-4°

Provincia-Emilia

Domenica a Calestano la "Tartufo Trail Running"

0

Sarà una domenica nella natura: di corsa nel verde, in un perfetto connubio di sport e ambiente. Domenica 11 ottobre nel territorio di Calestano e dell’alta Val Baganza torna la “Tartufo Trail Running”, manifestazione podistica competitiva organizzata da Uisp Parma e Pro loco di Calestano con il sostegno di Provincia di Parma, Comunità montana est e Comune di Calestano.  La “Tartufo Trail Running”, inserita nei numerosi appuntamenti della diciannovesima Fiera nazionale del Tartufo nero di Fragno, si svolge su un terreno vario di piste e sentieri in mezzo alla natura. La partenza e l’arrivo sono fissati in Piazza Europa a Calestano.
La gara inizierà alle 8 e gli atleti potranno scegliere di cimentarsi su 2 percorsi di diverso chilometraggio, 26 e 50 km, entrambi caratterizzati da diversi punti di ristoro e rifornimento acqua.

UNA GARA "ECOLOGICA" - La manifestazione è stata organizzata con una serie di accorgimenti “ecologici”, proprio per rispettare l’ambiente: lo staff verificherà che nessun concorrente getti rifiuti (imballaggi di barrette, gel, liquidi ecc. ) sul tracciato di gara, pena la squalifica; sarà predisposta una zona di raccolta rifiuti alla fine di ogni rifornimento; a fine gara una “squadra” di addetti percorrerà l’intero itinerario per assicurarne la pulizia. “Dopo il buon successo dell’anno scorso – ha detto nella presentazione di oggi in Provincia l’assessore al Turismo e allo Sport Gabriella Meo - si rinnova l’appuntamento con questa gara, che punta a focalizzare l’attenzione su un territorio, sui suoi prodotti e anche sul modo in cui come sport, natura e prodotti possano viaggiare insieme, in questo caso di corsa. Si tratta di una gara con un taglio ambientale molto preciso: non ci piace vedere corridori che anche sotto sforzo gettano bottigliette di plastica e rifiuti lungo la strada; secondo noi è scorretto, e chi lo farà sarà squalificato”.
Iniziativa di rilievo anche per l’assessore allo Sport di Calestano Roberto Bertani, che ha sottolineato in particolare “il rispetto per l’ambiente; l’aspetto turistico, perché sono molti i partecipanti che arrivano da fuori e che quindi affollano le strutture ricettive della zona; i circuiti mediatici in cui la gara è inserita, molto importanti per la promozione dei nostri territori”. “Noi pensiamo che il nostro territorio meriti di essere conosciuto, e queste manifestazioni hanno in genere un buon ritorno”, ha aggiunto Giovanni Ampollini, consigliere della Pro loco di Calestano. “Pensiamo che anche lo sport possa avere un’incidenza molto forte per la conoscenza del territorio”, ha osservato Bruno Orlandini, responsabile Grandi eventi di Uips, che ha confermato che “già ora per il fine settimana tutte le strutture ricettive della zona fanno registrare il tutto esaurito. Ad oggi – ha detto - i partecipanti sono 114, il triplo rispetto alla prima edizione, e credo ci sia la possibilità di arrivare a 130: sono numeri di tutto rispetto”.
Le premiazioni della gara, illustrata negli aspetti tecnici dal direttore di gara Roberto Mattioli, si svolgeranno alle 17 al punto d’arrivo. Saranno premiati i primi 5 uomini assoluti della 26 e della 50 km, le prime 5 donne assolute della 26 e della 50 km, i primi tre uomini e donne over 40 e over 50 della 26 e della 50 km, le prime 3 società classificate sulle due distanze, per sommatoria tempi dei migliori 3 di ogni società.

