18°

Provincia-Emilia

Bologna: madre uccide i due figli e si suicida

3

Sulla buca delle lettere nel condominio di via Mazzini a Castenaso, comune di 14 mila anime nel Bolognese, c'è scritto: «Mingotti Erika, Militello Alessio e Arianna». Solo loro tre. Senza il babbo che da un anno, dopo la separazione dalla moglie, non viveva più lì. E proprio in tre se ne sono andati. Ieri sera Erika, 34 anni e madre di Alessio e Arianna, ha ucciso i suoi due cuccioli rispettivamente di 6 e 5 anni. Poi li ha messi sul letto matrimoniale, con il pigiamino, e si è lanciata dal balcone al secondo piano. In casa solo una lettera, rivolta alla madre, per spiegare che il suo dolore era troppo forte. Forse una depressione latente o un «delirio da rovina» in cui in ogni caso aveva deciso di trascinare anche i figli.

Verso le 23.30 ad avvertire per primo il tonfo, netto e cupo sull'asfalto, è stato un vicino di casa. Il suo appartamento è nella scala accanto, ma le pareti sono contigue. «Ero al computer quando ho sentito un tonfo – ha raccontato – Ho aperto la finestra che dà sul garage e ho visto il corpo della donna, in sottoveste, in una pozza di sangue. Subito ho chiesto aiuto. Ma prima non avevo sentito nessun rumore in casa». Entrando nell’appartamento, i carabinieri si sono trovati davanti «una scena drammatica», ha riferito il capitano Francesco Cattaneo, comandante della compagnia dei carabinieri di Medicina intervenuti insieme a quelli del nucleo operativo di Bologna. I corpicini avevano segni di coltellate sulla gola e il pigiama bagnato (anche se la vasca da bagno era vuota, una precisazione fatta dagli inquirenti per ridimensionare l’ipotesi iniziale di un annegamento), mentre macchie di sangue erano sparse in casa. Ma bisognerà verificare se sono della madre, che si è tagliata i polsi prima di buttarsi dal balcone, o anche dei piccoli. Nell’appartamento i carabinieri (coordinati dal pm Marco Imperato, che ha disposto l’autopsia) hanno inoltre trovato il coltello da cucina usato dalla donna e la lettera. Scritta a mano su quattro fogli, Erika rivelava a sua madre la propria volontà di farla finita. «In base a quanto ha scritto nelle lettera non le era più sopportabile vivere per ragioni personali – ha spiegato il procuratore Massimiliano Serpi – Non viene indicato un fatto eclatante. Nella lettera la donna manifesta la sua sofferenza per l’esistenza e dice che avrebbe portato con sé  figli».

Un malessere covato da tempo o abilmente mascherato dalla donna? Difficile dirlo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Patrizia

    27 Settembre @ 07.31

    Da madre di due figli trovo tutto qst raccapricciante ed assurdo. Non capisco il gesto: nei momenti di tristezza più o meno intensi che la vita inevitabilmente ti porta il primo pensiero per una madre è sempre quello di proteggere i propri cuccioli...mai e poi mai li priverei della vita che io stessa gli ho dato e che nessuno può sapere sarà uguale diversa dalla mia. Non è giusto, in fondo che colpa ne hanno loro, perchè devono pagare per i problemi dei genitori?

    Rispondi

  • CRISTINA

    24 Settembre @ 20.03

    E' possibile che i famigliari o le persone vicine non si siano accorti di niente? Le madri sono sole, la società intera è colpevole di ogni morte di innocente. Dove stanno i pediatri e gli assistenti sociali? In alcune fasi della vita le persone vanno aiutate. La depressione post-partum esiste ed è frequente, ma nel 2009 le persone ancora si vergognano di andare dallo psicologo. Propongo che nel primo anno di vita dei bambini siano obbligatori dei controlli psichiatrici alla madre e alla famiglia ed anche in periodi considerati a rischio. Come si fa a leggere tutti i giorni sui giornali questi fatti drammatici e non far niente ? Perchè spendere i soldi destinati al sociale in manifestazioni spettacolari che saranno anche molto carine e fanno fare una bella figura, ma non salvano di certi i nostri bambini. E' facile fare scelte eclatanti che calarsi nel quotidiano!

    Rispondi

  • Giorgio Russo

    24 Settembre @ 12.07

    Agghiacciante ! ! Senza parole . . . . la nostra è una società forse troppo "tirata" ? Troppo di corsa . . non lo so è terribile ! Mi dispiace tantissimo. Spesso le madri devono correre molto e non hanno poi tanto aiuto in generale. La famiglia italiana in generale sta soffrendo molto.

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Antonio Banderas, ho avuto un infarto ma sto bene

Cinema

Antonio Banderas: "Ho avuto un infarto. Ora sto bene"

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

Salsomaggiore

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

3commenti

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - Il "nuovo" Ponte Italia

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

MUSICA

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

Lealtrenotizie

Il Parma torna alla vittoria: 4-1 a Gubbio. E' al secondo posto in classifica

LEGA PRO

Il Parma vince 4-1 a Gubbio e sale al secondo posto Foto

Gol di Calaiò e Nocciolini; autorete dei padroni di casa e infine gol di Iacoponi. Infortunio muscolare per Giorgino

Gubbio-Parma

Il Parma ha capito gli errori commessi: il commento di Pacciani Video

curiosità

Coppa Cobram: quando Parma prende la "bomba" e pedala Fantozzi-style Le foto

Falcone-Borsellino

Cagnolina trova la marijuana al parco e la mangia: salva per miracolo

6commenti

l'agenda

Domenica tra mercatini golosi, castelli e... la Coppa di Fantozzi

l'appello

La figlia del partigiano Ras: "Vorrei trovare la famiglia di Parma che lo ospitò" Video

1commento

Viale Barilla

Lite tra giovani, ma chi ha la peggio è un vigile

6commenti

Dai lettori

"Borgo delle Colonne e piazzale D'Acquisto: parcheggi selvaggi ma niente multe di notte" Foto

esclusiva

Raffaele Sollecito: «La mia vita riparte da Parma»

Il delitto di Meredith, il processo, l'assoluzione, il rapporto con Amanda. Ecco l'intervista completa

16commenti

Langhirano

La torta delle paste rosse: la storia di un paese in una ricetta

La storia

Madre e figlio si laureano lo stesso giorno

1commento

Il commosso addio di Collecchio a Graziella

Collecchio

Ladri incappucciati messi in fuga dai residenti  

1commento

podisti

Tutti i protagonisti della Manarace di Fontevivo Foto

ospedale

Radioterapia, arrivano nuove tecnologie

Le testimonianze dei pazienti: "Così sconfiggiamo la paura"

commemorazione

Un anno senza Mario il clochard: il quartiere lo ricorda pensando agli "ultimi" Foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

EDITORIALE

L'esempio di Londra contro il terrorismo

di Francesco Bandini

ITALIA/MONDO

A10

Tir si ribalta e uccide due operai: arrestato il camionista Foto Video

rimini

Cadavere di donna in trolley al porto. E' la cinese sparita durante crociera?

WEEKEND

la peppa

La ricetta della domenica - Tartine fiorite

cinema

Weekend ricco al cinema: i due consigli del CineFilo Video

SPORT

formula 1

Trionfo rosso: Vettel domina il Gp d'Australia. Hamilton secondo

motomondiale

Speciale Vecchi “leoni” e giovanotti rampanti iniziata la caccia al titolo di Marquez

MOTORI

innovazione

La Fiat 500? Adesso di può noleggiare su Amazon

NOVITA'

Non solo Suv: ecco le nuove berline e wagon del 2017