-3°

Provincia-Emilia

Trial Run Cento Laghi domenica a Pratospilla

Ricevi gratis le news
0

Comunicato stampa
 
La montagna non solo come meta del turismo invernale sulla neve ma anche come occasione di divertimento, relax e sport durante tutto l’anno. La stagione turistica estiva al Parco dei Cento Laghi è nel pieno e l’appuntamento di domenica 6 luglio a Pratospilla è un’opportunità in più per apprezzare lo splendido scenario naturale dell’Alta Val Cedra. Si tratta della seconda edizione del Trial Run Cento Laghi, un evento promosso da Provincia di Parma, Parco dei Cento Laghi, Parco Nazionale dell’Appennino Tosco-emiliano, Comune di Monchio, Comunità Montana Appennino Parma Est, Coni e F.i.d.a.l (Federazione italiana di atletica leggera). Sarà un modo per mettersi in gioco sia per chi fa sport a livello competitivo sia per chi vuole passare una giornata divertente e rilassante fuori città. L’evento prevede infatti una gara podistica competitiva di 10 chilometri oppure una camminata a passo libero di 3,5 o 5 chilometri attraverso il bosco attorno al lago Ballano.
L’iniziativa è stata presentata oggi in Provincia dagli assessori provinciali Emanuele Conte e Gabriella Meo e dal presidente del Parco dei Cento Laghi Agostino Maggiali, insieme a Giancarlo Chittolini che ha organizzato la maratona.

“Crediamo fortemente che lo sport sia non solo un veicolo di benessere e di salute, ma anche un mezzo per stare insieme e socializzare – ha spiegato l’assessore allo Sport Conte – In questo caso assume una valenza in più perché ci permette di promuovere un’area straordinaria del nostro territorio, il Parco dei Cento Laghi. Questa iniziativa infatti offre l’opportunità a tutti, comprese le famiglie, di passare una giornata alternativa in un contesto diverso. La camminata e la corsa in particolare si prestano a essere praticate da tutti facilmente e senza grandi spese – ha continuato Conte - È sufficiente un paio di scarpe da ginnastica. È in occasioni come queste che emergono i valori più profondi dello sport, fra cui la condivisione della fatica e l’amicizia: la giornata infatti si concluderà con una grigliata finale per tutti.”

“Abbiamo voluto mettere insieme la natura e lo sport, sia a livello agonistico che dilettantistico, unendo quindi il benessere e il turismo – ha aggiunto Maggiali – Il Parco, dopo il successo della scorsa edizione, ospita per la seconda volta il Trial Run all’interno di un’area di straordinario interesse paesaggistico e di grande fascino ambientale. In particolare in questo periodo il Parco si mostra in tutto il suo splendore, grazie a paesaggi verdissimi, il fascino del lago Verde e del lago Ballano, i boschi di faggio e il panorama unico che si può godere dal crinale, luoghi in cui si snoda il percorso della gara.”

La partenza e l’arrivo della maratona sono posizionati nella stazione turistica di Pratospilla, una cornice ideale per attività all’aperto di vario tipo, fra cui trekking, passeggiate a cavallo, pesca, eventi sportivi. Un’offerta turistica molto ampia durante tutte le stagioni: “Da qualche anno grazie a un importante investimento della Provincia gli impianti di Pratospilla sono aperti non solo per la stagione sciistica ma anche durante l’estate - ha detto l’assessore al Turismo Gabriella Meo – rappresentando così una valida alternativa alle domeniche passate in auto nel traffico  per raggiungere il mare a tutti i costi. Iniziative come quella di domenica danno anche la possibilità di promuovere il turismo sul nostro Appennino e di far arrivare risorse dove servono, quindi anche nei piccoli comuni della montagna”,  ha concluso Meo.

Il percorso agonistico della maratona, che presenta un dislivello complessivo di 500 metri, parte dalla stazione turistica di Pratospilla (1365 metri), sale al Monte Bocco (1780 metri), raggiunge il rifugio Cagnin (1595 metri), supera il Lago Verde (1500 metri), e arriva a Pratospilla dopo aver girato intorno al Lago Ballano (1335 metri). Mentre chi vuole partecipare alle camminate può scegliere fra i due facili itinerari di 3,5 o 5 chilometri attorno al lago Ballano. La partenza è unica, alle 11.30, e il tempo massimo di 2 ore. 
“Dopo il successo della Maratona della Terre verdiane che attraversa cinque Comuni della Provincia, portiamo la corsa sull’Appennino – ha spiegato Chittolini – Il Parco dei Cento Laghi ha un fascino del tutto particolare. La sua pluralità di paesaggi e gli splendidi scenari trasmettono delle emozioni che attraverso la fatica e l’impegno della maratona vengono amplificate. In queste occasioni si crea un clima e un trasporto che soltanto chi verrà a correre potrà comprendere.”

Le iscrizioni si chiudono la sera di venerdì 4 luglio e il numero massimo di partecipanti è 250. Il costo d’iscrizione è di 10 euro per gli agonisti e 3 euro per chi partecipa alla camminata. A tutti sarà offerto un ricco pacco gara contenente un volume della collana Buonvivere in Italia edito dalla Gazzetta di Parma, prodotti tipici e materiale utile per la corsa. Per tutti i corridori sarà applicata una speciale convenzione sul pranzo di domenica.

