22°

Provincia-Emilia

La strada della distensione per i musei dell'Aranciaia

La strada della distensione per i musei dell'Aranciaia
0
di Cristian Calestani
L’intento è quello di «evitare sterili polemiche» e «trovarsi attorno ad un tavolo per studiare soluzioni realistiche che coinvolgano più soggetti». Hanno scelto la strada della distensione  i curatori dei musei dell’Aranciaia - Franco Piccoli, Gianfranco Montagna e Luigi Simeone - nel rispondere all’Amministrazione comunale di Colorno che, dopo la loro proposta di creare una Fondazione per rilanciare l’Aranciaia, aveva replicato addossando pesanti responsabilità ai tre curatori in merito allo «stato vegetativo» dei musei. 
«Abbiamo letto con viva sorpresa la replica dell’Amministrazione - hanno spiegato Piccoli, Montagna e Simeone - non volevamo sollevare alcuna polemica, probabilmente non ci siamo spiegati bene. L’intento è quello di unire le forze, non dividere gli animi attribuendo colpe». 
I tre curatori hanno poi analizzato la situazione: «Ci sono settori, come la cultura, in cui anche un buon manager incontra difficoltà nel reperire risorse. La cultura, del resto, non gode dello stesso ritorno di immagine di altre manifestazioni, ad esempio sportive. Non è un caso che molte espressioni culturali per sopravvivere necessitino dell’aiuto statale in forma diretta oppure per mezzo di Fondazioni che coinvolgono più soggetti. A Parma ci sono diverse dimostrazioni di ciò e del resto sembra che anche la società che gestisce in convenzione la Reggia di Colorno percepisca significativi contributi per l’organizzazione delle visite». «Saremmo lieti di collaborare con l’attuale Amministrazione - hanno aggiunto - per individuare una mission per il museo e per trovare nuove strategie di finanziamento. Siamo consapevoli che il Comune, per le diverse priorità di intervento nel paese, non può affrontare da solo questo rinnovamento, ma un autorevole ente capofila può però agevolare i contatti favorendo l’apertura di nuove strade». 
Nella loro replica i curatori  si sono comunque tolti alcuni sassolini dalle scarpe ricordando come negli anni «tutti i soci della Pro loco, sicuramente con dei limiti, si siano spesi per realizzare mostre e pubblicazioni a costo zero per la comunità, spesso sostenendo sacrifici e mettendo mano al proprio portafoglio». Oppure come «negli anni '90 grazie all’organizzazione del mercatino dell’antiquariato si sia riusciti a ristrutturare il piano terra dell’Aranciaia investendo circa 150 milioni di vecchie lire, con evidenti vantaggi anche per il Comune». Infine le ultime precisazioni in risposta all’Amministrazione comunale: «Non tutti gli oggetti dei musei sono di proprietà della Pro loco, sono presenti diverse collezioni private concesse a titolo di prestito e, inoltre, non è vero che gli oggetti sono di scarso valore commerciale: per rendersene conto basta navigare in internet sui siti d’aste».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Brigitte, la prof che sposò l'allievo e ora sogna l’Eliseo con Emmanuel

emmanuel macron

Brigitte, la prof che sposò l'allievo e ora sogna l’Eliseo Foto

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

'SEMBRA IERI'

Piazza Garibaldi: il posto pubblico Sip (1994)

 Elton John

Elton John

MUSICA

Paura per Elton John: "Ha rischiato di morire"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«La Forchetta»: pesce, carne e un po' di tradizione

CHICHIBIO

«La Forchetta»: pesce, carne e un po' di tradizione

Lealtrenotizie

Parma celebra la festa della Liberazione: corteo da barriera D'Azeglio a piazza Garibaldi

25 Aprile

Parma celebra la festa della Liberazione: corteo da barriera D'Azeglio

GIALLO

Trovato un cadavere in Po: è Bebe?

Monticelli

Tragica caduta in bici: muore 63enne

Aveva 81 anni

Se n'è andato Franco Ferretti, re del packaging

EVENTI

Sagre, concerti e street food: l'agenda del 25 aprile

Denunciato

Falsi certificati per avere la patente

LA BACHECA

20 annunci per chi cerca lavoro

Calcio

Figuraccia Parma, ko con il Sudtirol: pioggia di fischi Foto D'Aversa: "Così la B è difficile" Video

Davanti al Tardini, il ds Faggiano incontra i tifosi La foto -   Il commento di Pacciani: "Partita sconcertante" Video - Il Pordenone raggiunge il Parma. La squadra esce senza "salutare" la curva, poi torna indietro

9commenti

IL CASO

Violenza sessuale, nuovo processo per il chirurgo

Salso

Bruciata l'auto di un salsese

Rugby

Michela, campionessa d'Inghilterra

Scuola

Mancano 51 aule alle superiori

Crédit Agricole

Cariparma avvia la discussione per acquisire tre casse di risparmio

Possibile operazione su Cassa di Risparmio di Cesena, Cassa di Risparmio di Rimini e Cassa di Risparmio di San Miniato

Incidente

Scontro fra tre auto a Castelguelfo: due feriti

lutto

Mercoledì mattina a Cremona i funerali di Alberto Quaini

Fotografia

Parmigiani a Fotografia Europea: in mostra Bonassera e il circolo Brozzi Foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La storia ci insegna. Purtroppo

1commento

EDITORIALE

Eliseo: sarà una sfida tra due outsider

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

Carpi

Bus contro una scuola, i tre minorenni ai carabinieri: "L'abbiamo fatto per noia"

4commenti

REFERENDOM

Alitalia, "i No hanno vinto": bocciato l'accordo per il salvataggio

SOCIETA'

25 Aprile

Montechiarugolo: il castello diventa... tricolore

MILANO

Ex tronista arrestato per estorsione a chirurgo estetico

1commento

SPORT

Tardini

La curva copre di fischi il Parma, Calaiò chiama i giocatori sotto la curva

parma in crisi

Marco Ferrari: "Tutti abbiamo voglia di svegliarci da un incubo" Video

2commenti

MOTORI

TOP10

Auto: il lusso delle limited edition

ANTEPRIMA

Audi e-tron Sportback Concept, nel 2019 il Suv-coupé "digitale"