15°

29°

Provincia-Emilia

Reggio Emilia: vanno in banca e scoprono che i soldi non ci sono più

Ricevi gratis le news
0

Diversi clienti di una filiale di Unicredit di Reggio Emilia hanno registrato ammanchi nei loro conti correnti e la scomparsa di investimenti che alcuni di essi pensavano di avere effettuato. Nella banca sarebbe in corso un’indagine interna, a carico in particolare di una funzionaria della filiale che gestiva il portafoglio dei clienti che hanno registrato gli ammanchi.
L'ispezione sta però per uscire dal ristretto ambito dell’istituto, secondo l'associazione di consumatori Codacons, poiché esposti e querele sarebbero già stati presentati alla Procura della Repubblica. «Gran parte dei risparmi di una vita di lavoro - scrive l'associazione dei consumatori - nell’evolversi di un paio di giorni sono svaniti come neve al vento».

IL CODACONS CHIEDE CHIAREZZA. «Ingenuamente - si legge ancora nella nota - questi clienti dell’Unicredit Banca spa, fidandosi di un funzionario della filiale, accettavano come valide delle rendicontazioni che a partire dal 2002 venivano effettuate in parte o in toto con descrizioni di cifre ed investimenti dal funzionario su carta intestata e con timbri della banca. I clienti pertanto erano convinti di avere la disponibilità sui loro conti di diverse centinaia di migliaia di euro, parte investiti in gestioni patrimoniali o in titoli».
«Alcuni giorni or sono - prosegue il Codacons - recandosi in filiale per chiedere di smobilizzare alcuni di questi investimenti, hanno scoperto che in realtà quelle rendicontazioni riportavano dati inesistenti in quanto i loro risparmi erano spariti nel nulla».
L’associazione dei consumatori chiede che Unicredit Banca spa si rapporti da subito col Codacons e apra delle linee di credito di affido, oltre a restituire «ai legittimi proprietari le ingenti somme sparite risarcendoli del danno da stress che gli stessi stanno subendo in questi giorni».

UNICREDIT: «ABBIAMO SCOPERTO NOI GLI AMMANCHI». In serata è giunta una precisazione dell'istituto di credito. UniCredit Banca precisa che gli ammanchi sono stati scoperti «proprio grazie ai sistemi di controllo della banca. L’episodio è stato individuato e bloccato da UniCredit, che ha già presentato un esposto-querela».
Inoltre, «la dipendente oggi non è più in servizio per l'istituto», prosegue UniCredit Banca, dicendosi «in grado di assicurare la piena tutela dei propri clienti, nei confronti dei quali si fa garante». La banca aggiunge: «Ogni posizione sarà chiarita al fine di individuare tutti i soggetti responsabili dell’accaduto. Al momento UniCredit Banca sta contattando la clientela per verificare tutte le posizioni ed è in corso una verifica di tutte le scritture contabili al fine di ripristinare il giusto saldo dei clienti e della banca stessa, che si dichiara parte lesa nella vicenda».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

estate

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

Belen fuma in aereo privato, scalo emergenza a Lamezia

gossip

Belen fuma in aereo privato, scalo emergenza a Lamezia

Tutti al Begio day a Berceto

Era qui la festa

Tutti al Begio day a Berceto Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Il caffè? Lo pago con la carta

Novità

Il caffè? Lo pago con la carta

IL CASO

Vaccini obbligatori e verifiche, la protesta dei presidi

CALCIO

D'Aversa si racconta

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

FIDENZA

Matteo e Caterina alla conquista del Canada in bicicletta

IL PERSONAGGIO

Lo Sceriffo, il pilota di drifting che si prepara a Varano

BERCETO

L'epopea degli Scout dal primo campo estivo

Felino

Chiusa fra le polemiche la fiera d'agosto

OSPEDALE

Il Maggiore: «Sostituiremo al più presto le sonde rubate»

Fidenza

Olio davanti ai negozi, lo sfogo dei commercianti: "Baby gang sempre in azione"

ONESTA'

Perde la borsa da fotografo nel parcheggio: immigrato la porta ai carabinieri

1commento

incendio

Doppio focolaio a Panocchia: notte di fiamme e lavoro

IN CORSIVO

Ghirardi, il crac Parma e il "negazionista" Cellino

Doppio intervento

Escursionisti in difficoltà in Appennino

varano

Così i vigili del fuoco hanno recuperato l'uomo scivolato nel calanco Video

Furto

Maternità, rubate le due preziose sonde di un ecografo

7commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

VIABILITA'

Domenica di controesodo. Code a tratti tra Parma e Fiorenzuola Tempo reale

appennino

Cade lungo un sentiero sul Ventasso, soccorsa 59enne

SPORT

SERIE A

Partenza sprint per Inter e Milan, la Roma vince a Bergamo

Moto

Paolo Simoncelli: "Marco sarebbe campione del mondo"

SOCIETA'

cinema

E' morto Jerry Lewis, aveva 91 anni

Marina di pietrasanta

Rapina all'alba al Twiga di Briatore, banditi armati

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti