18°

Provincia-Emilia

Salsesi delusi dalla giunta Tedeschi

7

Tedeschi bocciato o promosso? A poco più di tre anni dall'insediamento, sindaco e giunta sono stati valutati dai cittadini. Un sondaggio commissionato dalla «Gazzetta» ad Agron, ha consentito ai salsesi di esprimersi anche su altri temi.

Il sindaco All'intervistatore che chiedeva di dare un voto da 1 a 10 all'operato dell'amministrazione, il 20 per cento ha risposto con un giudizio pesantissimo, non superiore a 3. Il voto sale a 4 o 5 per un altro 24%. A fronte del 44 per cento di scontenti, il 41 per cento è soddisfatto della squadra di Tedeschi, ma i voti da 8 a 10 sono appena l'8% del totale. Considerando la media dei giudizi, il sindaco non arriva al 5 (4,95). All'interno del campione intervistato, l'operato della giunta ha deluso anche il 36 per cento di coloro che nel 2006 votarono per Tedeschi.

I problemi da risolvere Turismo, gestione delle Terme, viabilità, crisi economica e sicurezza: cinque i problemi oggetto del sondaggio. Per i salsesi, quello da affrontare e risolvere per primo è quello del turismo (30% degli intervistati, che salgono al 41% se si contano solo gli elettori fino a 34 anni). Seguono gestione delle Terme (29%), viabilità (17%) e crisi (16%). Solo per 10 persone su 100 è prioritaria la sicurezza.

Le Terme Il campione intervistato dagli operatori della Agron è stato chiamato a dare un giudizio sulla gestione delle Terme. Hanno risposto solo 78 persone ogni 100, di cui 52 hanno espresso voti negativi (20 i molto scontenti) e 26 positivi (solo 5 i molto contenti).

La cultura La città è «rimandata» anche sulle proposte culturali. Nonostante i giudizi positivi (49 ogni 100 intervistati) siano ampiamente superiori a quelli negativi (33), il voto medio espresso è di 5,7 in una scala da 1 a 10. Miss Italia I salsesi non hanno dubbi: del concorso di Miss Italia si può fare a meno. Sono 6 su 10 gli intervistati convinti che l'appuntamento con la bellezza si tramuti solo in un costo per il Comune e per le associazioni di categoria.

Le soluzioni Secondo gli intervistati, per rivitalizzare Salso è prioritario provvedere al miglioramento della ricettività alberghiera (49%). Segue chi propende per promuovere l'immagine di città della salute (27%) o chi propone di potenziare gli eventi culturali per i giovani (23%). Molto distanziato il miglioramento della viabilità, indifferibile solo per il 9% degli intervistati.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • enzo

    19 Ottobre @ 22.01

    Il sondaggio presentato dalla Gazzetta è come il vaccino per l'influenza A: fa bene soprattutto alle tasche delle multinazionali del farmaco. Tuttavia credo sia vero che la Giunta Tedeschi abbia perso parte del consenso delle ultime elezioni. Con il senno del poi (ma non tanto) credo che se i soldi spesi in trent'anni, per Miss Italia, che ritengo una trasmissione spazzatura, fossero stati spesi in qualità (manutenzione, ambiente e territorio, bellezza,cultura, enogastronomia, artigianato di qualità, ecc.) oggi la situazione turistica salsese sarebbe molto meno drammatica. Ciò nonostante sono convinto che la nostra città, il nostro territorio e le nostre acque termali, non hanno nulla da invidiare, ad altre località più famose; mi arrabbio quanto sento dire che a Salso non c'è niente e non si sa cosa fare, questi sono punti di vista da "non vedenti".

    Rispondi

  • Ivanaermes

    19 Ottobre @ 16.09

    Molti Salsesi sono contrari al concorso di Miss Italia,( si spendono troppi soldi, dicono ) ma una volta rinunciato al concorso con quale altra o altre manifestazioni verrebbe sostituita di uguale impatto pubblicitario e ricaduta economica ( parte dei soldi investiti ritornano sotto forma di indotto).(I Salsesi contrari lo devono dire) Alcune località Turistiche fanno a gara per accappararsi la manifestazione, perchè ?????? Sono d'accordo che al concorso dopo tanti anni , si potrebbe dare una rinfrescata. Ma facciamo il possibile per tenercelo.

