Provincia-Emilia

Terre Verdiane, arriva un "etilometro delle droghe"

Terre Verdiane, arriva un "etilometro delle droghe"
0

La Polizia municipale delle Terre verdiane ha un nuovo strumento per scoprire chi si mette alla guida sotto l'effetto di sostanze stupefacenti.

Si tratta del Cozart Dds, che rileva in pochi minuti se l'autista ha assunto sostanze stupefacenti prima di guidare. Il nuovo strumento viene sperimentato nei tredici Comuni dell’Unione delle Terre Verdiane. La nuova apparecchiatura è in grado di rilevare tracce di droga nell'organismo, grazie all'analisi istantanea della saliva. Il Cozart Dds reagisce a uno spettro molto ampio di droghe: cannabinoidi, metadone, anfetamina, cocaina, oppiacei, benzodiazepina. La sperimentazione del test si propone di verificare l'efficacia del tampone confrontandola con gli esami del sangue.
Il nuovo strumento ha già dato efficaci risultati a Bologna a fine maggio e debutta ora nel Parmense per garantire un’estate in sicurezza. È una delle prime esperienze di questo tipo in Italia ed è stata presentata nella sede della Centrale Operativa di Fidenza (Nucleo di Sicurezza Urbana) - dal neo presidente dell’Unione Terre Verdiane Massimiliano Grassi con il comandante del Corpo Unico della Polizia Municipale Terre Verdiane Claudio Malavasi, il vicecomandante del Corpo Unico Pm e responsabile del Nucleo di Sicurezza Urbana e Centrale Operativa Luciano Soranno, oltre all’assessore alla Sicurezza e Viabilità del Comune di Fidenza Andrea Massari.

«Il progetto è sicuramente uno dei più innovativi e avanzati  nel nostro paese in tema di prevenzione e monitoraggio - sottolinea Grassi -. Il Cozart Dds potrà essere considerato come prova dello stato di alterazione da sostanza stupefacente, come già avviene in Inghilterra. Nel nostro Stato è applicato tuttora in fase sperimentale tanto che dopo l’eventuale fermo dell’automobilista, se la persona risulta positiva al tampone Cozart, viene subito condotto dagli agenti della Polizia Municipale all’azienda sanitaria più vicina per effettuare le analisi del sangue. Questo ulteriore passaggio è un criterio di serietà utile e necessario per rafforzare la successiva denuncia per guida sotto stupefacenti dei fermati. L'esame del sangue resta infatti per ora l’unica prova riconosciuta dalla legge a questo proposito, ma per chi si rifiutasse di sottoporsi agli esami scatterebbero comunque il fermo amministrativo del veicolo, pesanti sanzioni e la sospensione della patente».

Già ribattezzato dalla stampa «l'etilometro per le droghe», l'apparecchio Cozart rivela in pochi minuti se la persona al volante e' sotto l'effetto di sostanze stupefacenti. Consiste in un kit-valigetta attrezzato. Come funziona? Lo spiegano il comandante Malavasi e il commissario Luciano Soranno. «Basta prelevare un po' di saliva con un tampone di cotone che - spiegano - viene poi inserito in un boccetto che contiene un reagente particolare: si fa scorrere il boccetto su un piano e poi si mettono quattro gocce su una cartuccia. Con una spugnetta si inserisce la cartuccia nell’apposito macchinario e si attende la stampa che consegna agli agenti l’esito del risultato. Tutta l’operazione dura pochi minuti. Dal risultato si capisce se l'autista ha assunto sostanze prima di guidare. La sperimentazione si propone di verificare l'efficacia del tampone confrontandola poi con gli esami del sangue, come richiesto dalla procedura di validazione».

Di fatto quello con il Cozart Dds è un pre-test. Una volta validato, infatti, può essere utilizzato anche a fini legali. Al momento la verifica si fa con gli esami delle urine, che però, a differenza di quelli sulla saliva, possono risultare positivi anche se l'assunzione è avvenuta fino a 20 giorni prima. Le sanzioni vanno da 1.500 a 6mila euro di multa, l’arresto da 3 a sei mesi e sospensione della patente da 6 mesi a 1 anno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

social

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

La trollata epica del rapper di Parma sui profughi

tv

La "trollata epica" del rapper parmigiano Bello FiGo sui profughi Video

3commenti

20enne si schianta a folle velocità mentre fa diretta Fb

usa

Si schianta a velocità folle: in diretta Facebook Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Terremoto: cosa rischia Parma

TERREMOTO

Ma Parma quanto rischia?

1commento

Lealtrenotizie

Roberto D'Aversa

Il nuovo allenatore

D'Aversa: "Mi hanno chiesto di giocare a calcio". Il suo staff

L'intervista: "Ora miglioriamo giorno per giorno. Ritroviamo la serenità" (Video) - Ferrari: "Scelti non i nomi, ma gentre che avesse "fame"" (Video) - Lunedì o martedì l'annuncio del nuovo ds: è una corsa a tre

4commenti

dal tardini

Il Parma va sotto, poi si rialza: 1-1 col Bassano. E finale incandescente Foto

Anche al Tardini un minuto di raccoglimento per la Chapecoense (Video

2commenti

al mercato

Sorpreso a rubare, ferisce con un cutter i titolari di un banco in Ghiaia Foto

6commenti

sala baganza

Preso il 18enne che faceva da pusher ai ragazzini della Pedemontana

degrado

Nuove luci e marciapiedi più larghi e "vivibili": così sarà via Mazzini Foto

17commenti

via toscana

Urta due auto in sosta e poi fugge: è caccia al conducente

1commento

SAN LEONARDO

Arriva la sala scommesse, scoppia la polemica

14commenti

Solidarietà

Sisma, il cuore di Parma c'è

agenda

Un weekend di colori, musica, gusto e cultura

Salsomaggiore

Addio a Lorenzo, aveva solo 15 anni

1commento

Anga Parma

l calendario dei giovani imprenditori agricoli

Per raccogliere fondi a favore delle aziende agricole colpite dal terremoto nel Centro Italia

social network

Via D'Azeglio, quando scopri che i ladri ti hanno preceduto...Foto

2commenti

via mazzini

Un altro pezzo di storia che se ne va: chiude Zuccheri

10commenti

controlli

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana

PENSIONI

Novità sul ricongiungimento dei contributi

1commento

gazzareporter

Scia e aerei: mistero nel cielo di Parma Video

7commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Un po' più di mezzo bicchiere

EDITORIALE

Dal sexting al ricatto: pericoli on line

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

alessandria

Ruba fidanzatino a figlia, condannata per violenza sessuale

CALIFORNIA

Incendio al concerto: si temono 40 vittime

WEEKEND

IL CINEFILO

I film della settimana, da Sully a Agnus Dei  Video

VERNISSAGE

90 anni di Arnaldo Pomodoro: la sua arte invade Milano

1commento

SPORT

SERIE A

La Juve domina: battuta l'Atalanta (3-1)

formula uno

Mercedes: dopo il ritiro di Rosberg, Alonso tra le ipotesi

SOCIETA'

salerno

"Novemila euro alla Arcuri per accendere l'albero di Natale"

1commento

rifiuti abbandonati

Via Anedda e la montagna di scatole (cinesi) Foto

2commenti