14°

25°

Provincia-Emilia

Langhirano - Scuola, genitori all'attacco

Langhirano - Scuola, genitori all'attacco
1

 E’ di questi giorni un comunicato del Comitato genitori in cui viene espresso il disappunto dei suoi membri nei confronti delle recenti affermazioni dell’amministrazione in merito alla questione scuola.

«Facendo un rapidissimo confronto tra le varie dichiarazioni dell’amministrazione comunale, appaiono evidenti diverse contraddizioni - si legge nel documento -. A proposito di un eventuale rientro alla Bruno Ferrari, il sindaco Bovis ha più volte pubblicamente dichiarato che sarebbe stato categoricamente escluso anche temporaneamente.   Questa decisione era stata motivata dal fatto che la ristrutturazione del vecchio edificio sarebbe stata eseguita in funzione di una destinazione d’uso differente rispetto all’attuale, pertanto terminato il ripristino, non sarebbe stata più idonea ad ospitare una scuola. Un successivo ulteriore cambio di destinazione d’uso, sarebbe quindi un inutile spreco di denaro pubblico». 
«Facciamo presente - continua il Comitato genitori della scuola - che ci opporremo con estrema determinazione e con tutte le risorse necessarie per impedire un temporaneo rientro nella vecchia Ferrari».
Ma le polemiche riguardano anche la gestione del finanziamento per il recupero del vecchio edificio danneggiato dal terremoto: «E' stato ribadito con decisione dal sindaco e dagli assessori che un finanziamento erogato per una ragione specifica non può essere utilizzato per altre ragioni - continua il Comitato genitori -. Nel nostro caso, il denaro erogato dallo Stato per il ripristino della Ferrari deve essere utilizzato esclusivamente per questa operazione. E’ semplice capire le ragioni di questa regola che naturalmente condividiamo. Tuttavia dopo alcune riflessioni, sorge spontanea una domanda. Com'è possibile che lo Stato, in determinati casi, obblighi ad eseguire operazioni non convenienti ed economicamente svantaggiose? Alla luce di questa domanda abbiamo fatto una breve ricerca ed abbiamo constatato che in realtà non è tutto vero quanto affermato». 
«L’affermazione corretta - tiene a sottolineare il Comitato genitori - è che un finanziamento erogato per un dato motivo deve essere utilizzato esclusivamente per quel motivo. Ma nel caso in cui questa operazione perdesse di significato o fosse un investimento palesemente sconveniente, l’amministrazione potrebbe chiedere, ed in alcuni casi ottenere, il cambio di destinazione d’uso del finanziamento. Se gli organi superiori che dispongono l’erogazione del finanziamento considerano sensate ed inopinabili le motivazioni del cambio di destinazione, lo stesso denaro può essere utilizzato per un’altra ragione che diventerebbe da quel momento in poi, la causale dell’erogazione del finanziamento». 
«Un caso che portiamo ad esempio, si è verificato nel comune di Montefano (Mc) il quale nel 2007 ha chiesto ed ottenuto dalla regione Marche il cambio di destinazione d’uso di un finanziamento regionale erogato originariamente per la ristrutturazione e messa a norma antisismica dell’edificio scolastico e successivamente, dopo la richiesta di cambio, destinato all’acquisto di un nuovo edificio scolastico». 
«Alla luce di quanto esposto  - conclude la nota diffusa dal Comitato dei genitori della scuola langhiranese - sarebbe doveroso quantomeno documentarsi per far sì che gli importi erogati possano essere utilizzati per investimenti più lungimiranti ed utili».G.C.
 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Maurizio

