-2°

Provincia-Emilia

Trial Run Cento Laghi domenica a Pratospilla

0

Comunicato stampa
 
La montagna non solo come meta del turismo invernale sulla neve ma anche come occasione di divertimento, relax e sport durante tutto l’anno. La stagione turistica estiva al Parco dei Cento Laghi è nel pieno e l’appuntamento di domenica 6 luglio a Pratospilla è un’opportunità in più per apprezzare lo splendido scenario naturale dell’Alta Val Cedra. Si tratta della seconda edizione del Trial Run Cento Laghi, un evento promosso da Provincia di Parma, Parco dei Cento Laghi, Parco Nazionale dell’Appennino Tosco-emiliano, Comune di Monchio, Comunità Montana Appennino Parma Est, Coni e F.i.d.a.l (Federazione italiana di atletica leggera). Sarà un modo per mettersi in gioco sia per chi fa sport a livello competitivo sia per chi vuole passare una giornata divertente e rilassante fuori città. L’evento prevede infatti una gara podistica competitiva di 10 chilometri oppure una camminata a passo libero di 3,5 o 5 chilometri attraverso il bosco attorno al lago Ballano.
L’iniziativa è stata presentata oggi in Provincia dagli assessori provinciali Emanuele Conte e Gabriella Meo e dal presidente del Parco dei Cento Laghi Agostino Maggiali, insieme a Giancarlo Chittolini che ha organizzato la maratona.

“Crediamo fortemente che lo sport sia non solo un veicolo di benessere e di salute, ma anche un mezzo per stare insieme e socializzare – ha spiegato l’assessore allo Sport Conte – In questo caso assume una valenza in più perché ci permette di promuovere un’area straordinaria del nostro territorio, il Parco dei Cento Laghi. Questa iniziativa infatti offre l’opportunità a tutti, comprese le famiglie, di passare una giornata alternativa in un contesto diverso. La camminata e la corsa in particolare si prestano a essere praticate da tutti facilmente e senza grandi spese – ha continuato Conte - È sufficiente un paio di scarpe da ginnastica. È in occasioni come queste che emergono i valori più profondi dello sport, fra cui la condivisione della fatica e l’amicizia: la giornata infatti si concluderà con una grigliata finale per tutti.”

“Abbiamo voluto mettere insieme la natura e lo sport, sia a livello agonistico che dilettantistico, unendo quindi il benessere e il turismo – ha aggiunto Maggiali – Il Parco, dopo il successo della scorsa edizione, ospita per la seconda volta il Trial Run all’interno di un’area di straordinario interesse paesaggistico e di grande fascino ambientale. In particolare in questo periodo il Parco si mostra in tutto il suo splendore, grazie a paesaggi verdissimi, il fascino del lago Verde e del lago Ballano, i boschi di faggio e il panorama unico che si può godere dal crinale, luoghi in cui si snoda il percorso della gara.”

La partenza e l’arrivo della maratona sono posizionati nella stazione turistica di Pratospilla, una cornice ideale per attività all’aperto di vario tipo, fra cui trekking, passeggiate a cavallo, pesca, eventi sportivi. Un’offerta turistica molto ampia durante tutte le stagioni: “Da qualche anno grazie a un importante investimento della Provincia gli impianti di Pratospilla sono aperti non solo per la stagione sciistica ma anche durante l’estate - ha detto l’assessore al Turismo Gabriella Meo – rappresentando così una valida alternativa alle domeniche passate in auto nel traffico  per raggiungere il mare a tutti i costi. Iniziative come quella di domenica danno anche la possibilità di promuovere il turismo sul nostro Appennino e di far arrivare risorse dove servono, quindi anche nei piccoli comuni della montagna”,  ha concluso Meo.

Il percorso agonistico della maratona, che presenta un dislivello complessivo di 500 metri, parte dalla stazione turistica di Pratospilla (1365 metri), sale al Monte Bocco (1780 metri), raggiunge il rifugio Cagnin (1595 metri), supera il Lago Verde (1500 metri), e arriva a Pratospilla dopo aver girato intorno al Lago Ballano (1335 metri). Mentre chi vuole partecipare alle camminate può scegliere fra i due facili itinerari di 3,5 o 5 chilometri attorno al lago Ballano. La partenza è unica, alle 11.30, e il tempo massimo di 2 ore. 
“Dopo il successo della Maratona della Terre verdiane che attraversa cinque Comuni della Provincia, portiamo la corsa sull’Appennino – ha spiegato Chittolini – Il Parco dei Cento Laghi ha un fascino del tutto particolare. La sua pluralità di paesaggi e gli splendidi scenari trasmettono delle emozioni che attraverso la fatica e l’impegno della maratona vengono amplificate. In queste occasioni si crea un clima e un trasporto che soltanto chi verrà a correre potrà comprendere.”

Le iscrizioni si chiudono la sera di venerdì 4 luglio e il numero massimo di partecipanti è 250. Il costo d’iscrizione è di 10 euro per gli agonisti e 3 euro per chi partecipa alla camminata. A tutti sarà offerto un ricco pacco gara contenente un volume della collana Buonvivere in Italia edito dalla Gazzetta di Parma, prodotti tipici e materiale utile per la corsa. Per tutti i corridori sarà applicata una speciale convenzione sul pranzo di domenica.

