19°

Provincia-Emilia

Giancarlo tradito dal suo amore per la natura

Giancarlo tradito dal suo amore per la natura
0

 Nessuno sapeva che Giancarlo Relitti fosse allergico alle punture delle vespe. Nemmeno i suoi familiari. Anche perchè era già capitato che fosse stato punto più volte da api o vespe, ma non gli era mai successo nulla, che lasciasse presagire un così drammatico epilogo. 

Svolgendo il lavoro del giardiniere non era poi così difficile incappare in qualche vespa. Ma mai nessun sintomo che lasciasse pensare a un’allergia. Adesso solo l’autopsia, alla quale verrà sottoposto in questi giorni, nel reparto di Anatomia patologica all’ospedale di Parma, stabilirà le cause precise del decesso. E solo dopo gli esiti dell'esame autoptico, verrà concessa l'autorizzazione per le esequie. Solo ieri i suoi familiari, la sorella Nadia e il cognato Ennio, hanno potuto rivedere Giancarlo.
E ieri, non solo in comune, dove lavorava come giardiniere, ma in tutta la città, la sua improvvisa scomparsa ha rattristato colleghi e amici. Da anni lavorava alle dipendenze del comune di Salso, prima come netturbino e adesso in qualità di giardiniere. Ieri i suoi colleghi giardinieri, increduli per l'improvvisa scomparsa di Relitti, sono andati a fare visita alla famiglia, portando la loro solidarietà. « Era un uomo buono, cordiale e attaccato al lavoro - hanno ricordato alcuni amici - e lui, Giancarlo, era amico di tutti. Amava molto la compagnia ed era impossibile non volergli bene. Perchè, lui, col suo carattere cordiale e aperto, era un tessitore di amicizie».
Giancarlo Relitti, dopo avere terminato il suo turno di lavoro in comune, nel primo pomeriggio di mercoledì, aveva preso la sua macchina e aveva raggiunto Costa Guarda, per svolgere alcuni lavoretti, per un amico. Mentre stava armeggiando intorno al ceppo di un gelso, vicino a una maestà, lungo la strada, è stato assalito da uno sciame di calabroni, che erano annidati nel tronco. E i temibili insetti lo hanno punto in più parti del corpo, anche alla testa e al collo. Come hanno riferito alcuni testimoni, il giardiniere è riuscito ad alzarsi e a correre a cercare aiuto. «Ma sei allergico? » gli ha chiesto un giovane che era lì vicino. E lui avrebbe avuto solo il tempo di rispondergli «No, no». Poi si è accasciato a terra e quando sono arrivati i soccorritori, nonostante i disperati tentativi di rianimarlo, non c'è stato più nulla da fare. 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen in vestaglia in Qatar

Moto Gp

Belen in vestaglia in Qatar Foto

L'attore posta video dopo l'infarto: "Pericolo passato"

salvato

Lopez, il video dopo l'infarto: "La paura? Tutto passato"

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

MUSICA

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Foto tratta dal sito ufficiale del ristorante

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Lealtrenotizie

Salso: rogo in un garage, distrutte 4 auto; non si esclude natura dolosa

paura

Rogo in un garage a Salso, distrutte 4 auto: matrice dolosa? Video

Comune

Parma, sconto sull'Imu per chi affitta a canone concordato

1commento

carabinieri

Sushi senza "targa", sequestrati 55 chili di prodotti alimentari

Nas e Polizia municipale multano ristorante giapponese

5commenti

sicurezza

Via della Salute a Parma: sorvegliano i residenti

piazzale della pace

Fermato mentre scappa con una boutique (falsa) nello zaino: espulso dall'Italia

Parma

Ponte Romano: al via la riqualificazione. Previsto parcheggio da 40 posti sotto la Ghiaia

Lavori fino all'autunno: posata la prima pietra

13commenti

Parma

Spacciatore arrestato dai carabinieri dopo sei anni di "lavoro"

Accertate almeno 750 cessioni di eroina dal 2011: in cella 36enne tunisino

10commenti

crisi

Copador: sciopero di due ore in vista dell'assemblea soci Video

polizia municipale

Passante aggredito da un pitbull in zona stazione

5commenti

Corniglio

Lupo morto avvelenato

14commenti

TORRILE

San Polo, rubano un'auto e la «riportano» distrutta

storie di ex

Turchia: legami con Gulen, il Galatasaray caccia Hakan Sukur

Degrado

Gli spacciatori ora assediano Piazzale Dalla Chiesa

27commenti

Carabinieri

Fidenza: donna trovata morta in piazza Gioberti

LEGA PRO

Il Parma riparte dal poker di Gubbio

Parma

Il nuovo volto della diocesi: 56 maxi parrocchie per unire i fedeli 

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

2commenti

EDITORIALE

Europa, la dura realtà dopo le celebrazioni

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

Economia

Stretta sui "compro oro". Ecco cosa cambia Video

Rimini

Cadavere nel trolley: non è la cinese scomparsa in crociera. La vittima è morta di stenti

SOCIETA'

western

Addio ad Alessandroni, il "fischio" più famoso del cinema Video

CONSIGLI

Incontri ravvicinati con i cinghiali? Usate la strategia del torero

SPORT

SPECIALE F1

Buona la prima: la Ferrari di Vettel è davanti a tutti

MOTOGP

Moto: mondiale si apre all'insegna di Viñales, suo gp Qatar

MOTORI

innovazione

La Fiat 500? Adesso si può noleggiare su Amazon

NOVITA'

Non solo Suv: ecco le nuove berline e wagon del 2017