11°

Provincia-Emilia

Langhirano - Scuola, genitori all'attacco

Langhirano - Scuola, genitori all'attacco
Ricevi gratis le news
1

 E’ di questi giorni un comunicato del Comitato genitori in cui viene espresso il disappunto dei suoi membri nei confronti delle recenti affermazioni dell’amministrazione in merito alla questione scuola.

«Facendo un rapidissimo confronto tra le varie dichiarazioni dell’amministrazione comunale, appaiono evidenti diverse contraddizioni - si legge nel documento -. A proposito di un eventuale rientro alla Bruno Ferrari, il sindaco Bovis ha più volte pubblicamente dichiarato che sarebbe stato categoricamente escluso anche temporaneamente.   Questa decisione era stata motivata dal fatto che la ristrutturazione del vecchio edificio sarebbe stata eseguita in funzione di una destinazione d’uso differente rispetto all’attuale, pertanto terminato il ripristino, non sarebbe stata più idonea ad ospitare una scuola. Un successivo ulteriore cambio di destinazione d’uso, sarebbe quindi un inutile spreco di denaro pubblico». 
«Facciamo presente - continua il Comitato genitori della scuola - che ci opporremo con estrema determinazione e con tutte le risorse necessarie per impedire un temporaneo rientro nella vecchia Ferrari».
Ma le polemiche riguardano anche la gestione del finanziamento per il recupero del vecchio edificio danneggiato dal terremoto: «E' stato ribadito con decisione dal sindaco e dagli assessori che un finanziamento erogato per una ragione specifica non può essere utilizzato per altre ragioni - continua il Comitato genitori -. Nel nostro caso, il denaro erogato dallo Stato per il ripristino della Ferrari deve essere utilizzato esclusivamente per questa operazione. E’ semplice capire le ragioni di questa regola che naturalmente condividiamo. Tuttavia dopo alcune riflessioni, sorge spontanea una domanda. Com'è possibile che lo Stato, in determinati casi, obblighi ad eseguire operazioni non convenienti ed economicamente svantaggiose? Alla luce di questa domanda abbiamo fatto una breve ricerca ed abbiamo constatato che in realtà non è tutto vero quanto affermato». 
«L’affermazione corretta - tiene a sottolineare il Comitato genitori - è che un finanziamento erogato per un dato motivo deve essere utilizzato esclusivamente per quel motivo. Ma nel caso in cui questa operazione perdesse di significato o fosse un investimento palesemente sconveniente, l’amministrazione potrebbe chiedere, ed in alcuni casi ottenere, il cambio di destinazione d’uso del finanziamento. Se gli organi superiori che dispongono l’erogazione del finanziamento considerano sensate ed inopinabili le motivazioni del cambio di destinazione, lo stesso denaro può essere utilizzato per un’altra ragione che diventerebbe da quel momento in poi, la causale dell’erogazione del finanziamento». 
«Un caso che portiamo ad esempio, si è verificato nel comune di Montefano (Mc) il quale nel 2007 ha chiesto ed ottenuto dalla regione Marche il cambio di destinazione d’uso di un finanziamento regionale erogato originariamente per la ristrutturazione e messa a norma antisismica dell’edificio scolastico e successivamente, dopo la richiesta di cambio, destinato all’acquisto di un nuovo edificio scolastico». 
«Alla luce di quanto esposto  - conclude la nota diffusa dal Comitato dei genitori della scuola langhiranese - sarebbe doveroso quantomeno documentarsi per far sì che gli importi erogati possano essere utilizzati per investimenti più lungimiranti ed utili».G.C.
 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Maurizio

    22 Settembre @ 13.19

    Maria Star ha detto: «C'è stata una strumentalizzazione pesante da parte della sinistra che ha cercato di far credere che la piaga sociale del precariato abbia origine con questo Governo». Negli anni '80 e '90 si è proceduto ad abilitazioni di massa. 125.000 persone sono entrate nelle graduatorie e altrettante sono state chiamate a fare supplenze brevi senza aver superato concorsi. «La scuola è stata trattata come un ammortizzatore sociale e oggi se ne pagano le conseguenze». Lei Come al solito accusa la Sinistra, come se la Sinistra di oggi fosse la stessa di 20 o 30 anni fa. Ma i conti in tasca loro del Governo attuale se li sono fatti più che bene!E non sono certo migliori di chi li ha preceduti in Sessant'anni! Intanto il mercatificio di Abilitazioni a noi è costato molti soldi, anni e anni di studio e anni e anni di precariato e di esperienza che lei non ha e non ha mai fatto prima di ricoprire una carica così importante. Vergogna! Vogliamo Umberto Eco alla Pubblica Istruzione

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Cani e gatti: sai tutto su di loro?