È questa la prima gara del campionato provinciale di corsa in Montagna. La seconda è la B&B Classic Bardi – Bedonia che si terrà il 31 Agosto. Saranno premiati i primi 20 uomini e le prime 10 donne che risulteranno avere i punteggi migliori sommando i posizionamenti ottenuti nelle due corse. Al primo uomo e alla prima donna classificati andrà il trofeo, mentre i primi venti uomini e le prime dieci donne classificate riceveranno in premio prodotti tipici.
L’evento è organizzato dall’Associazione sportiva dilettantistica Forti&Liberi Atletica in collaborazione con Gazzetta di Parma, Parma Sport, Parmigiano Reggiano, Mizuno, Senfter, Casa Modena e la Stazione turistica Pratospilla.

Per informazioni: www.verdimarathon.it 
G.C. Chittolini, tel. 3474800162

L’estate al Parco dei Cento Laghi
Il Parco, che tutela un’area situata nella fascia orientale dell’Appennino parmense nei Comuni di Monchio delle Corti e Corniglio, e comprende l’alta valle del torrente Cedra e del torrente Bratica e un tratto dell’alta Val Parma, presenta uno scenario caratterizzato da numerosi laghi, pozze temporanee e torbiere, testimoni dell’ultima glaciazione, risultando quindi ricco di luoghi suggestivi da scoprire. La stagione turistica estiva offre varie occasioni per apprezzare le bellezze naturali della zona, sono infatti numerosi gli eventi e le attività organizzate dal Parco dei Cento Laghi.
Nella stessa giornata della maratona, domenica 6 luglio, si terrà un raduno di pesca sportiva a mosca, a presa e rilascio, organizzata dal Parco stesso in collaborazione con l’associazione locale Fario, che si occupa del ripopolamento dei laghi. In Agosto è invece prevista l’edizione 2008 di Appenninfest, la manifestazione di punta del Parco con sport, avventura, sapori tipici, musica e divertimento che animeranno lo splendido crinale dell’Alta Val Cedra. Un’altra originale opportunità per vivere in modo innovativo tutto ciò che il bosco può offrire è il Parco delle 100 Avventure a Pratospilla, un intreccio di percorsi acrobatici nel bosco di faggi tra ponti, passerelle e corde, rivolto soprattutto al divertimento dei bambini.
Si rivolge invece agli amanti del trekking Camminaparco e dintorni, un calendario di 60 escursioni guidate, estive ed invernali, nel Parco dei Cento Laghi e nel Distretto turistico Appennino Parma Est.


 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La solignanese Giulia De Napoli vince 85mila euro all'«eredità»

RAI UNO

Giulia De Napoli di Solignano vince 85mila euro all'«Eredità»

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

pgn feste

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

"Natura tra le pagine": un mese di foto all'Eurotorri

MOSTRA

"Natura tra le pagine": un mese di foto all'Eurotorri

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Officina alimentare dedicata"

CHICHIBIO

"Officina alimentare dedicata"

di Chichibio

Lealtrenotizie

Picchiata e scaraventata giù da un'auto

San Leonardo

Picchiata e scaraventata giù da un'auto in via Doberdò

11commenti

tribunale

Rappresentante, si prende le porte blindate dello stand: condannato

L'accusa era anche di pagamenti con assegni oggetti di furto e protestati

Intervista

Pizzarotti: «Noi liberi di pensare solo al bene di Parma»

15commenti

reggio emilia

I tifosi della Reggiana ci ricascano: assalto al bus dei veneziani

Dopo il derby contro il Parma nuovo agguato degli ultras granata con pietre e fumogeni

Lutto

Addio ad Angela, la fisioterapista che aiutava tutti

TERREMOTO

In elicottero salva 41 persone: "Ma non chiamatemi eroe"

Parla Gabriele Graiani, vigile del fuoco di Parma: merito di una squadra formidabile

1commento

Porporano

Incendio di canna fumaria: sono intervenuti i vigili del fuoco

FIDENZA

Memorial Concari: trionfano i padroni di casa La classifica

polizia municipale

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno

1commento

LUTTO

Germano Storci, il «signor Procomac» che fece diventare grande il Collecchio baseball

La storia

Nila e Giovanni, quando l'arte trova casa sui monti

Lega Pro

Parma, con Evacuo si vola

INTERVISTA

Silvia Olari «londinese»

Intervista

Dossena: «Non ho mai creduto al suicidio di Tenco»

gazzareporter

Muri imbrattati, a volte ritornano... Con provocazione al sindaco Foto

16commenti

La morte di Filippo

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

Rigopiano

"E' stato come una bomba. Ci siamo salvati mangiando la neve"

PADOVA

Orge in canonica, don Cavazzana ai fedeli: "Pregate per me"

SOCIETA'

Samsung

Incendi al Galaxy Note 7: erano il design e la manifattura delle batterie

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

12commenti

SPORT

modena

Calcio: genitore picchia ragazzi e dirigenti

Parma Calcio

Baraye "50 volte Crociato": targa con la foto dell'esultanza col passamontagna

MOTORI

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017