    Rispondi

  • The Jaguar

    19 Ottobre @ 01.22

    Una soluzione sarebbe evitare di spendere i soldi per miss italia (1-2 mil.) e cominciare a pulire le strade, rifare i marciapiedi, curare i parchi, e stimolare i commercianti a mettersi a livello XXI Secolo. Basta vedere la pena che fa Piazza della Liberta' fra negozi e bar chiusi, commercianti in canottiera e ciabatte, libri piantati in mezzo alla piazza ecc ecc. Piu' che una citta' turistica italiana sembra una roba da Albania (con tutto il rispetto.) Qualcuno veramente dovrebbe spiegarmi perche' un turista ( a parte le cure che evidentemente non attraggono piu') dovrebbe venire a Salso.

    Rispondi

  • Robero Castellano

    18 Ottobre @ 17.47

    La decadenza di Salso non dipende da un Sindaco o l'altro ma da quella del termalismo. Npn vedo alcuna soluzione, purtroppo.

    Rispondi

  • Ivanaermes

    18 Ottobre @ 12.24

    Ai Salsesi delusi bisognerebbe anche chiedere la loro soluzione per aumentare il numero dei curandi e di conseguenza i problemi di Salso

    Rispondi

    • The Jaguar

      18 Ottobre @ 13.49

      IAi cittadini salsesi non bisogna chiedere come fare arrivare piu' curandi. Ai cittandini salsesi bisognerebbe chiedere se e' loro intenzione continuare a dare in mano a degli incompetenti, di destra e sinistra, la loro citta'. Perche' onostamente, sia di qua che di la' di gente che sappia cosa fare ne vedo poco.

      Rispondi

Mostra altri commenti

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Antonio Banderas, ho avuto un infarto ma sto bene

Cinema

Antonio Banderas: "Ho avuto un infarto. Ora sto bene"

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

Salsomaggiore

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

3commenti

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - Il "nuovo" Ponte Italia

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

MUSICA

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

Lealtrenotizie

Gubbio-Parma 0-1, segna Calaiò

lega pro

Gubbio-Parma 0-1, segna Calaiò Diretta

Dopo 10 minuti infortunio per Giorgino: entra Corapi

curiosità

Coppa Cobram: quando Parma prende la "bomba" e pedala Fantozzi-style Le foto

l'appello

La figlia del partigiano Ras: "Vorrei trovare la famiglia di Parma che lo ospitò" Video

1commento

Falcone-Borsellino

Cagnolina trova la marijuana al parco e la mangia: salva per miracolo

6commenti

l'agenda

Domenica tra mercatini golosi, castelli e... la Coppa di Fantozzi

Viale Barilla

Lite tra giovani, ma chi ha la peggio è un vigile

6commenti

commemorazione

Un anno senza Mario il clochard: il quartiere lo ricorda pensando agli "ultimi" Foto

esclusiva

Raffaele Sollecito: «La mia vita riparte da Parma»

Il delitto di Meredith, il processo, l'assoluzione, il rapporto con Amanda. Ecco l'intervista completa

16commenti

La storia

Madre e figlio si laureano lo stesso giorno

1commento

Il commosso addio di Collecchio a Graziella

ospedale

Radioterapia, arrivano nuove tecnologie

Le testimonianze dei pazienti: "Così sconfiggiamo la paura"

collecchio

Razziava gli armadietti di una piscina, arrestato un 33enne Video

podisti

Tutti i protagonisti della Manarace di Fontevivo Foto

Collecchio

Suona l'allarme, ladri messi in fuga dai vicini

1commento

Langhirano

La torta delle paste rosse: la storia di un paese in una ricetta

gazzareporter

"Via Nenni e il divieto di sosta...."

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

EDITORIALE

L'esempio di Londra contro il terrorismo

di Francesco Bandini

ITALIA/MONDO

rimini

Cadavere di donna in trolley al porto. E' la cinese sparita durante crociera?

Economia

Corsa alla rottamazione cartelle, domande prorogate al 21 aprile Video

WEEKEND

la peppa

La ricetta della domenica - Tartine fiorite

cinema

Weekend ricco al cinema: i due consigli del CineFilo Video

SPORT

formula 1

Trionfo rosso: Vettel domina il Gp d'Australia. Hamilton secondo

motomondiale

Speciale Vecchi “leoni” e giovanotti rampanti iniziata la caccia al titolo di Marquez

MOTORI

innovazione

La Fiat 500? Adesso di può noleggiare su Amazon

NOVITA'

Non solo Suv: ecco le nuove berline e wagon del 2017