GAZZAFUN

Cani e gatti: sai tutto su di loro?

La canzone di Libera contro la mafia dei ragazzi dell'Udu e dei pensionati Cgil

Tg Parma

Studenti e pensionati nella canzone di Libera contro la mafia

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

SEMBRA IERI

Gli Harlem Globtrotters stregano il Palaraschi (1986)

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso: Giorgio Pasotti dagli spot del Mulino Bianco al Pezzani

VELLUTO ROSSO

Giorgio Pasotti dagli spot del Mulino Bianco al Pezzani Video

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Controlli congiunti della polizia municipale e ispettori Ausl: sequestrati alimenti in cattivo stato di conservazione in un esercizio commerciale

San Leonardo

Carne e pesce scaduti: denunciato il titolare di un negozio di alimentari

Inflitte anche multe per oltre duemila euro

1commento

Furto

Il ladro va in cantina e trova... il grande fratello

4commenti

CARABINIERI

Coltivano marijuana in casa: coppia agli arresti domiciliari a Colorno

Due 37enni sono stati arrestati in flagrante: sequestrate piante e 180 di marijuana in essiccazione

3commenti

ospedale

Ortopedia: ecco le nuove sale operatorie

Sono dotate delle più moderne attrezzature. Vaienti: «Più qualità e più sicurezza»

Parma

Sfondano la vetrina della concessionaria Boselli e rubano quattro moto nuove

Intervento della polizia in via La Spezia

2commenti

Tg Parma

Parco Ducale sempre più insicuro Video

1commento

LUTTO

Addio a Gianmaria Piccinini, fonico del Regio e tifoso del Parma Video

Tg Parma

Smog, per tre giorni consecutivi Pm10 fuori norma Video

1commento

PARMA

Inseguimento nella notte a San Pancrazio: un uomo abbandona l'auto e fugge

Dopo l'alt dei carabinieri, un africano alla guida di una Peugeot 307 è fuggito a fari spenti a tutta velocità

2commenti

Traffico

Strada chiusa per recuperare il camion incidentato

La provinciale Parma-Mezzani

PARMA

Black Friday: sale la febbre per gli sconti Video

CALCIO

Il Parma verso Carpi con un ballottaggio per il "vice Calaiò" Video

L'intervista

Il carabiniere investito: «Voglio tornare sulla strada»

Lutto

Addio Roberta, maestra di una volta

Sicurezza

La Cittadella al buio: nessuno ci va più

5commenti

PARMA

Centro Antiviolenza, aumentano le donne che chiedono aiuto: 265 quest'anno

Sono aumentate rispetto al 2016 le vittime di violenza che si sono rivolte all'associazione

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La crisi di Berlino. Cosa sconta la Merkel

di Domenico Cacopardo

LETTERE

Il primo posto è di Mattia

5commenti

ITALIA/MONDO

spagna

Italiano ucciso in una rissa a Barcellona

MILANO

Ladro ucciso: l'oste pubblica le sue ricette per pagarsi il processo

1commento

SPORT

EUROPA LEAGUE

Vincono Milan e Atalanta, pari per la Lazio: tutte qualificate

IL CASO

Violenza sessuale: 9 anni a Robinho, ex del Milan

SOCIETA'

SALUTE

Quando il design aiuta le mani impacciate Gallery

Francia

Ustionato al 95%, vive per il trapianto di pelle dal gemello

MOTORI

Motori

Tesla Roadster 2, da 0 a 100 km/h in 1,9 secondi Gallery

GAS

Suzuki, la gamma Hybrid acquista l'alimentazione a GPL Fotogallery