19°

Provincia-Emilia

«I bagni della D'Annunzio sono in uno stato vergognoso»

«I bagni della D'Annunzio sono in uno stato vergognoso»
1

«È incredibile e vergognoso». Questo il giudizio perentorio che un gruppo di genitori di alunni frequentanti la scuola primaria D’Annunzio esprime in merito alla situazione in cui versano, secondo loro, i servizi igienici del plesso scolastico che ospita più di 500 bambini. 

«Ci riferiamo - spiegano i genitori che hanno contattato la «Gazzetta» per esprimere la loro preoccupazione - in specifico al piano superiore dove i bambini vivono una situazione di forte disagio a causa di incuria e manutenzione non eseguita. A parte i bagni degli insegnanti, per gli scolari risulta assai complicato espletare i propri bisogni fisiologici poiché tutta una serie di servizi inagibili lasciano a disposizione di tutti i bambini del piano, e sono tanti, esclusivamente un bagno alla turca e il bagno per disabili. Inoltre sembrerebbe che gli scarichi di questi bagni perdano nel soffitto di quelli sottostanti».
 Per i genitori «a questa indecorosa situazione si aggiunge la beffa poiché i bambini che vogliono solamente lavarsi le mani in rispetto ai cartelli che invitano alla prevenzione per la cosiddetta nuova influenza, si trovano anche il problema del dispencer del sapone rotto». 
«Ci si chiede quindi alla luce di tutto questi il perché di tale incuria e perché non si sia provveduto a ripristinare quanto prima una situazione decorosa. Il ministro Gelmini parla di razionalizzare e si vanta della propria riforma della scuola, il Comune presenta un pomposo piano di rifacimento di piazzale Berzieri ma i nostri figli - commentano amaramente i genitori - vivono una situazione indecente. Forse mancano i soldi per ripristinare sistemare i servizi o qualcuno è talmente miope che non vede ciò che accede nella nostra scuola? I responsabili si devono fare immediatamente carico per provvedere al più presto di risanare questa situazione non procrastinabile e assurda perché non sono stati fatti i lavori prima dell’inizio dell’anno scolastico».  I genitori fanno sapere che si stanno attivando per una raccolta di firme e per porre in atto iniziative che sensibilizzino le istituzioni a rispettare i diritti dei loro figli.  

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Maurizio

    01 Ottobre @ 20.26

    Chissà se prima di essere nominata ministro, la Gelmini sapeva già che il suo ministero della pubblica istruzione sarebbe stato in realtà un’appendice del ministero dell’economia e delle finanze. Una sorta di cavallo di Troia usato dal governo per tentare di risanare i propri debiti, mascherando da riforma un sistema di tagli indifferenziato, foriero di un regresso senza precedenti nel mondo dell’istruzione del nostro paese. Alla fine però se ne sono accorti tutti e la stessa Gelmini ha dovuto ammettere che il decreto comporta 7,8 miliardi di euro di tagli alla Scuola. Ormai solo tra i fedelissimi chiamano ancora “riforma” quello che in realtà si è rivelato un vero e proprio colpo di scure all’istruzione scolastica. Politici, sindacalisti, insegnanti, precari, da tempo dicono la loro sui giornali e in tv, ma sempre più di rado si fa riferimento ai contenuti del decreto, al punto che da pochi giorni qualcuno ha sostituito il concetto di “maestro unico” con quello di “maestro prevalente” del quale, manco a dirlo, nel decreto non c’è nessuna traccia. Per farsi un’idea basta leggersi gli otto articoli che compongono il “taglio Gelmini” proprio dal sito del governo (http://www.governo.it/Governo/Provvedimenti/testo_int.asp?d=40106) . Quello che colpisce, oltre al titolo, “Disposizioni urgenti in materia di istruzione e università“, sono le premesse: “Ritenuta la straordinaria necessità ed urgenza di attivare percorsi di istruzione di insegnamenti relativi alla cultura della legalità ed al rispetto dei principi costituzionali…”

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen in vestaglia in Qatar

Moto Gp

Belen in vestaglia in Qatar Foto

L'attore posta video dopo l'infarto: "Pericolo passato"

salvato

Lopez, il video dopo l'infarto: "La paura? Tutto passato"

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

MUSICA

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Foto tratta dal sito ufficiale del ristorante

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Lealtrenotizie

Salso: rogo in un garage, distrutte 4 auto; non si esclude natura dolosa

paura

Rogo in un garage a Salso, distrutte 4 auto: matrice dolosa? Video

Comune

Parma, sconto sull'Imu per chi affitta a canone concordato

1commento

carabinieri

Sushi senza "targa", sequestrati 55 chili di prodotti alimentari

Nas e Polizia municipale multano ristorante giapponese

5commenti

sicurezza

Via della Salute a Parma: sorvegliano i residenti

piazzale della pace

Fermato mentre scappa con una boutique (falsa) nello zaino: espulso dall'Italia

Parma

Ponte Romano: al via la riqualificazione. Previsto parcheggio da 40 posti sotto la Ghiaia

Lavori fino all'autunno: posata la prima pietra

13commenti

Parma

Spacciatore arrestato dai carabinieri dopo sei anni di "lavoro"

Accertate almeno 750 cessioni di eroina dal 2011: in cella 36enne tunisino

10commenti

crisi

Copador: sciopero di due ore in vista dell'assemblea soci Video

polizia municipale

Passante aggredito da un pitbull in zona stazione

5commenti

Corniglio

Lupo morto avvelenato

14commenti

TORRILE

San Polo, rubano un'auto e la «riportano» distrutta

storie di ex

Turchia: legami con Gulen, il Galatasaray caccia Hakan Sukur

Degrado

Gli spacciatori ora assediano Piazzale Dalla Chiesa

27commenti

Carabinieri

Fidenza: donna trovata morta in piazza Gioberti

LEGA PRO

Il Parma riparte dal poker di Gubbio

Parma

Il nuovo volto della diocesi: 56 maxi parrocchie per unire i fedeli 

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

2commenti

EDITORIALE

Europa, la dura realtà dopo le celebrazioni

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

Economia

Stretta sui "compro oro". Ecco cosa cambia Video

Rimini

Cadavere nel trolley: non è la cinese scomparsa in crociera. La vittima è morta di stenti

SOCIETA'

western

Addio ad Alessandroni, il "fischio" più famoso del cinema Video

CONSIGLI

Incontri ravvicinati con i cinghiali? Usate la strategia del torero

SPORT

SPECIALE F1

Buona la prima: la Ferrari di Vettel è davanti a tutti

MOTOGP

Moto: mondiale si apre all'insegna di Viñales, suo gp Qatar

MOTORI

innovazione

La Fiat 500? Adesso si può noleggiare su Amazon

NOVITA'

Non solo Suv: ecco le nuove berline e wagon del 2017