21°

33°

Provincia-Emilia

Pilastro, gli speed check che dividono

Pilastro, gli speed check che dividono
Ricevi gratis le news
0

di Giulia Coruzzi

LANGHIRANO - Gli speed check, i rilevatori automatici di velocità posizionati nei giorni scorsi lungo la Massese, sono oggetto di discussione. C'è chi li guarda con  sospetto e chi invece ne gradisce la presenza. Ben visibili e illustrati alla popolazione in piazza durante il mercato di lunedì scorso, possono contenere al loro interno, sporadicamente ma anche 24 ore su 24, autovelox che, qualora rivelassero un’infrazione, farebbero scattare  le sanzioni.
«Sono assolutamente favorevole - commenta Giacomo, che abita vicino all’incrocio di Pilastro - . Su questa strada si tende ad andare forte, è un rettilineo in cui si raggiungono alte velocità. Speriamo che la loro presenza induca a rallentare. Io li preferisco ai dossi che fanno consumare freni e benzina». Di diverso parere Claudio Bertoli: «Potevano evitare, la gente adesso fa la tangenziale, non c'è più quel gran passaggio di auto. Non credo fosse necessario».
 Le donne sembrano tutte d’accordo: ben vengano i controlli. «Limitare la velocità può essere il primo passo per limitare gli incidenti - spiega Stefania -. E’ una sicurezza in più per bambini e biciclette. Certo a volte è snervante sapere che si deve per forza rallentare, soprattutto al mattino quando si è in ritardo, però sono contenta che li abbiano installati». Anche Zemfira, che abita a Pilastro da alcuni anni, è favorevole: «Io ho rischiato la vita proprio lungo la Massese, stavo attraversando sulle strisce e mi sono trovata un’auto a due centimetri dal naso. Non è possibile che passino in paese così veloci». «Era ora che si facesse qualcosa - si unisce al coro Maria -. soprattutto per invitare i giovani alla prudenza, specie di notte. La provinciale non è un’autostrada!».
A differenza delle mamme, i giovani si dividono. «Danno fastidio ma servono - dice Rocco -. E’ una strada in cui andavo forte anch’io, lo ammetto. Adesso no. Una volta che sai che c'è lo speed check stai attento. Hanno fatto bene a metterli». Anche Kevin e Milena, caschi alla mano, si dicono soddisfatti: «E' giusto aumentare i controlli». Contrario invece Francesco Conciatori: «Sono solo una scocciatura. Hanno speso soldi inutilmente». Ma quelli più ostili alla scelta fatta dall’Amministrazione sembrano i commercianti, primo tra tutti Giorgio Oppici, direttore del supermercato Paladini: «Questa è una pressione fatta per creare disagi agli operatori commerciali. E’ una strategia per metterci in difficoltà. Con questi autovelox la gente passerà ancor meno dal centro e preferirà fare la tangenziale. Ho chiesto un incontro con il sindaco per affrontare la questione». Anche Paola del negozio Doglia avanza le sue perplessità: «Sono sicuramente un deterrente, ma non era il momento più indicato per installarli. Pilastro di fatto non è ancora un paese, bisognava aspettare che si consolidasse una certa forza economica. Ci sono esercizi che hanno appena aperto e stanno cercando di farsi una propria clientela. Ora saranno certamente in difficoltà». Il timore che la gente opti per la variante evitando di farsi immortalare oltre i 50Km/h in paese è condiviso anche da Barbara Zarotti e Loredana Scozzari Baio della pasticceria Zarotti: «Dopo i dossi e la tangenziale, adesso anche gli autovelox. Potevano almeno decidere di mettere solo dossi o solo speed check. Comunque nell’insieme, tutto sommato, noi non possiamo lamentarci, stiamo lavorando bene lo stesso, ma non per tutti è così». «Vista dalla parte dei commercianti è un po' problematica - conclude Anna che a Pilastro gestisce una cartoleria -. Però effettivamente su questa strada attraversano anche i bambini. La sicurezza bisogna pur tutelarla».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

America si infuria con Phelps, gara squalo 'truffa'

il caso

L'America s'infuria con Phelps: la gara con lo squalo è una "truffa" Video

Una corona per Miss Parma: chi sarà la più bella del reame?

concorso

Una corona per Miss Parma: chi sarà la più bella del reame?

William, Harry e quell'ultima breve telefonata con Diana

documentario

William e Harry: "Quell'ultima telefonata con mamma Diana" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ecco la Summer Promo: la Gazzatta a soli 45cent al giorno!

ABBONAMENTO DIGITALE

Ecco la Summer Promo: la Gazzetta a soli 45 cent al giorno!

Lealtrenotizie

Lascia la figlia addormentata in auto sotto il sole: denunciato

parma

Lascia la figlia addormentata in auto sotto il sole: denunciato

Il padre accusato di abbandono di minore

DELITTO DI VIA SIDOLI

«Elisa voleva andare a un concerto, io ho perso la testa»

Nuove rivelazioni dell'ex fidanzato

3commenti

anteprima gazzetta

Pusher, la città adesso chiede risposte

3commenti

MERCATO

Dezi e Insigne jr, doppio colpo del Parma

1commento

tg parma

Rapina un'anziana sul treno durante la sosta a Parma: arrestato Video

Aveva anche molestato altri viaggiatori e spaventato tutti azionando il freno d'emergenza

3commenti

langhirano

Un "dolce" Festival del Prosciutto: arriva Ernst Knam Foto

L'INCHIESTA

Viale Vittoria, è sempre emergenza spaccio

46commenti

Fraore

Black-out programmato. Ma nessuno lo sapeva

1commento

SALA

E' morta la Milla, regina della torta fritta

fontevivo

Schianto tra furgone e bicicletta: un ferito

UN MACEDONE

Ricercato per condanna a Parma, arrestato al confine a Trieste

INTERVISTA

Bonatti, utili triplicati e maxi-commessa in Egitto

Intervista al presidente Paolo Ghirelli: il 90% dei ricavi (saliti a 800 milioni) all'estero. E il portafoglioordini sale a 1,4 miliardi di euro

tortiano

Vede scappare i ladri sull'auto della cliente. Ora il lieto fine

Incredibile

Straordinaria scoperta nel Po: trovata la mandibola di un leone

8commenti

Traversetolo

Escluso dai servizi scolastici chi non paga

2commenti

RUGBY

Ufficiale: le Zebre tornano «federali»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I misteri delle bollette: le multe al tempo della crisi

di Michele Brambilla

2commenti

AMARCORD/1

Quando c'era "Un disco per l'estate" Video

di Vanni Buttasi

ITALIA/MONDO

LONDRA

I genitori di Charlie si arrendono, "Vai con gli angeli" Video

torino

Assalti ai bancomat, presi i banditi mascherati da Trump Video

1commento

SPORT

Calciomercato

Cassano: "Mia moglie ha sbagliato, mi ritiro"

PARMA CALCIO

Open Day femminile il 2 agosto

SOCIETA'

FRANCIA

Il leader degli U2 Bono ricevuto da Macron Video

il caso

Bibbia in ebraico, Verde respinge le accuse di Klaus Davi

MOTORI

BMW

Serie 2 Coupé e Cabrio, debutta il restyling

NOVITA'

Opel Insignia GSi, berlina per veri intenditori