17°

30°

Provincia-Emilia

Noceto - Via Don Minzoni e via S. Martino: scoppia la polemica sull'incrocio

Noceto - Via Don Minzoni e via S. Martino: scoppia la polemica sull'incrocio
0

di Pietro Furlotti

Torna a fare discutere l’incrocio tra via Don Minzoni e via San Martino. A sollevare la polemica, questa volta, è il consigliere di minoranza Franco Colla che ha ripercorso la serie di interventi svolta dall’Amministrazione e suggerisce, per la sicurezza soprattutto di pedoni e ciclisti, di installare un semaforo con rilevatore di velocità, visto che il traffico automobilistico è attualmente un grande problema per il centro di Noceto. 
E' importante ricordare che, originariamente, l’incrocio era regolato da due semafori; uno sulla Provinciale 357, che in quel tratto prende il nome di via Don Minzoni, l’altro su via San Martino. L’abolizione dei semafori e i continui interventi di manutenzione non sono piaciuti al consigliere Colla che ha detto: «Dopo un primo rifacimento del manto stradale per gli evidenti difetti che in molti hanno potuto constatare - ha spiegato  - si è intervenuti nuovamente, nei mesi scorsi, per rimuovere quel dosso concavo che, fin dall’inizio, non ha portato altro che problemi. La modifica si è resa necessaria anche a seguito delle continue lamentele degli abitanti della zona, infastiditi dal rumore provocato dai mezzi nel momento in cui attraversavano il dosso». Per Colla, la situazione è peggiorata: «Dopo una spesa di 300 mila euro e un cantiere troppo spesso aperto, il risultato è quello di avere un incrocio regolamentato dal semplice segnale di “stop”, in cui le auto, ma soprattutto i mezzi pesanti, passano ad alta velocità nel cuore del paese: in sostanza non è cambiato molto con questi interventi. Per mettere in sicurezza l’incrocio - ha concluso - l’Amministrazione dovrebbe installare un semaforo che blocca con il rosso i mezzi che superano una determinata velocità». 
A Colla ha risposto il sindaco Giuseppe Pellegrini che al momento dei primi interventi ricopriva la carica di assessore ai Lavori pubblici: «Si tratta di un intervento, da parte del consigliere Colla, tendenzioso. Non è assolutamente vero che le cose sono tornate come prima che iniziassimo i lavori: abbiamo ristretto la carreggiata e posizionato uno spartitraffico, che poi allungheremo in direzione Medesano. Tutto ciò per la sicurezza dei cittadini. Se vi sono ancora automobilisti che attraversano il centro abitato a velocità sostenuta è colpa della loro inciviltà». Per il semaforo ha aggiunto: «Prima di rimettere un semaforo dove lo abbiamo tolto aspetterei. Ricordiamo che con la nuova tangenziale il traffico in paese diminuirà sensibilmente».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Cannes, tris di bionde per la Coppola

cinefilo

Cannes, tris di bionde per la Coppola Video

I Simple Minds salgono sul palco di Manchester

MUSICA

I Simple Minds salgono sul palco di Manchester Video

Esauriti ultimi 20mila biglietti per Vasco a Modena

MUSICA

Esauriti gli ultimi 20mila biglietti per Vasco a Modena

Notiziepiùlette

Ultime notizie

A Parigi, per dodici mesi tra paesaggi e ritratti

VIAGGI

Parigi val bene un weekend. Ecco i nostri consigli

di Luca Pelagatti

Lealtrenotizie

Parma-Piacenza 0-0

PLAY-OFF

Parma-Piacenza 1-0, Nocciolini! (La formazione crociata). Traffico in tilt, code in biglietteria (la viabilità)

Il programma dei quarti: tutte giocano alle 20.30. Solo il Pordenone sta ribaltando il risultato

via trento

Alcol a chi era già ubriaco: negozio "punito" fino a fine ottobre

3commenti

tg parma

Ladri e vandali al Palaciti Video

Incursione nella notte al palazzetto. I malviventi mettono tutto a soqquadro , danneggiano uffici e spogliatoi poi fuggono con scarpette da ginnastica e tute

anteprima gazzetta

Il voto a Parma, un "laboratorio" per tutta l'Italia

Nell'edizione di domani: bocconi avvelenati, scherzi pericolosi di ragazzini a Sorbolo e Traversetolo

gazzareporter

Scherzi a parte? No, via Montebello, strada dei parcheggi assurdi Foto

LA STORIA

Radio Deejay: love story autista bus - passeggera, impazza il gossip parmigiano

allarme

Sorbolo, "quei ragazzini che fingono di finire sotto le auto"

5commenti

tg parma

Ex scuola di Baganzola, rogo distrugge l'archivio "Magnanini". E' doloso? Video

Traversetolo

E sotto il futuro Conad spunta un villaggio neolitico

Lo scavo sotto il Torrazzo porta alla luce 32 strutture e 4 tombe risalenti al V millennio avanti Cristo

stradone

L'associazione dei writers: "Il Comune ci affidi il sottopasso: sarà spazio culturale"

2commenti

SPECIALE ELEZIONI 2017

Candidati sindaci, 15 risposte su Parma in 2' I video

1commento

furto

Se i ladri rubano le magliette dedicate a un amico scomparso....

LA POLEMICA

Avversari all'attacco di Pizzarotti

13commenti

motori

Abarth Day, a Varano oltre 5 mila fan dello Scorpione

PROGETTI

Pilotta, l'alba di una nuova era. Già rinvenuti tre busti

1commento

sos animali

Via Aleotti, avvelenato un cane. Sospetto bocconi nell'area verde

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Loro criminali paranoici. Noi troppo deboli e divisi

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

terrorismo

Manchester, la famiglia di Abedi avvertì della sua pericolosità. Identificate le 22 vittime

1commento

visita

Trump dal Papa. Per Melania e Ivanka non solo Dolce Vita Gallery

SOCIETA'

cinema

A Cannes il ritorno di Irina (splendida e sexy) a due mesi dal parto

PARMA

"Nasi Rossi" sabato in piazza Garibaldi fra gag e solidarietà Video

SPORT

formula 1

Gp di Monaco, è già sfida Vettel-Hamilton. E torna Jenson Button

CICLISMO

Giro, tappa a Rolland. Dumoulin sempre in rosa

MOTORI

MOTORI

Nuova Volvo XC60, ancora più qualità e sicurezza

CAMBIO

L'automatico manda in pensione il manuale? I 5 miti da sfatare