15°

Provincia-Emilia

Bologna: spacciavano droga ordinata via web. Un parmigiano fra gli arrestati

1

Un trentenne parmigiano è stato arrestato, assieme ad altre quattro persone, che i carabinieri di Bologna hanno arrestato nell'ambito di un'operazione antidroga.
I militari hanno sgominato un «giro» via web. Le ordinazioni di droga avvenivano su internet, via chat o con sistemi di messaggistica istantanea, e utilizzando un linguaggio in codice, tipo «Fammi un bel cd», «Prendiamoci un aperitivo», «Ti porto dei cioccolatini». Il giro di spaccio di hashish e marijuana è stato scoperto dai carabinieri della Compagnia di San Giovanni in Persiceto (in provincia di Bologna), che nelle prime ore della mattina hanno dato esecuzione a cinque ordinanze di custodia cautelare in carcere per concorso in detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio.
L'operazione «Nador» (dal nome di una città del Marocco) ha fatto finire in manette una coppia di conviventi residenti a San Giovanni, G. G., 30enne originario di Parma, e la coetanea E. A., di Napoli, oltre a tre giovani domiciliati a Bologna: G. M., 28enne di Rieti, N. D. S., 31enne di Ragusa, e A. L. M., 39enne di Lecce (i carabinieri non hanno reso note le generalità complete degli arrestati).
Secondo quanto è emerso nell’indagine, che ha interessato principalmente il territorio persicetano ma anche il capoluogo, i cinque arrestati, oltre a farne uso personale, avrebbero anche ceduto ad altri la droga. Durante i pedinamenti, i carabinieri hanno verificato l'esistenza degli appuntamenti con i clienti.
Per comunicare, sperando di non essere intercettati, i cinque utilizzavano internet e un linguaggio apparentemente comune. In una conversazione hanno parlato di cioccolatini Nador, una località del Marocco che ha anche dato il nome all’operazione. Il nome era stato probabilmente scelto per fare capire all’interlocutore che si trattava di hashish.
I provvedimenti restrittivi sono stati eseguiti fra San Giovanni in Persiceto, Bologna, Riccione e Lecce, con l'intervento di 30 militari e due unità cinofile antidroga. Sequestrati, oltre a un bilancino elettronico di precisione, 150 grammi di marijuana e 15 grammi di hascisc, che si aggiungono a un altro panetto da 150 grammi di “fumo” già sequestrato in precedenza. Gli arrestati sono stati rinchiusi nelle carceri di Bologna, Rimini e Lecce, in attesa degli interrogatori di garanzia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • marco

    30 Settembre @ 20.57

    Divertente per chi parmigiano, il nome dell'operazione. Comunque niente di che, un migliaio di euro circa di stupefacente sequestrati a fronte di decine di uomini e 2 unità cinofile..... Esagerati.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Clooney "Avere figli? Sarà un'avventura"

cinema

Clooney "Avere figli? Sarà un'avventura"

David: i candidati ai premi per attori e attrici

cinema

David: ecco chi sarà in corsa

parodia con Parma/Karma canzone vincitrice sanremo

parodia

Si sorride con il prosciutto di Parma in "salsa" Occidentali's Karma Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

È il momento di rinnovare casa sfruttando le agevolazioni fiscali

COSTRUIRE ARREDARE

Agevolazioni fiscali: è il momento di rinnovare casa

Lealtrenotizie

Bryan, nato senza gambe: chiesta l'archiviazione dell'indagine per lesioni colpose

procura

Bryan, nato senza gambe: chiesta l'archiviazione dell'indagine per lesioni colpose

carabinieri

Collecchio, ecco come sono stati incastrati i rapinatori della Cariparma

3commenti

tg parma

Multe dei varchi: il Comune propone una risoluzione bonaria Video

2commenti

ente

Provincia, assegnate le deleghe. Bodria è vicepresidente

3commenti

CORTE DEI CONTI

Finto malato e assenteista, infermiere condannato

4commenti

Sicurezza

Parma, blitz nelle cattedrali del degrado

2commenti

FISCO

Condomini, è guerra contro le scadenze impossibili

Corsa contro il tempo per comunicare le spese di ristrutturazione e di risparmio energetico

Salso

Righe blu, e la mezz'ora gratis che fine ha fatto?

1commento

Fidenza

Concari, quando la medicina è una missione

carabinieri

Lite tra vicini, donna esplode colpi in aria a Boretto

E' stata denunciata, ha usato una scacciacani

quartieri

Ventuno progetti per Parma

Le proposte dei consigli dei cittadini volontari

1commento

L'INTERVISTA

Cerri, che gioia il primo gol in A

1commento

A TEATRO

«Mar del Plata», il rugby contro la dittatura

GAZZAREPORTER

Degrado in Oltretorrente Foto

Un lettore racconta con le immagini una passeggiata abortita

5commenti

Collecchio

Rapina alla Cariparma: giallo sui colpi di arma da fuoco. Video: l'arresto dei ladri

Il servizio del Tg Parma: la testimonianza di un giovane - Video

3commenti

CULTURA

Tahar Ben Jelloun a Parma: "Più educazione per sconfiggere l'Isis"

Palazzo del Governatore gremito

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

5commenti

EDITORIALE

I figli, la droga e una mamma "condannata" per troppo amore

di Carlo Brugnoli

8commenti

ITALIA/MONDO

avetrana

Omicidio di Sarah, confermato l'ergastolo per Cosima e Sabrina. E Michele Misseri torna in carcere

2commenti

il caso

Killer del catamarano: De Cristofaro è scomparso dal Portogallo

SOCIETA'

denuncia

Bebe Vio minacciata di violenza sessuale sui social network

modena

Travestito da water, era alla guida completamente ubriaco

SPORT

Vietnam

Rigore inesistente: la squadra resta immobile per protesta

LEGA PRO

Parma- Samb 4-2: il film del match Video

MOTORI

SUPERCAR

Ferrari 812 Superfast,
la nuova berlinetta da 800 Cv

nuovo kit

Mercedes Classe A Next, un passo più avanti