Provincia-Emilia

Pilastro, gli speed check che dividono

Pilastro, gli speed check che dividono
0

di Giulia Coruzzi

LANGHIRANO - Gli speed check, i rilevatori automatici di velocità posizionati nei giorni scorsi lungo la Massese, sono oggetto di discussione. C'è chi li guarda con  sospetto e chi invece ne gradisce la presenza. Ben visibili e illustrati alla popolazione in piazza durante il mercato di lunedì scorso, possono contenere al loro interno, sporadicamente ma anche 24 ore su 24, autovelox che, qualora rivelassero un’infrazione, farebbero scattare  le sanzioni.
«Sono assolutamente favorevole - commenta Giacomo, che abita vicino all’incrocio di Pilastro - . Su questa strada si tende ad andare forte, è un rettilineo in cui si raggiungono alte velocità. Speriamo che la loro presenza induca a rallentare. Io li preferisco ai dossi che fanno consumare freni e benzina». Di diverso parere Claudio Bertoli: «Potevano evitare, la gente adesso fa la tangenziale, non c'è più quel gran passaggio di auto. Non credo fosse necessario».
 Le donne sembrano tutte d’accordo: ben vengano i controlli. «Limitare la velocità può essere il primo passo per limitare gli incidenti - spiega Stefania -. E’ una sicurezza in più per bambini e biciclette. Certo a volte è snervante sapere che si deve per forza rallentare, soprattutto al mattino quando si è in ritardo, però sono contenta che li abbiano installati». Anche Zemfira, che abita a Pilastro da alcuni anni, è favorevole: «Io ho rischiato la vita proprio lungo la Massese, stavo attraversando sulle strisce e mi sono trovata un’auto a due centimetri dal naso. Non è possibile che passino in paese così veloci». «Era ora che si facesse qualcosa - si unisce al coro Maria -. soprattutto per invitare i giovani alla prudenza, specie di notte. La provinciale non è un’autostrada!».
A differenza delle mamme, i giovani si dividono. «Danno fastidio ma servono - dice Rocco -. E’ una strada in cui andavo forte anch’io, lo ammetto. Adesso no. Una volta che sai che c'è lo speed check stai attento. Hanno fatto bene a metterli». Anche Kevin e Milena, caschi alla mano, si dicono soddisfatti: «E' giusto aumentare i controlli». Contrario invece Francesco Conciatori: «Sono solo una scocciatura. Hanno speso soldi inutilmente». Ma quelli più ostili alla scelta fatta dall’Amministrazione sembrano i commercianti, primo tra tutti Giorgio Oppici, direttore del supermercato Paladini: «Questa è una pressione fatta per creare disagi agli operatori commerciali. E’ una strategia per metterci in difficoltà. Con questi autovelox la gente passerà ancor meno dal centro e preferirà fare la tangenziale. Ho chiesto un incontro con il sindaco per affrontare la questione». Anche Paola del negozio Doglia avanza le sue perplessità: «Sono sicuramente un deterrente, ma non era il momento più indicato per installarli. Pilastro di fatto non è ancora un paese, bisognava aspettare che si consolidasse una certa forza economica. Ci sono esercizi che hanno appena aperto e stanno cercando di farsi una propria clientela. Ora saranno certamente in difficoltà». Il timore che la gente opti per la variante evitando di farsi immortalare oltre i 50Km/h in paese è condiviso anche da Barbara Zarotti e Loredana Scozzari Baio della pasticceria Zarotti: «Dopo i dossi e la tangenziale, adesso anche gli autovelox. Potevano almeno decidere di mettere solo dossi o solo speed check. Comunque nell’insieme, tutto sommato, noi non possiamo lamentarci, stiamo lavorando bene lo stesso, ma non per tutti è così». «Vista dalla parte dei commercianti è un po' problematica - conclude Anna che a Pilastro gestisce una cartoleria -. Però effettivamente su questa strada attraversano anche i bambini. La sicurezza bisogna pur tutelarla».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

invito a cena

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

ARICCIA

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

Bertolucci, Maria sapeva tutto tranne uso del burro

giallo "Ultimo tango"

Bertolucci: "Maria sapeva tutto tranne del burro"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

autovelox

CONTROLLI

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Rianimato dall'amico dopo essere stato investito

Dramma

Rianimato dall'amico dopo essere stato investito

PARTITI

La resa dei conti nel Pd e le elezioni

Psicologia

Bebè, il buon sonno incomincia dal lettone

ACCADEMIA

Maria Luigia e la fucina delle arti

Io parlo parmigiano

Un calendario tutto da ridere

Lutto

Borgotaro piange il maresciallo Bernardi

Cassazione

Omicidio Guarino, le motivazioni dell'ergastolo

collecchio-noceto

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

il fatto del giorno

Referendum e dimissioni: "Non è la fine politica di Renzi"

parma calcio

Vagnati Ds: lo "accoglie" D'Aversa: "Felice di averlo al mio fianco"

AL REGIO

Virginia Raffaele «ladra di facce»

traversetolo

Ucciso da forma di Parmigiano: condannato il produttore della "spazzolatrice"

Galà e premiazioni

Cus: parata di campioni e di sorrisi Fotogallery

BASSA

Lutto a Sorbolo per la morte di Ilaria, uccisa da una malattia a 30 anni

Analogie

Il Parma sulle orme del "miracolo" Fiorentina 2002?

Cambio d'allenatore, innesti di mercato: da metà classifica alla B. Era il 2002. E c'era Evacuo

Incidente

Scontro auto-camion in tangenziale a Collecchio: ferita un'anziana

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Ci sarebbe, magari, un "grazie" da dire

di Michele Brambilla

8commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

La verità può nascondersi ma c'è

ITALIA/MONDO

Governo

Mattarella chiede a Renzi di congelare le dimissioni: "Bilancio da approvare"

cagliari

Uccise i genitori adottivi, 28enne si impicca in carcere

SOCIETA'

televisione

Belen e Cuccarini, il sexy tango infiamma la tv

musica

La canzone di Natale di Radio Dj. Torna Elio e...c'è Valentino Video

SPORT

16a giornata

Parma - Bassano 1-1 Gli highlights

secondo allenamento

D'Aversa, subito alle prese con le assenze in difesa Video

MOTORI

GRUGLIASCO

Prodotta la Maserati numero centomila

NOVITA'

Q2, l'Audi che farà strage di cuori (femminili)