16°

Provincia-Emilia

San Secondo, crisi nella giunta

0

«Terremoto» politico a San Secondo. I quattro assessori del Partito democratico, Daniele Pasqualino (vicesindaco), Carla Montanari, Davide Conti e Claudio Pezzarossa, hanno rimesso al sindaco le deleghe.
All’indomani dell’elezione a segretario nazionale del Pd di Pier Luigi Bersani, una scelta clamorosa, con la costituzione anche del gruppo consiliare autonomo del Pd di cui fanno parte Daniele Pasqualino (capogruppo), Matteo Fava (che si è così dimesso da capogruppo dell’unico gruppo di maggioranza), Elena Scorrano e Carla Montanari (non ci sono Davide Conti e Claudio Pezzarossa perchè assessori esterni).
Il gruppo del Pd continuerà a stare in maggioranza ma la situazione, come si legge nelle motivazioni avanzate dal Partito, è incandescente. «Preoccupa - evidenzia il circolo sansecondino del Pd - il clima di tensione e di divisione presente tra i componenti del gruppo di maggioranza, che ha impedito di programmare l’attività amministrativa: non è stato possibile fare una seria riflessione sui bisogni del paese, e quindi individuare le effettive priorità, ma ci si è limitati ad una “navigazione a vista”. Negli ultimi mesi - si legge - la nostra componente ha cercato, da ultimo e in particolare con il documento consegnato al sindaco e ai consiglieri di maggioranza nel mese di agosto, di portare la discussione su temi concreti (ruolo di San Secondo nel territorio, definizione degli obiettivi, rapporto amministratori e cittadini, riorganizzazione degli uffici e verifiche di bilancio, metodo di lavoro, urbanistica e lavori pubblici)».
«Le nostre osservazioni - lamenta il Pd - non solo non sono state raccolte, ma sono state addirittura viste, da alcuni, come un tentativo di invadenza e prevaricazione. Nemmeno dal recente incontro con il sindaco sono arrivate risposte soddisfacenti alle nostre domande e alle nostre legittime preoccupazioni».
I quattro assessori si augurano che questo gesto «condiviso col direttivo del Pd, possa determinare un’inversione di tendenza necessaria per amministrare bene il comune e recuperare il consenso dei cittadini».
 I quattro, per ora, restano assessori (hanno rimesso le deleghe ma non rassegnato le dimissioni) ma la situazione è tesa.
Dispiaciuto il sindaco Bernardini secondo cui si poteva  «approfondire il confronto sul documento della maggioranza di agosto e sui temi affrontati nell’incontro che ho avuto con alcuni esponenti locali del partito alcuni giorni fa, durante il quale, in un clima molto sereno, pur comprendendo le divergenze, ho ricordato che abbiamo determinato anche quest’anno investimenti per alcuni milioni di euro».
Bernardini fa sapere che le decisioni conseguenti saranno concordate con tutti i consiglieri della maggioranza «della quale - dice -   fanno parte a pieno titolo i 4 consiglieri del Pd  e gli altri 8 che  si riconoscono nel centrosinistra».
Un rimpasto sembra molto probabile, tant'è che Bernardini augura buon lavoro a Daniele Pasqualino nel nuovo ruolo di capogruppo ed a Matteo Fava. Dice poi di condividere la richiesta di maggiore condivisione tra gli assessori e con i consiglieri. «Per far questo - ammonisce - è necessaria un’ancora maggiore presenza, che non a tutti è stato finora possibile garantire ai cittadini. E’ necessario ora trovare o confermare assessori disponibili a proseguire ad amministrare fino al 2012 per continuare la realizzazione del programma sul quale ci siamo presentati uniti nel 2007».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen tra bacio passionale e vestito d'oro: il web impazzisce

social

Belen tra bacio passionale e vestito (sexy) d'oro: il web impazzisce Gallery

Alessia sposa Michele, prima trans a dire 'sì'

CASERTA

Alessia sposa Michele, prima trans a dire sì

Giovanni Lindo Ferretti

Giovanni Lindo Ferretti

Parma

Rimandato il concerto di Giovanni Lindo Ferretti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Senza colori: la vita in bianco e nero dei daltonici

SALUTE

Senza colori: la vita in bianco e nero dei daltonici

di Patrizia Celi

Lealtrenotizie

L'ombra della truffa dietro quei rilevatori di gas

Raggiri

L'ombra della truffa dietro quei rilevatori di gas

Bullismo

«Non voglio più andare a scuola»

IL CASO

Ponte Verdi, i sindaci pronti alla disobbedienza civile

Noceto

L'appello: «Salviamo l'oratorio di San Lazzaro»

INTERVISTA

L'8 maggio Nucci al Regio per l'Hospice

LEGA PRO

Parma, pronto a cambiare

PARMA

Bocconi avvelenati: caccia ai killer dei cani

Alimentare

Parmacotto, previsti 60 milioni di ricavi

tg parma

Laminam: il caso arriva alla commissione ambiente della Regione Video

foto dei lettori

Spettacolo (della natura) nei cieli di Parma Gallery

1commento

Parma

Maltempo: vento forte in Appennino

Tribunale

Molotov contro gli spacciatori: patteggiano in tre

anteprima gazzetta

La nuova (spregevole) trovata dei truffatori? Il rilevatore del gas

36a giornata

I play-off se il campionato finisse oggi: rientra l'Albinoleffe (partite e date)

parma

Si rompe un tubo: strada allagata in via Montebello, operai al lavoro e traffico deviato Foto

4commenti

foto dei lettori

Parcheggio intelligente

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Vale di più un morto o 100 morti?

EDITORIALE

Alitalia, perché sono tutti colpevoli

di Aldo Tagliaferro

1commento

ITALIA/MONDO

francia

Baby gang circonda il pensionato al bancomat ma... 

2commenti

polizia

Paura a Londra e Berlino: tensione a Westminster (terrorismo) e spari in un ospedale (un ferito) Foto

SOCIETA'

trump-macri

Melania e Juliana: le first lady (bellissime) rubano la scena ai presidenti Foto

Bologna

Pranza al ristorante e si sente male: donna muore dopo 5 giorni

SPORT

calcio

Ecco la nuova maglia della Juve: ce la svela (con gaffe) Cuadrado

calcio

Moggi, radiato in Italia, riparte dall'Albania

MOTORI

PSA

DS 7 Crossback, in vendita la versione di lancio "La Premiére"

NOVITA'

Toyota Yaris: l'ora del restyling