19°

Provincia-Emilia

Vicini: «Mi credono uno sprovveduto?»

Vicini: «Mi credono uno sprovveduto?»
0

 Giulia Coruzzi

Dopo che il senatore Giovanni Torri, lunedì in sede di Consiglio comunale, aveva avanzato dubbi riguardanti l’incompatibilità alla candidatura di Antonio Vicini alle ultime elezioni ipotizzando anche un’invalidazione della tornata, la replica del consigliere dimissionario non si è fatta attendere. 
Il vicepresidente della Soprip si difende facendo appello alla legge 267 del 2000, articolo 60, punto 10, che stabilisce che «non sono eleggibili a sindaco, presidente della provincia, consigliere comunale, provinciale e circoscrizionale i legali rappresentanti ed i dirigenti delle società per azioni con capitale superiore al 50 per cento rispettivamente del comune o della provincia». 
E quindi Vicini sostiene con decisione: «L'incompatibilità ci sarebbe stata se il Comune di Langhirano fosse stato socio della Soprip per almeno il 50%. La questione è presto chiusa e risolta dal momento che lo è soltanto per il 3%. Potevo candidarmi tranquillamente e mi stupisce che qualcuno lo metta in dubbio e faccia gravi illazioni senza informarsi». «Non sono certo uno sprovveduto - insiste Vicini -: queste cose le ho verificate al momento giusto». 
Le polemiche emerse durante la seduta di lunedì hanno deluso l'ex sindaco e ex senatore ma sembrano avergli dato una conferma: «Queste accuse mi danno un’ulteriore dimostrazione: ho fatto la scelta giusta. In questo contesto non è possibile tutelare gli interessi dei cittadini. Io lì non ho più niente da fare. Torri si preoccupi di controllare la maggioranza: il suo atteggiamento dimostra che il vero nemico della destra a Langhirano sono io, non la sinistra».
 E l’ex leader di «Esperienza e futuro per Langhirano» -gruppo oggi rappresentato in Consiglio da Claudio Riani e ora anche da Marco Ricchetti - fa luce anche sulla questione dei compensi».
 «Ci tengo a precisare, per una questione di rispetto alle istituzioni, ma anche per una questione morale - sottolinea Vicini -, che nel periodo in cui sono stato consigliere non ho percepito compensi da Soprip. Mi meraviglia che si possano sollevare simili dubbi. Non ho mai approfittato di un euro, nemmeno quando ero senatore: in quegli anni ho fatto il sindaco e il presidente della Comunità montana a compenso zero. Non ho bisogno che Torri, Bovis o Riani mi vengano a dire come ci si comporta». 
E poi ribadisce quanto già sottolineato nella lettera delle sue dimissioni: «Si continua a parlare di Langhirano come di una sorta di paradiso terrestre: aprano gli occhi, non è così. I cittadini sappiano che la passione politica mi anima ancora e si è rafforzata: metterò esperienza e impegno al servizio di tutti in altra sede e in altro contesto». Quali siano la sede e il contesto non è ancora dato sapere. 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

MILTO 5

Fotografia

Un alieno a Parma: ecco chi è Milto5, "campione di selfie"  Video

3commenti

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri 1988 - Taglio del nastro al Centro Torri Video

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

TV

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Foto tratta dal sito ufficiale del ristorante

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Lealtrenotizie

San Leonardo, stavolta niente «rito»

Droga

San Leonardo, stavolta niente «rito»

Tragedia

«Giovanni adesso è insieme a Dio»

Montechiarugolo

«Mio nipote sequestrato in Tunisia»

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

CALCIO

Buffon a quota 1000

CONCERTO

Mario Biondi, voce e ricordi

Imprenditori

Morto Primo Ferrari, una vita per il latte

Fidenza

Sottopasso, i residenti propongono un progetto alternativo

PROGETTO

Sala, c'è una badante per te: apre uno sportello

lettera aperta

Studentessa del Melloni ai coetanei: "Fate della vostra vita un capolavoro"

1commento

dopo l'attacco

Il terrore e la città bloccata: il video del nostro Matteo Scipioni a Londra

EMERGENZA CRIMINALITA'

La 48 ore dei ladri: quattro case svaligiate, razzie sulle auto e spaccate Video

8commenti

il fatto del giorno

"Bisogna salvare il quartiere San Leonardo" Video

1commento

foto dei lettori

"Scene di ordinaria... stazione: la sosta che blocca decine di bus" Foto

20commenti

Via Cavagnari

Ragazzino morsicato da un cane: scoppia una lite violenta

2commenti

Parma

Nel Piano mobilità il pezzo mancante della tangenziale

Opera da 12 milioni a est della città

5commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Il pianeta delle scimmie e quello dei robot

IL CASO

I vitalizi e le pensioni d'oro che fanno indignare

di Stefano Pileri

11commenti

ITALIA/MONDO

LONDRA

Attacco a Westminster: 4 morti. Smentita l'identità dell'assalitore Video

LONDRA

Ventottenne bolognese ferita ma già dimessa

SOCIETA'

Concorso

La Grande Bellezza dell'Oltretorrente: i video dei ragazzi e le interviste

COLORNO

Con il Fai a scoprire l'appartamento del duca don Ferdinando Fotogallery

SPORT

SONDAGGIO

Il Parma andrà in serie B? Avete fiducia? Votate

2commenti

LA POLEMICA

Cipollini disintegra il ciclismo italiano

MOTORI

anteprima

Nuova Ferrari GTC4Lusso, il test drive Fotogallery

LA PROVA

Fiat 500L Living a metano