20°

31°

riforma

Provincia: ancora timori per il futuro dei dipendenti

Allarme dei sindacati sugli stipendi. Ieri l'assemblea dei sindaci ha commemorato le vittime della mafia

Provincia: ancora timori per il futuro dei dipendenti
1

L’incertezza continua ad incombere sul futuro dei dipendenti della Provincia. E a certificare una situazione di estrema precarietà ci pensano i sindacati.
«Il rischio è che dal 2016 non ci siano più le risorse per riuscire a pagare gli stipendi», dichiara Sauro Salati, segretario della Funzione pubblica Cgil, al termine dell’assemblea dei sindaci convocata ieri a palazzo Giordani per celebrare le vittime della mafia. «Per il personale che si occupa delle funzioni delegate dalla Regione sono previste coperture da parte dell’amministrazione regionale fino al 31 dicembre 2015», specifica Salati, ricordando però che per i dipendenti impiegati nelle funzioni proprie dell’ente l’incertezza è ancora maggiore.
Al momento la Provincia può contare su una pianta organica di circa 400 persone fra dirigenti e impiegati, e per quelli che non si occupano di funzioni delegate una soluzione potrebbe essere rappresentata dalla mobilità verso i Comuni del territorio, solo che, mentre da una parte le linee guida del ministro Madia chiedono alle Provincie di stilare un piano degli esuberi entro il 31 marzo, dall’altra manca ancora la legge regionale che stabilisce le funzioni delegate, e di conseguenza anche il numero di dipendenti che verrebbero in qualche modo presi in carico dalla Regione. «Noi chiediamo che il passaggio di personale avvenga attraverso la mobilità ai sensi del contratto nazionale delle autonomie locali», dice Matteo Casetti della Cisl, mentre Pia Russo della Uil chiede che «soluzioni in tempi rapidi».
Sul versante della lotta alla criminalità organizzata arriva invece un avvertimento da parte di Antonio Pignalosa di Libera Parma. «Continuare ad ignorare il problema o pensare che sia già adeguatamente affrontato non porta a nulla di buono. Nel nostro territorio parliamo di un radicamento che risale all’82, non è quindi un attacco improvviso», afferma, mentre il prefetto Giuseppe Forlani sottolinea l’importanza della consapevolezza: «Occorre trasformare l’informazione in consapevolezza ed azione». Dura presa di posizione del sindaco di Fontanellato, Domenico Altieri. «Mi preoccupano i nostri tentativi di minimizzare dicendo che i nostri territori sono ancora sani – dice rivolgendosi ai sindaci – in quanto il passaggio dalla salute alla malattia è un passo molto breve».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Roberto

    25 Marzo @ 10.11

    Non capisco perchè i lavoratori della provincia debbano godere di un trattamento privilegiato, rispetto agli altri disoccupati . Se poi i politici mi spiegano che risparmio si produce eliminando le province, per poi riassorbire costi e lavoratori altrove , quasi sicuramente con incarichi di cui hanno zero competenze ascpolto e imparo per adesso mi pare solo una presa in giro, per tutti i disoccupati abbandonati a se stessi che si impiccano quotidianamente.

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Bidonata" alle nozze porta gli invitati al ristorante. Risarcimento in arrivo?

sassari

"Bidonata" alle nozze porta gli invitati al ristorante. Risarcimento in arrivo?

«Io, pastore di giorno e pole dancer di sera»

PERSONAGGI

«Io, pastore di giorno e pole dancer di sera» Foto

Grande Fratello UK

televisione

Rissa al Grande Fratello UK: interviene la security Video

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Cani da adottare

ANIMALI

Cani da adottare

Lealtrenotizie

Spaccata nella notte al barino: i ladri se ne vanno con la cassa  (vuota)

furto

Folle notte al Barino, video 1: i ladri se ne vanno con la cassa, video 2  il secondo "visitatore" con 2 bottigliette d'acqua

5commenti

Il personaggio

Spadi, il maturando che dirigerà il Consiglio

12commenti

Consigliera marocchina

Nabila: «Io, al servizio di Parma»

17commenti

musica

Silvia Olari ci racconta "Fuori di Testa" Videointervista

L'INTERVISTA

Pizzarotti: «Bocciata la politica che sa solo criticare»

7commenti

Lutto

Di Camillo, il sorriso sopra il camice

1commento

Via Venezia

Devastati gli orti sociali

3commenti

l'attimo

Ballando sotto la pioggia La foto fa boom di clic

FIDENZA

Bagno notturno alla Guatelli: giovani multati

1commento

IL CASO

Omicidio di Alessia, nessun accordo per l'estradizione: Jella processato in Tunisia

Poggio di Sant'Ilario

L'ivoriano temeva di essere lasciato dalla moglie

PARMA

Vento e forte pioggia: danni a Marore e Monticelli, rami in strada in città Foto

Le foto dei lettori (scarica l'app Gazzareporter per inviarci foto e video)

6commenti

PARMA

Scontro auto-bici in via Europa: grave una 16enne

16commenti

Assemblea Upi

Figna al ministro Delrio: "Si trovino le risorse per TiBre, Pontremolese e aeroporto Verdi"

Bene l'economia di Parma, fiducia delle imprese ai massimi. Delrio promette defiscalizzazione e sostegno al lavoro

3commenti

Asessuali

Vivere senza sesso: il documentario della parmigiana Soresini

5commenti

Lo sconfitto

Scarpa: "Il Pd ha adottato Pizzarotti, trattandolo come enfant prodige"

Il Pd regionale: "Impariamo dalle sconfitte in Emilia-Romagna"

26commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il Parma è l'esempio per la rinascita della città

di Michele Brambilla

3commenti

EDITORIALE

Cinque anni fa vinse Grillo. Questa volta ha vinto lui

di Stefano Pileri

2commenti

ITALIA/MONDO

lutto

E' morto Paolo Limiti: conduttore e paroliere. Scrisse per Mina - Gallery - Video

delitto

Italiano assassinato a Londra: è giallo sulla morte

SOCIETA'

MALTEMPO

Albero sradicato a Monticelli: la foto di una lettrice

archeologia

Scoperta una piccola Pompei sotto la metro di Roma Gallery Video

SPORT

vela

America's Cup, trionfo New Zealand

Moto

Viñales ringrazia Dovizioso: "Grazie per avermi evitato"

2commenti

MOTORI

OPEL

Grandland X, via agli ordini. Si parte da 26 mila euro

MINI SUV

Citroën: la C3 Aircross in tre mosse