13°

31°

Provincia-Emilia

Comunità Montana Est, Bricoli nuovo presidente

Comunità Montana Est, Bricoli nuovo presidente
0

di Giulia Coruzzi

Nuovo statuto, nuove dinamiche e nuovi assetti per la Comunità montana Appennino Parma Est, ma soprattutto, da ieri sera, nuovo presidente. Giordano Bricoli, sindaco di Neviano, è stato eletto all’unanimità dai consiglieri della Comunità.
Con il nuovo statuto delle Comunità montane emiliano-romagnole diverse cose sono cambiate. Bricoli si troverà a gestire una realtà un po' diversa rispetto a quella con cui ebbe a che fare Stefano Bovis, il suo predecessore.
«La presenza dei sindaci nella giunta è una vera novità - ha sottolineato Bovis -. Gli 8 Comuni devono lavorare insieme per recuperare il massimo delle risorse per il territorio. Oggi variamo questo nuovo ente eleggendo un presidente che rappresenta continuità e innovazione. Proponendo lui forziamo un po' la mano con i partiti per avere il minor scontro possibile».
Il 33enne primo cittadino di Neviano ha quindi illustrato le linee programmatiche del suo documento che riassume in sé il senso del cambiamento in atto nell’ente, già dal titolo: «Dalla Comunità montana all’Unione di Comuni». «Le Comunità montane sono state recentemente il capro espiatorio dell’inefficienza amministrativa - ha dichiarato Bricoli -. Ma la Regione ci ha dato fiducia per il lodevole lavoro svolto, specie negli ultimi 5 anni. Il nuovo statuto segna una trasformazione, senza tuttavia compromettere il valore della “montanità” che deve rimanere la vera ispirazione delle scelte e delle linee guida per lo sviluppo del territorio».
Ma quali sono gli obiettivi del neo presidente? Essi si sviluppano su 3 assi principali: le gestioni associate, le competenze istituzionali e il coordinamento delle politiche territoriali e di sviluppo.
Ci sono parole chiave attorno alle quali si sviluppa il suo documento - ad esempio «efficacia», «economicità», «trasparenza» - il suo è un programma complesso che mira a investire sull'agricoltura, a tutelare la forestazione, a difendere il suolo, a puntare sul distretto turistico e su quello del prosciutto, a valorizzare i parchi e le energie rinnovabili, a progettare nuove infrastrutture viarie, a proteggere la scuola di montagna e a offrire risposte concrete nei servizi sanitari realizzando per esempio un pronto soccorso a Langhirano.
Tanti gli interventi, il primo è stato quello di Giovanni Torri, consigliere di minoranza di Langhirano: «Mettiamo in sicurezza le strade, ma non affrontiamo spese ridicole e poco risolutive. E attenzione all’idea del pronto soccorso: non diventi il ricettacolo di ubriaconi e drogati. Voto a favore del nuovo presidente e delle deleghe agli assessori ma tra 6 mesi ne valuterò l’operato».
 E se Amilcare Bodria ha proposto di spostare la sede della Comunità montana a Tizzano, Filippo Abelli, ex sindaco di Calestano, ha messo in guardia: «Se non si crea un sistema integrato saremo un fallimento. Calestano si è sentito emarginato. Se continuerà così faremo le nostre valutazioni».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La domenica pomeriggio al Colle San Giuseppe

FESTE

Un pomeriggio al Colle... foto

Insinna social network

tv e polemiche

Insinna si vendica: «Il Tapiro censurato da Striscia»

1commento

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

SEMBRA IERI

Ruspe al lavoro nel laghetto del Ducale (1995)

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«+50 no limits» Idee e proposte per i migliori anni

INIZIATIVE

«+50 no limits»: idee e proposte per i migliori anni

Lealtrenotizie

Una lettrice: "Un uomo nudo nel piazzale della stazione"

Parma

Una lettrice: "Stazione, un uomo nudo nel piazzale ma nessuno interviene"

16commenti

PARMA

Secondo caso di tubercolosi al Rondani: studente ricoverato al Maggiore

Il ragazzo, minorenne, è in buone condizioni di salute

2commenti

Parma

Auto fuori strada a Porporano: un ferito grave Foto

San Leonardo

Al matrimonio arrivano i carabinieri

11commenti

PARMA

Ruba una borsetta nella chiesa dell'Annunziata: inseguita e bloccata 56enne parmigiana Video

Carabinieri

Spaccio a domicilio: arrestato 30enne a Sorbolo

1commento

CASALTONE

Auto esce di strada e si ribalta: ferita una ragazza

Sorbolo

Cassaforte smurata, ladri a colpo sicuro

Furti

Vicofertile, gli abitanti vogliono i vigilantes

INCIDENTE

Scooter contro auto nel Piacentino: morto 29enne portato al Maggiore

Lega Pro

Lucca? Parla Longobardi

Satira

Elezioni: i candidati nel mirino

3commenti

PIETRA DI BISMANTOVA

Scivola sulla ferrata e resta appeso al cavo di sicurezza: ferito 25enne di Parma

L'EVENTO

Cantine aperte: il vino di Parma protagonista

Personaggio

Il pilota Leonardi: «Il rally mi ha salvato dal tumore»

COLLECCHIO

Furti e auto forzate nel parcheggio dell'EgoVillage: abitanti esasperati

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

5commenti

EDITORIALE

Miss Italia, Salso saprà ricominciare?

di Leonardo Sozzi

ITALIA/MONDO

ROMA

L'addio di Totti, il capitano in lacrime abbraccia i figli: "Starei qui altri 25 anni" Foto

MONZA

Ragazza violentata per anni e sequestrata per punizione: 24enne in manette

SOCIETA'

LA PEPPA

La ricetta - Verdure farcite per l’estate

Gazzareporter

"En passant", crepuscolo parmigiano

SPORT

FORMULA UNO

Doppietta Ferrari dopo 16 anni a Montecarlo. Gelo tra Vettel e Raikkonen

1commento

Montecarlo

La doppietta Ferrari è di quelle pesanti. Hamilton è il vero sconfitto (ma anche Raikkonen...)

MOTORI

motori

BMW Serie 8, a Villa d'Este il concept della futura generazione

il test

Nuovo Discovery, in missione per conto di Land Rover