17°

Provincia-Emilia

Pilastro, gli speed check che dividono

Pilastro, gli speed check che dividono
0

di Giulia Coruzzi

LANGHIRANO - Gli speed check, i rilevatori automatici di velocità posizionati nei giorni scorsi lungo la Massese, sono oggetto di discussione. C'è chi li guarda con  sospetto e chi invece ne gradisce la presenza. Ben visibili e illustrati alla popolazione in piazza durante il mercato di lunedì scorso, possono contenere al loro interno, sporadicamente ma anche 24 ore su 24, autovelox che, qualora rivelassero un’infrazione, farebbero scattare  le sanzioni.
«Sono assolutamente favorevole - commenta Giacomo, che abita vicino all’incrocio di Pilastro - . Su questa strada si tende ad andare forte, è un rettilineo in cui si raggiungono alte velocità. Speriamo che la loro presenza induca a rallentare. Io li preferisco ai dossi che fanno consumare freni e benzina». Di diverso parere Claudio Bertoli: «Potevano evitare, la gente adesso fa la tangenziale, non c'è più quel gran passaggio di auto. Non credo fosse necessario».
 Le donne sembrano tutte d’accordo: ben vengano i controlli. «Limitare la velocità può essere il primo passo per limitare gli incidenti - spiega Stefania -. E’ una sicurezza in più per bambini e biciclette. Certo a volte è snervante sapere che si deve per forza rallentare, soprattutto al mattino quando si è in ritardo, però sono contenta che li abbiano installati». Anche Zemfira, che abita a Pilastro da alcuni anni, è favorevole: «Io ho rischiato la vita proprio lungo la Massese, stavo attraversando sulle strisce e mi sono trovata un’auto a due centimetri dal naso. Non è possibile che passino in paese così veloci». «Era ora che si facesse qualcosa - si unisce al coro Maria -. soprattutto per invitare i giovani alla prudenza, specie di notte. La provinciale non è un’autostrada!».
A differenza delle mamme, i giovani si dividono. «Danno fastidio ma servono - dice Rocco -. E’ una strada in cui andavo forte anch’io, lo ammetto. Adesso no. Una volta che sai che c'è lo speed check stai attento. Hanno fatto bene a metterli». Anche Kevin e Milena, caschi alla mano, si dicono soddisfatti: «E' giusto aumentare i controlli». Contrario invece Francesco Conciatori: «Sono solo una scocciatura. Hanno speso soldi inutilmente». Ma quelli più ostili alla scelta fatta dall’Amministrazione sembrano i commercianti, primo tra tutti Giorgio Oppici, direttore del supermercato Paladini: «Questa è una pressione fatta per creare disagi agli operatori commerciali. E’ una strategia per metterci in difficoltà. Con questi autovelox la gente passerà ancor meno dal centro e preferirà fare la tangenziale. Ho chiesto un incontro con il sindaco per affrontare la questione». Anche Paola del negozio Doglia avanza le sue perplessità: «Sono sicuramente un deterrente, ma non era il momento più indicato per installarli. Pilastro di fatto non è ancora un paese, bisognava aspettare che si consolidasse una certa forza economica. Ci sono esercizi che hanno appena aperto e stanno cercando di farsi una propria clientela. Ora saranno certamente in difficoltà». Il timore che la gente opti per la variante evitando di farsi immortalare oltre i 50Km/h in paese è condiviso anche da Barbara Zarotti e Loredana Scozzari Baio della pasticceria Zarotti: «Dopo i dossi e la tangenziale, adesso anche gli autovelox. Potevano almeno decidere di mettere solo dossi o solo speed check. Comunque nell’insieme, tutto sommato, noi non possiamo lamentarci, stiamo lavorando bene lo stesso, ma non per tutti è così». «Vista dalla parte dei commercianti è un po' problematica - conclude Anna che a Pilastro gestisce una cartoleria -. Però effettivamente su questa strada attraversano anche i bambini. La sicurezza bisogna pur tutelarla».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La notte degli oscar

culture

No alle scollature: la notte degli oscar censurata in Iran Video

Colori e volti del Nepal: il viaggio di Niccolò

Fotografia

Colori e volti del Nepal: il viaggio di Niccolò Foto

Le spose di Giulia & Jean Louis David

pgn

Le spose di Giulia & Jean Louis David Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Aspettando la Festa della donna: velluto in rosa

VELLUTO ROSSO

Aspettando la Festa della donna: velluto in rosa Video

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

ladre operazioni carabinieri

Via Mascagni

Arrestata un mese fa svaligia ancora le case con uno shampoo

Con una complice utilizzavano la confezione in plastica per aprire le porte blindate: le due donne sono state fermate

1commento

Tribunale

Violenza sessuale sulla moglie e maltrattamenti, anche davanti ai bimbi: condannato

Quattro anni e due mesi per un romeno 39enne

anteprima gazzetta

Sifilide e tbc: il ritorno delle malattie scomparse Video

bilancio partecipativo

Ecco gli 11 progetti dai consigli dei cittadini volontari che il Comune finanzierà

1commento

Carabinieri

Folle inseguimento nelle vie di Guastalla: recuperata Bmw rubata a Montechiarugolo

Era una "banda delle ville"?

1commento

Montechiarugolo

Il custode era in realtà il ladro: denunciato moldavo

1commento

Guardia di Finanza

Bancarotta: 165 immobili sequestrati, Parma coinvolta nell'indagine

Sono riconducibili a 25 persone collegate a Mario Di Raffaele, costruttore ed ex presidente del Pomezia Calcio

2commenti

via mazzini

Aggressione al banchetto della Lega: un patteggiamento

Degli altri due aggressori: un'assoluzione e un rinvio a giudizio

Parma

Straniera picchiata in strada, rifiuta l'aiuto di un'anziana e scappa

4commenti

parma

Bassi crociato fino a giugno: primo allenamento

Domani la presentazione del nuovo portiere a Collecchio

CHICHIBIO

Antica Trattoria Il Duomo: la buona tavola di casa

foto dei lettori

Vasche pericolose nella ex-Star di Corcagnano

segnalazione

Sporcizia nei campetti di via Giulio Cesare

Parma

Il Forlì mette a disposizione dei tifosi un pullman gratuito

Lunedì il match al Tardini (ore 20.45)

Parma

Vento in città: chiusi per alcune ore Parco Ducale e Cittadella

2commenti

PARMA

Completata la pista ciclopedonale fra Gaione e il Campus Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Quanto affetto per il grande Giorgio Torelli

IL CINEFILO

L'Oscar sbagliato, "la più grande farsa della storia del premio" Video

di Filiberto Molossi

3commenti

ITALIA/MONDO

san casciano

Mostro di Firenze: è morto Pucci, ultimo compagno di merende

il caso

Biotestamento, la legge approderà alla Camera il 13 marzo

1commento

SOCIETA'

skatepark

Biker trial fa cadere il figlio in skateboard, la furia del padre

"esperimento"

Scambio di smartphone tra fidanzati: risate e imbarazzo

SPORT

Parma Calcio

Sebastian Frey al Museo del Parma: "E' favoloso" Video

CALCIO

Il Parma riprende l'allenamento. D'Aversa alle prese con gli infortuni Video

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, la nostra pagella del primo Suv del Biscione

PACK

Performance Line: la gamma DS sempre più esclusiva