Provincia-Emilia

Colorno, weekend tra i fiori

Colorno, weekend tra i fiori
0

Quello di quest’anno sarà un autunno “Nel segno del giglio”. Per la prima volta, infatti, la storica mostra mercato del giardinaggio di qualità “raddoppia” con un’edizione ottobrina, sempre nel meraviglioso scenario del parco della Reggia di Colorno. Dopo la fiera primaverile, tradizione ormai consolidata che anche quest’anno ha riscosso grande successo, ecco dunque un nuovo week-end tutto all’insegna dei fiori, il 10 e l’11 ottobre.

“Nel segno del giglio Autunno” è promosso dalla Provincia di Parma con il contributo di Banca Monte Parma e la collaborazione del Comune di Colorno, ed è organizzato da Artù. “La Provincia, come proprietaria della Reggia, non ha solo il compito di curarne la manutenzione ma anche di valorizzarla promuovendo eventi ad hoc – ha detto l’assessore provinciale alla Cultura Giuseppe Romanini, presentando la manifestazione questa mattina al Parma Point -. Ecco perché abbiamo pensato di rilanciare anche in questo periodo una manifestazione che ha sempre riscosso grande successo nella sua versione primaverile. Un appuntamento che non si limita solo a far conoscere numerose specie di fiori e frutta ma che offre numerosi eventi collaterali di grande interesse”. “Con questa edizione autunnale si realizza un sogno per noi colornesi – ha sottolineato il sindaco di Colorno Michela Canova -. Questa kermesse è infatti un’iniziativa importante in grado anche di attrarre molti visitatori non solo nel nostro comune ma anche su tutto il territorio”. Non sarà un vero e proprio “bis” della mostra primaverile ma un’esposizione molto selezionata, particolare, mirata su fiori e frutti d’autunno, tra specie storiche e nuove proposte. “Questa è una mostra tra le più importanti d’Italia, non solo per l’alta qualità degli espositori ma anche per la quantità dei visitatori che richiama – ha detto il maestro giardiniere Carlo Pagani -. Qui ho trovato espositori mai visti nelle altre mostre, neanche in quelle che si vantano di essere le prime in Italia”.

Regina assoluta di questa prima edizione autunnale sarà la zucca, gustoso prodotto della pianura intorno al Po. L’obiettivo è di portare nel giardino della Reggia di Maria Luigia una rassegna spettacolare di frutti delle diverse piante delle Cucurbitaceae, comunemente note, appunto, con il generico nome di “zucca”. Nell’offerta complessiva anche angoli piccanti: ci sarà infatti una vastissima esposizione di peperoncini dell’Azienda agricola sperimentale Stuard, la maggiore produttrice di tutte le varietà di peperoncini. Accanto, una mostra curata dall’Istituto Agrario Bocchialini presenterà numerose varietà di frutti antichi.
Diverse anche le manifestazioni collaterali. Le sale della Reggia ospiteranno due esposizioni da non perdere: una mostra fotografica di Mauro Davoli ispirata alle grandi nature morte del passato, e un’altra dei preziosi erbari raccolti e conservati all’Orto Botanico di Parma.

“Nel segno del Giglio Autunno” non vuole essere una semplice vetrina ma anche un’occasione per imparare a gestire sempre meglio il proprio pollice verde: per questo sarà dedicato molto spazio anche alle attività didattiche e informative, con progetti speciali per le scuole, per gli appassionati e per i neofiti. Ci saranno diverse visite guidate affidate a esperti e a tema: una sarà condotta da Carlo Pagani e riguarderà il piacere del frutteto. Visite guidate anche alla Reggia di Colorno, che in ottobre offre una spettacolare sinfonia di colori e di profumi: il biglietto d’ingresso alla mostra dà l’opportunità di viverne tutto il fascino grazie a itinerari guidati gratuiti.

E per chi preferisce un giro nei dintorni della Bassa, si può noleggiare una bicicletta sul posto (in Reggia o nel vicino Punto Nolo Bike sul Po: www.nolobikeparma.it) per fare qualche chilometro all’aria aperta sull’argine del Grande Fiume lungo la pista ciclabile “BiciParmaPo”. E, ancora, la musica: domenica 11 ottobre alle 18 la Cappella ducale di San Liborio, annessa alla Reggia, ospiterà l’ultimo concerto della rassegna “L’organo ritrovato” (a ingresso gratuito), promossa dalla Provincia di Parma.

