18°

Provincia-Emilia

Torri: "Vicini non poteva candidarsi. Le elezioni sarebbero da rifare"

0

di Giulia Coruzzi

C'è chi va e c'è chi viene (ma sarebbe meglio dire «torna») nella sala consiliare di Langhirano. Al posto di Antonio Vicini, infatti, d’ora in poi siederà in Consiglio comunale Marco Ricchetti. Sarà lui, già consigliere di minoranza nella scorsa legislatura, a scrivere la storia del gruppo d’opposizione «Esperienza e futuro per Langhirano», al fianco di Claudio Riani. Le dimissioni di Vicini da qualcuno non sono però state accolte di buon grado. Al momento di votare per la surroga Giovanni Torri e Marco Maselli, della Lega, sono usciti dall'aula, mentre si sono astenuti il pidiellino Andrea Costi e, a sorpresa, il «collega» di Vicini Claudio Riani, nominato nuovo capogruppo: «Quello di Vicini è un comportamento che non condivido- ha detto-, anche perchè sono venuto a conoscenza delle dimissioni la stessa sera in cui ha consegnato la lettera al sindaco». Ma ad andare all'attacco in precedenza era stato soprattutto il senatore Torri. «Già durante la prima seduta consiliare dissi, vedendo che Vicini era assente, che temevo si sarebbe presto dileguato - ha commentato -. Al penultimo Consiglio si lamentò delle mie affermazioni dicendo che mi sbagliavo e che il suo impegno sarebbe proseguito. Ed eccoci qui, davanti alle sue dimissioni».
 
All’origine della decisione di Vicini c'è in realtà una grande delusione, come si legge nella sua lettera di dimissioni: «Tre mesi da consigliere di minoranza mi hanno fatto capire quanto questo ruolo sia del tutto incompatibile con la mia persona. Sono convinto che nel ruolo attualmente ricoperto non mi è possibile dare alcun contributo fattivo per la vera ed urgente soluzione di programmi e progetti tesi a migliorare effettivamente la qualità della vita dei nostri cittadini». Ma ad accendere ancor di più l’animo del leghista Torri c'è qualcos'altro: un dubbio che pare non dargli pace. «Stiamo facendo un’indagine per capire se Vicini poteva candidarsi alle ultime elezioni. Ho imparato a memoria lo statuto e sono sempre più convinto che la sua candidatura non fosse regolare: cozzava con la sua vicepresidenza alla Soprip. Incarichi in associazioni pubbliche sono incompatibili con incarichi amministrativi comunali. Attendiamo una risposta da Roma. Potremmo anche chiedere, se ci saranno i presupposti, che le elezioni vengano invalidate e che chi doveva fare i controlli alle liste elettorali paghi le eventuali conseguenze dei propri errori». La Soprip, di cui Vicini è vicepresidente, è un’agenzia per lo sviluppo locale a capitale misto e senza fini di lucro. Opera nelle province di Parma e Piacenza con lo scopo di favorire la crescita economica e imprenditoriale. E mentre la Lega attende il parere «romano», il sindaco Stefano Bovis ha detto di non considerare reale l'ipotesi di una tale incompatibilità. «Però anch'io ho un dubbio: quello della possibilità di prendere contemporaneamente due emolumenti, sia da Soprip, sia il “gettone” da consigliere comunale. Anche questo andrà accertato».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

Salsomaggiore

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

3commenti

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - Il "nuovo" Ponte Italia

1commento

Le serate special al Cafè 47

Era qui la festa

Le serate special al Cafè 47 Fotogallery

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

musica

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

Lealtrenotizie

Cagnolina trova la marijuana al parco e la mangia: salva per miracolo

Falcone-Borsellino

Cagnolina trova la marijuana al parco e la mangia: salva per miracolo

polizia municipale

Tre minorenni sorpresi con alcolici: multa al locale che glieli ha venduti

1commento

gazzareporter

Barriera Repubblica, l'orologio non si è aggiornato con l'ora legale

1commento

Viale Barilla

Lite tra giovani, ma chi ha la peggio è un vigile

2commenti

l'agenda

Domenica tra mercatini golosi, castelli e... la Coppa di Fantozzi

esclusiva

Raffaele Sollecito: «La mia vita riparte da Parma»

Il delitto di Meredith, il processo, l'assoluzione, il rapporto con Amanda. Ecco l'intervista completa

14commenti

La storia

Madre e figlio si laureano lo stesso giorno

ospedale

Radioterapia, arrivano nuove tecnologie

Le testimonianze dei pazienti: "Così sconfiggiamo la paura"

Collecchio

Suona l'allarme, ladri messi in fuga dai vicini

1commento

collecchio

Razziava gli armadietti di una piscina, arrestato un 33enne Video

Langhirano

La torta delle paste rosse: la storia di un paese in una ricetta

Volontariato

Le cento donazioni di Cherubino

L'INTERVISTA

Andrea Pucci: «La mia vita tutta da ridere»

Il 31 marzo il comico sarà al Paganini

musica

Inaugurato il Centro Toscanini: guarda chi c'era Fotogallery

1commento

soccorso alpino

Pietra di Bismantova, il ferito è un 43enne di Carpi Il video del salvataggio

Cede un chiodo durante la ferrata: cade nel dirupo

LANGHIRANO

Frontale a Pilastro, nessun ferito grave

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

EDITORIALE

Truffe, anziani e soldi sotto il materasso

di Carlo Brugnoli

2commenti

ITALIA/MONDO

STATI UNITI

Stretta sui visti, controlli anche sui social Video

IRAQ

Gli Usa ammettono responsabilità nel raid su Mosul Video

WEEKEND

la peppa

La ricetta della domenica - Tartine fiorite

cinema

Weekend ricco al cinema: i due consigli del CineFilo Video

SPORT

formula 1

Trionfo rosso: Vettel domina il Gp d'Australia. Hamilton secondo

motomondiale

Speciale Vecchi “leoni” e giovanotti rampanti iniziata la caccia al titolo di Marquez

MOTORI

NOVITA'

Non solo Suv: ecco le nuove berline e wagon del 2017

restyling

Mercedes, ora la GLA è più alta e più connessa