti piene autunnali e in particolare dell’episodio alluvionale del 13 ottobre, il torrente, aveva infatti spostato il suo alveo di magra (ovvero la zona in cui scorre l’acqua in condizioni normali, in assenza di piene) molto a ridosso della sinistra idrografica.
Così facendo, la parte «attiva» del torrente si era avvicinata parecchio alla zona del metanodotto, tanto da destare qualche preoccupazione (più che altro in prospettiva) non solo per la condotta, ma anche per alcune strade e ad alcuni edifici posti non lontano dall’acqua. La situazione è stata segnalata alla Snam dall’amministrazione comunale di Calestano, e la società dopo aver verificato la situazione con i propri tecnici e ha deciso per l’intervento.
Per ripristinare la situazione in alveo e riportare lo scorrimento dell’acqua nella zona centrale del greto, è stato dunque dato il via ai lavori che hanno riguardato un tratto di circa un chilometro di greto, appena a valle del ponte (come da indicazioni del Servizio Tecnico di Bacino), nel quale sono stati rimodellati gli accumuli di ghiaia creati dal torrente. La Snam rende noto che mediamente hanno operato sul cantiere 7 escavatori, 3 grosse pale meccaniche e 6 grossi camion per dislocare la ghiaia spostata; i lavori, che sono proseguiti per circa 45 giorni filati, senza interruzioni se non per i giorni strettamente festivi, e non si sono limitati alle opere necessarie alla protezione del metanodotto, ma hanno anche contribuito a migliorare la situazione di altre strutture che si trovavano sulla sponda sinistra, e che erano sempre più a rischio erosione.
Soddisfazione per l’operazione è stata espressa dall’Amministrazione comunale. Sempre in Baganza sono in atto anche altri lavori, divenuti necessari sempre in seguito ai danni provocati delle piogge autunnali: sono state ripristinate le massicciate a monte del ponte a difesa della sponda destra, sulla quale sorge il paese.
L’intervento è stato svolto dal Servizio tecnico di bacino che ora sta anche sta lavorando più a valle, in località Pioppone, su un sistema di smottamenti che interessa la sponda destra del Baganza fino alla Provinciale, e ha iniziato a coinvolgere anche parte delle condutture dell’acquedotto e la sede stradale. L’amministrazione è ancora al lavoro sempre con il Stb (si svolgeranno sopralluoghi anche in questi giorni), per valutare possibili interventi a Marzolara nella zona del campo sportivo e nella zona industriale a valle del ponte: entrambe aree che furono interessate dall’esondazione dal Baganza il 13 ottobre.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Salvador Dalì, a 28 anni dalla morte i celebri baffi intatti

Spagna

A 28 anni dalla morte i baffi di Salvador Dalì sono intatti

Vinicio Capossela insieme alla Filarmonica Toscanini: le foto della serata a Parma

Parma

Vinicio Capossela insieme alla Filarmonica Toscanini: le foto della serata 

Barbara Weldens

Barbara Weldens

FRANCIA

La cantante Barbara Weldens muore folgorata durante un concerto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ecco la Summer Promo: la Gazzatta a soli 45cent al giorno!

ABBONAMENTO DIGITALE

Ecco la Summer Promo: la Gazzetta a soli 45 cent al giorno!

Lealtrenotizie

Mangiano pollo avariato, studenti intossicati

VARANO

Mangiano pollo avariato, studenti intossicati

Inchiesta sulle bollette

Luce, acqua e gas: storie di ordinaria vessazione

MASSACRO

Solomon, decine di colpi sui corpi anche dopo la morte: la sorella ferita con la mannaia

Noceto

Quella croce che protegge la valle di Cella

Testimonianze

Notte di paura per i parmigiani a Kos

Auguri capitano

Parma, il Parma, la famiglia: i 40 di Lucarelli

Fortuna

Fidentino gratta e vince 100 mila euro

Soragna

I residenti contrari all'arrivo dei profughi

PARMA

Lite al parco di via Milano: magrebino ferisce italiano con le forbici Video

1commento

ANTEPRIMA GAZZETTA

Bollette anomale e strani anticipi da pagare: le storie sulla Gazzetta di Parma

weekend

Feste campestri, cavalli e silent party: l'agenda del sabato

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

IL CASO

Ramiola, taglia i cavi per far tacere le campane

4commenti

carabinieri

Pusher in viale Vittoria: un lettore fotografa il blitz La sequenza

3commenti

incidente

Scontro fra una moto, due auto e un camion in via Traversetolo: un ferito grave

COMUNE

Un caso di dengue a Parma: disinfestazione in via Imbriani e al Barilla Center

Tecnici in azione per tre notti

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL CASO

La lezione di papà Fred Video-editoriale

1commento

EDITORIALE

Borsellino e la giustizia che dobbiamo ai giovani

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

TORINO

Figlio muore sul Cervino, la madre discute la  tesi Video

grecia

Scossa di 6,7: due turisti morti e 200 feriti a Kos Foto Video

SPORT

parma calcio

I 40 anni di capitan Lucarelli: speciale Gazzetta Video

parma calcio

Qui Pinzolo: la foto-cronaca del primo giorno di allenamenti

SOCIETA'

MANTOVA

Amiche muoiono per un incidente in scooter. Quell'ultimo video su Fb

Era qui la festa

Sorbolo: facce da... girone dei golosi Foto

MOTORI

MERCEDES

Classe X, la Stella attacca il segmento dei pick-up

EMISSIONI

Anche Audi gioca d'anticipo: interventi su 850mila diesel