È questa la prima gara del campionato provinciale di corsa in Montagna. La seconda è la B&B Classic Bardi – Bedonia che si terrà il 31 Agosto. Saranno premiati i primi 20 uomini e le prime 10 donne che risulteranno avere i punteggi migliori sommando i posizionamenti ottenuti nelle due corse. Al primo uomo e alla prima donna classificati andrà il trofeo, mentre i primi venti uomini e le prime dieci donne classificate riceveranno in premio prodotti tipici.
L’evento è organizzato dall’Associazione sportiva dilettantistica Forti&Liberi Atletica in collaborazione con Gazzetta di Parma, Parma Sport, Parmigiano Reggiano, Mizuno, Senfter, Casa Modena e la Stazione turistica Pratospilla.

Per informazioni: www.verdimarathon.it 
G.C. Chittolini, tel. 3474800162

L’estate al Parco dei Cento Laghi
Il Parco, che tutela un’area situata nella fascia orientale dell’Appennino parmense nei Comuni di Monchio delle Corti e Corniglio, e comprende l’alta valle del torrente Cedra e del torrente Bratica e un tratto dell’alta Val Parma, presenta uno scenario caratterizzato da numerosi laghi, pozze temporanee e torbiere, testimoni dell’ultima glaciazione, risultando quindi ricco di luoghi suggestivi da scoprire. La stagione turistica estiva offre varie occasioni per apprezzare le bellezze naturali della zona, sono infatti numerosi gli eventi e le attività organizzate dal Parco dei Cento Laghi.
Nella stessa giornata della maratona, domenica 6 luglio, si terrà un raduno di pesca sportiva a mosca, a presa e rilascio, organizzata dal Parco stesso in collaborazione con l’associazione locale Fario, che si occupa del ripopolamento dei laghi. In Agosto è invece prevista l’edizione 2008 di Appenninfest, la manifestazione di punta del Parco con sport, avventura, sapori tipici, musica e divertimento che animeranno lo splendido crinale dell’Alta Val Cedra. Un’altra originale opportunità per vivere in modo innovativo tutto ciò che il bosco può offrire è il Parco delle 100 Avventure a Pratospilla, un intreccio di percorsi acrobatici nel bosco di faggi tra ponti, passerelle e corde, rivolto soprattutto al divertimento dei bambini.
Si rivolge invece agli amanti del trekking Camminaparco e dintorni, un calendario di 60 escursioni guidate, estive ed invernali, nel Parco dei Cento Laghi e nel Distretto turistico Appennino Parma Est.


 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

NT

LE IENE

Nadia Toffa si commuove in tv: "Mi ha stupito l'affetto della gente" Video

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

14commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Domani l'inserto economia: focus sull'Ape Social

GAZZETTA

L'inserto economia: focus sull'Ape Social

Lealtrenotizie

Ex Star, tra passato e futuro: il progetto del giovane architetto Nicola Riccò

RIQUALIFICAZIONE

Ex Star, tra passato e futuro: il progetto del giovane architetto Nicola Riccò

L'idea in una tesi di laurea

GUSTO

Gara degli anolini: trionfa la Rosetta La classifica

In lizza dieci gastronomie della città: la panetteria di via XXII Luglio si aggiudica la vittoria

2commenti

LUDOPATIA

Ogni parmigiano spende 1.525 euro in azzardo

FONTEVIVO

Furto di gasolio: romeno sorpreso e arrestato

Tradizioni

I «castradòr» e il Natale nelle stalle

Prevenzione

Lesignano investe sulla sicurezza

AUTOSTRADA

Incidente in A1: code fra Parma e Reggio Emilia questa mattina

Problemi anche fra Lodi e Casalpusterlengo, a Modena e a Bologna

Serie B

Il Parma alla ricerca del gol perduto

E giovedì c'è la partita con il Bari

FIDENZA

Salsesi e fidentini protagonisti al programma tv «Le Superbrain»

COLLECCHIO

Tanto verde nella nuova scuola: progetto degli studenti

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

Aveva 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

Cordoglio in città e nella Valtaro per l'improvvisa scomparsa

1commento

salsomaggiore

Perseguita l'ex convivente e le incendia l'auto: arrestato 63enne

INCIDENTI

Frontale sulla provinciale per Medesano: due feriti, uno è grave

salute

Oculistica, premiata la ricerca targata Parma

2commenti

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le cose della vita (e quelle del palazzo)

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

REGNO UNITO

Brexit? Adesso la maggioranza degli inglesi non la vuole più

1commento

milano

Donna uccisa a coltellate in casa nel Milanese. Il convivente confessa l'omicidio

SPORT

FORMULA 1

Gunther Steiner: «Dallara Haas, piccoli progressi»

Cus Parma

Minibasket: la carica dei 100 al Palacampus Fotogallery

SOCIETA'

PARMA

Autovelox e autodetector: il calendario dei controlli

STATI UNITI

Ultimo volo del Boeing 747: tramonta l'era del jumbo

MOTORI

IL TEST

Mazda CX-3, l'eleganza del crossover

MOTO

Bici o moto? La prova di Bultaco Albero 4.5