    22 Settembre @ 13.19

    Maria Star ha detto: «C'è stata una strumentalizzazione pesante da parte della sinistra che ha cercato di far credere che la piaga sociale del precariato abbia origine con questo Governo». Negli anni '80 e '90 si è proceduto ad abilitazioni di massa. 125.000 persone sono entrate nelle graduatorie e altrettante sono state chiamate a fare supplenze brevi senza aver superato concorsi. «La scuola è stata trattata come un ammortizzatore sociale e oggi se ne pagano le conseguenze». Lei Come al solito accusa la Sinistra, come se la Sinistra di oggi fosse la stessa di 20 o 30 anni fa. Ma i conti in tasca loro del Governo attuale se li sono fatti più che bene!E non sono certo migliori di chi li ha preceduti in Sessant'anni! Intanto il mercatificio di Abilitazioni a noi è costato molti soldi, anni e anni di studio e anni e anni di precariato e di esperienza che lei non ha e non ha mai fatto prima di ricoprire una carica così importante. Vergogna! Vogliamo Umberto Eco alla Pubblica Istruzione

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Cannes, tris di bionde per la Coppola

cinefilo

Cannes, tris di bionde per la Coppola Video

Esauriti ultimi 20mila biglietti per Vasco a Modena

MUSICA

Esauriti gli ultimi 20mila biglietti per Vasco a Modena

I Simple Minds salgono sul palco di Manchester

MUSICA

I Simple Minds salgono sul palco di Manchester Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

A Parigi, per dodici mesi tra paesaggi e ritratti

VIAGGI

Parigi val bene un weekend. Ecco i nostri consigli

di Luca Pelagatti

Lealtrenotizie

Amministrative, sondaggi nazionali sul «caso Parma»

VERSO IL VOTO

Amministrative, sondaggi nazionali sul «caso Parma»

Criminalità

Successo per le «ronde elettroniche»

play-off

Parma qualificato

play-off

Sondaggio: chi vorreste incontrare ai quarti? (Guarda la griglia)

Viabilità

Cominciati i lavori sulla provinciale Monchio-Corniglio

IN BICI

Nuova ciclabile: pedaleremo in sicurezza tra Gaiano e Ozzano

TRAVERSETOLO

Ragazzini danneggiano un tendone. Il sindaco li «denuncia» sui social

Salsomaggiore

Lo struggente addio a Monia Lusignani

Lutto

San Polo piange Eva Meldi, storica cuoca dell'asilo

PLAY-OFF

Nocciolini e Baraye stendono il Piacenza: 2-0. Un Parma concreto vola ai quarti

Nocciolini: "Nel mio gol, cross da Serie A di Scaglia" (Video)Grossi: "Finalmente il Parma" Videocommento - Baraye: "L'importante è non mollare mai" - Oggi alle 15.30 il sorteggio, mercoledì l'andata. Passano Alessandria, Lucchese, Livorno, Lecce, Pordenone, Cosenza e Reggiana

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

via trento

Alcol a chi era già ubriaco: negozio "punito" fino a fine ottobre

8commenti

LA STORIA

Radio Deejay: love story autista bus - passeggera, impazza il gossip parmigiano

2commenti

gazzareporter

Scherzi a parte? No, via Montebello, strada dei parcheggi assurdi Foto

SPECIALE ELEZIONI 2017

Candidati sindaci, 15 risposte su Parma in 2' I video

2commenti

allarme

Sorbolo, "quei ragazzini che fingono di finire sotto le auto"

5commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

1commento

EDITORIALE

Loro criminali paranoici. Noi troppo deboli e divisi

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

terrorismo

Manchester, la famiglia di Abedi avvertì della sua pericolosità. Identificate le 22 vittime

2commenti

visita

Trump dal Papa. Per Melania e Ivanka non solo Dolce Vita Gallery

SOCIETA'

PARMA

"Nasi Rossi" sabato in piazza Garibaldi fra gag e solidarietà Video

cinema

A Cannes il ritorno di Irina (splendida e sexy) a due mesi dal parto

SPORT

CALCIO

Due a zero all'Ajax: il Manchester United vince l'Europa League

formula 1

Gp di Monaco, è già sfida Vettel-Hamilton. E torna Jenson Button

MOTORI

MOTORI

Nuova Volvo XC60, ancora più qualità e sicurezza

CAMBIO

L'automatico manda in pensione il manuale? I 5 miti da sfatare