16°

Provincia-Emilia

Fidenza: investito sulle strisce sfonda con la testa il parabrezza dell'auto

Fidenza: investito sulle strisce sfonda con la testa il parabrezza dell'auto
3
Un fidentino di 86 anni, E. S. si trova in gravissime condizioni nel reparto di Rianimazione dell’ospedale di Vaio, dopo essere stato investito ieri mattina in via Gramizzi. L'uomo era  sull'attraversamento pedonale, quanto è stato urtato dalla Fiat Punto  condotta da F. L., 81 anni. L’anziano, sbalzato sul cofano,  è finito con la testa contro il parabrezza, frantumandolo. Ha riportato un gravissimo trauma cranico commotivo con emorragie cerebrali multiple e la paralisi di metà del corpo. Il personale medico   si è  riservato la prognosi. Oggi si dovrà valutare   se sottoporre l’uomo a un delicato intervento chirurgico alla testa per arginare le emorragie. Ma la gravità delle sue condizioni e l’età avanzata, potrebbero ostacolare l’operazione. 
L'incidente  è avvenuto ieri   alle 10,50 in via Gramizzi, all’altezza della rotatoria, di fronte al supermercato Conad. 
Per accertare le cause dell'incidente sono intervenuti  gli agenti del reparto operativo della Polizia municipale delle Terre Verdiane, che hanno effettuato i rilievi.
L'incidente è avvenuto di fronte a varie persone che si trovavano nella zona, nei pressi del supermercato. La centrale operativa del 118 è stata quindi allertata subito e i soccorsi sono stati immediati.  L'anziano, rimasto dolorante sull'asfalto, non ha mai perso conoscenza, anche se ai primi soccorritori, le sue condizioni sono apparse subito gravissime. 
Caricato sull'ambulanza è stato trasferito all’ospedale di Vaio, dove, data la gravità delle sue condizioni, è stato immeditamente ricoverato in Rianimazione, dove si trova in stato comatoso,  attaccato ad un  respiratore. L'équipe del reparto   sta tenendo  monitorato il gravissimo trauma cranico e le emorragie cerebrali, in attesa di un possibile trasferimento   in Neurochirurgia. 
 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • anonimo

    16 Ottobre @ 08.40

    via ad alto scorrimento un corno, è stato investito nei pressi di due rotonde, un dosso e per di più in giorno di mercato e vicino a un supermercato..qui il comune non c\'entra. Strano da dire se si tratta di fidenza, ma è così

    Rispondi

    • Antonio

      16 Ottobre @ 10.32

      Caro Anonimo.....Abito nella palazzina di fronte al luogo dov'è avvenuto il fattaccio: tutti i giorni, incuranti di rotonde e dossi, le auto, gli scooter e persino i camion sfrecciano almeno a 60/70 km/H......se non siete informati o non vivete la realtà di certe zone, siete pregati di tacere. Di certa la colpa è degli incivili che prendono le strade urbane per piste di F1...però il comune deve fare qualcosa! Ti ricordo la Via Emilia è la vecchia circovallazione-tangenziale di Fidenza e per molti è ancora così!!

      Rispondi

  • Antonio

    15 Ottobre @ 23.26

    Adesso il comune deve fare qualcosa....la Via Emilia a Fidenza è ancora per molti una strada ad elevato scorrimento e non esistono reali misure di sicurezza per pedoni e ciclisti: attraversamenti pedonali non segnalati o provvisori (a ridosso delle famigerate rotonde), niente marciapiedi in molti tratti, quasi nessun tratto ciclabile Questa è un'altra bella eredità delle precedenti amministrazioni! Un Grazie (ironico) a Cerri e Tedeschi.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen tra bacio passionale e vestito d'oro: il web impazzisce

social

Belen tra bacio passionale e vestito (sexy) d'oro: il web impazzisce Gallery

Alessia sposa Michele, prima trans a dire 'sì'

CASERTA

Alessia sposa Michele, prima trans a dire sì

Giovanni Lindo Ferretti

Giovanni Lindo Ferretti

Parma

Rimandato il concerto di Giovanni Lindo Ferretti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Senza colori: la vita in bianco e nero dei daltonici

SALUTE

Senza colori: la vita in bianco e nero dei daltonici

di Patrizia Celi

Lealtrenotizie

L'ombra della truffa dietro quei rilevatori di gas

Raggiri

L'ombra della truffa dietro quei rilevatori di gas

1commento

Bullismo

La vittima di una bulla: «Non voglio più andare a scuola»

1commento

gazzareporter

Rottura a un tombino: cortile della Pilotta allagato Video

1commento

IL CASO

Ponte Verdi, i sindaci pronti alla disobbedienza civile

gazzareporter

Quando il buongiorno è uno spettacolo: l'arcobaleno "in posa" Foto

Inviate anche le vostre foto

LEGA PRO

Parma, pronto a cambiare

Noceto

L'appello: «Salviamo l'oratorio di San Lazzaro»

INTERVISTA

L'8 maggio Nucci al Regio per l'Hospice

PARMA

Bocconi avvelenati: caccia ai killer dei cani

tg parma

Laminam: il caso arriva alla commissione ambiente della Regione Video

Alimentare

Parmacotto, previsti 60 milioni di ricavi

foto dei lettori

Spettacolo (della natura) nei cieli di Parma Gallery

2commenti

Parma

Maltempo: vento forte in Appennino

Tribunale

Molotov contro gli spacciatori: patteggiano in tre

36a giornata

I play-off se il campionato finisse oggi: rientra l'Albinoleffe (partite e date)

parma

Si rompe un tubo: strada allagata in via Montebello, operai al lavoro e traffico deviato Foto

5commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Vale di più un morto o 100 morti?

EDITORIALE

Alitalia, perché sono tutti colpevoli

di Aldo Tagliaferro

1commento

ITALIA/MONDO

nepal

Intrappolato in un burrone nell' Himalaya, trovato vivo dopo 47 giorni

francia

Baby gang circonda il pensionato al bancomat ma... 

2commenti

SOCIETA'

trump-macri

Melania e Juliana: le first lady (bellissime) rubano la scena ai presidenti Foto

Bologna

Pranza al ristorante e si sente male: donna muore dopo 5 giorni

SPORT

calcio

Ecco la nuova maglia della Juve: ce la svela (con gaffe) Cuadrado

calcio

Moggi, radiato in Italia, riparte dall'Albania

MOTORI

PSA

DS 7 Crossback, in vendita la versione di lancio "La Premiére"

NOVITA'

Toyota Yaris: l'ora del restyling