Sempre domenica 11 ottobre in piazza Garibaldi a Colorno sarà imbandito, a cura della Confraternita del Tortél Dòls, il secondo Galà del Tortél Dòls, il tortello dolce, eccellenza della tradizione culinaria locale che ha come ingredienti mostarda di frutta, zucca e vino cotto. “Grazie a un gruppo di persone, che hanno poi dato vita alla confraternita, siamo riusciti a rilanciare un cibo che non si trovava più nei menù dei ristoranti ma solo nelle cucine delle case – ha affermato Canova -. In questo modo siamo riusciti a riscoprire non solo produzioni ma anche tradizioni che altrimenti sarebbero andate perdute.” Tra prelibati assaggi, si svolgerà inoltre una gara fra le migliori “rezdòre” della zona, con l’assegnazione di un premio alla ricetta meglio personalizzata e quindi più appagante per il gusto. Alla conferenza stampa erano presenti anche l’assessore provinciale all’Agricoltura e Attività produttive Pier Luigi Ferrari, le organizzatrici Isabella Gemignani e Elisa Campari di Artù, Erico Verderi e Giuseppe Caltabiano di Banca Monte Parma.

Orario della mostra:
dalle 10 alle 18.
Ingresso euro 6,50 comprensivo di visita guidata alla Reggia e accesso libero alle mostre.
Per informazioni sulla mostra:
AR.TU., tel. 0521.282431/235708 – ar.tu.ar.tu@tin.it
Informazioni turistiche:
IAT Colorno: tel. tel. 0521.313790; IAT Parma: tel. 0521.218889; Parma Point: tel. 0521 931800.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

social

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

La trollata epica del rapper di Parma sui profughi

tv

La "trollata epica" del rapper parmigiano Bello FiGo sui profughi Video

3commenti

20enne si schianta a folle velocità mentre fa diretta Fb

usa

Si schianta a velocità folle: in diretta Facebook Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Terremoto: cosa rischia Parma

TERREMOTO

Ma Parma quanto rischia?

1commento

Lealtrenotizie

Vendono iPhone: ma è una truffa

Carabinieri

Vendono iPhone: ma è una truffa

RICERCA

Prevedere i terremoti: a che punto siamo

MISSIONARI

Saveriani, da sempre tra gli ultimi

PERSONAGGI

Gandini, il pistard d'oro eroe di Melbourne

Calcio

Brodino per il Parma

Intervista

Virginia Raffaele: «Ecco perché i miei personaggi fanno ridere»

Salsomaggiore

«Lorenzo, un ragazzo speciale»

Fidenza

La giunta: «L'aggregazione aiuterà il Solari»

Il nuovo allenatore

D'Aversa: "Mi hanno chiesto di giocare a calcio". Il suo staff

L'intervista: "Ora miglioriamo giorno per giorno. Ritroviamo la serenità" (Video) - Ferrari: "Scelti non i nomi, ma gentre che avesse "fame"" (Video) - Lunedì o martedì l'annuncio del nuovo ds: è una corsa a tre

4commenti

dal tardini

Il Parma va sotto, poi si rialza: 1-1 col Bassano. E finale incandescente Foto

Anche al Tardini un minuto di raccoglimento per la Chapecoense (Video

2commenti

al mercato

Sorpreso a rubare, ferisce con un cutter i titolari di un banco in Ghiaia Foto

6commenti

sala baganza

Preso il 18enne che faceva da pusher ai ragazzini della Pedemontana

degrado

Nuove luci e marciapiedi più larghi e "vivibili": così sarà via Mazzini Foto

17commenti

via toscana

Urta due auto in sosta e poi fugge: è caccia al conducente

1commento

SAN LEONARDO

Arriva la sala scommesse, scoppia la polemica

14commenti

Solidarietà

Sisma, il cuore di Parma c'è

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Un po' più di mezzo bicchiere

EDITORIALE

Dal sexting al ricatto: pericoli on line

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

alessandria

Ruba fidanzatino a figlia, condannata per violenza sessuale

CALIFORNIA

Incendio al concerto: si temono 40 vittime

WEEKEND

IL CINEFILO

I film della settimana, da Sully a Agnus Dei  Video

VERNISSAGE

90 anni di Arnaldo Pomodoro: la sua arte invade Milano

1commento

SPORT

SERIE A

La Juve domina: battuta l'Atalanta (3-1)

formula uno

Mercedes: dopo il ritiro di Rosberg, Alonso tra le ipotesi

SOCIETA'

salerno

"Novemila euro alla Arcuri per accendere l'albero di Natale"

1commento

rifiuti abbandonati

Via Anedda e la montagna di scatole (cinesi) Foto

2commenti