ISCRIZIONI VIA MAIL - Le iscrizioni potranno essere effettuate via mail all’indirizzo segreteria@uispparma.it (indicando nell’oggetto “trail”), oppure via fax al n. 0521 707420. La quota d’iscrizione è di 25 euro e comprende un pacco gara, ristori sul percorso e piatto tipico a fine gara, servizi di spogliatoio e doccia, classifica e dvd della gara (inviato successivamente a domicilio).
Il pagamento dovrà essere effettuato tramite bonifico intestato a: Pro Loco Calestano – Via Mazzini, 1 – 43030 Calestano – Cassa di Risparmio di Parma e Piacenza, Agenzia di Calestano  Iban : IT48G0623065680000091132825
L’iscrizione sarà considerata valida solo se accompagnata dal versamento della quota, dalla dichiarazione di esonero responsabilità dell’organizzazione e da copia del certificato di idoneità medica alla pratica di attività agonistica o dalla licenza sportiva. Nessuna iscrizione sarà accettata il giorno della gara.

BICI E CAMMINATE - In occasione della Fiera del tartufo di Fragno saranno organizzati altri momenti sportivi: tra questi la “Tartufo bike”, escursione in mountain bike non competitiva organizzata dall’Associazione mountain bike Alta Baganza, che si svolgerà domenica 25 ottobre lungo antichi sentieri, e il progetto “Camminare nelle Terre del Tartufo”, organizzato dalla Pro loco di Calestano con il patrocinio di Uisp Parma, che prevede appuntamenti a tema tra ottobre e novembre nei quali i partecipanti avranno l’occasione di riscoprire e conoscere i territori della Val Baganza attraverso interessanti passeggiate
 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Paul McCartney contro la Sony: "Rivoglio i diritti dei Beatles"

musica

Paul McCartney contro la Sony: "Rivoglio i diritti dei Beatles"

Festa d'addio di Obama, a sorpresa esibizione di Springsteen

Casa Bianca

Festa d'addio di Obama, a sorpresa esibizione di Springsteen

Addio a Loalwa Braz Vieira, regina della "lambada"

brasile

Morta carbonizzata Loalwa Braz Vieira, regina della "lambada"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Incidente Cascinapiano

Incidente Cascinapiano

Filippo sarà vestito da calciatore: sabato il funerale a Langhirano Video

Polemica

Strisce e sicurezza: rimpallo di responsabilità

11commenti

SISMA E GELO

Il Soccorso Alpino salva famiglie intrappolate sotto due metri di neve Video

I tecnici di Parma operano sull'Appennino di Ascoli Piceno per raggiungere le frazioni isolate

Parma

Legionella: la causa del contagio resta incerta 

Esclusi l’acquedotto pubblico, la rete delle derivazioni dall’acquedotto stesso, l'irrigazione del campo sportivo e gli impianti della "Città di Parma"

polizia

Rapina in villa a Porporano: arrestata tutta la banda Video

tg parma

Via Marmolada: si fingono avvocato e maresciallo per truffare anziani Video

polizia

Raffica di furti in viale Fratti e viale Mentana: arrestato 26enne

2commenti

Dati Bankitalia

Le rimesse degli immigrati: 24,5 milioni inviati all'estero in 6 mesi  Video

Gli indiani superano i romeni 

14commenti

Tragedia

Morto in via Pintor: parenti rintracciati grazie a facebook

carabinieri

Borseggia anziano sul bus: arrestato un senegalese

4commenti

sabato

Per tenere viva la Curva Nord torna la riffa dei Boys

1commento

Mercato

Guazzo, niente Modena

Gazzareporter

Massimo Mari: "Parma, inverno"

VALMOZZOLA

Entra in casa, raggira e deruba due anziani

1commento

Wopa

I genitori omosessuali fra difficoltà e pregiudizi

Presentato libro a Parma in un dibattito moderato da Chiara Cacciani

Salsomaggiore

«Lasciavamo le porte aperte, ora siamo terrorizzati»

6commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Quei «no» che non sappiamo più dire ai figli

1commento

EDITORIALE

L’America di mio padre cinquant'anni dopo

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

TRAGEDIA

Le immagini terribili dell'hotel Rigopiano Gallery

FRANCIA

Bimba di 14 mesi sbranata dal rottweiler della sua famiglia

SOCIETA'

PGN

Tutti i concerti del 2017

AGENDA DELL'AUTO

Bollo auto, ecco cosa bisogna sapere

SPORT

RUGBY

Grande festa per la città di Parma: Zebre contro London Wasps Video

lega pro

Il portiere Frattali è del Parma

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, ci siamo. Il Suv è già ordinabile Fotogallery

PROVA SU STRADA

Peugeot 2008, per chi non si accontenta