-2°

Provincia-Emilia

San Secondo, crisi nella giunta

0

«Terremoto» politico a San Secondo. I quattro assessori del Partito democratico, Daniele Pasqualino (vicesindaco), Carla Montanari, Davide Conti e Claudio Pezzarossa, hanno rimesso al sindaco le deleghe.
All’indomani dell’elezione a segretario nazionale del Pd di Pier Luigi Bersani, una scelta clamorosa, con la costituzione anche del gruppo consiliare autonomo del Pd di cui fanno parte Daniele Pasqualino (capogruppo), Matteo Fava (che si è così dimesso da capogruppo dell’unico gruppo di maggioranza), Elena Scorrano e Carla Montanari (non ci sono Davide Conti e Claudio Pezzarossa perchè assessori esterni).
Il gruppo del Pd continuerà a stare in maggioranza ma la situazione, come si legge nelle motivazioni avanzate dal Partito, è incandescente. «Preoccupa - evidenzia il circolo sansecondino del Pd - il clima di tensione e di divisione presente tra i componenti del gruppo di maggioranza, che ha impedito di programmare l’attività amministrativa: non è stato possibile fare una seria riflessione sui bisogni del paese, e quindi individuare le effettive priorità, ma ci si è limitati ad una “navigazione a vista”. Negli ultimi mesi - si legge - la nostra componente ha cercato, da ultimo e in particolare con il documento consegnato al sindaco e ai consiglieri di maggioranza nel mese di agosto, di portare la discussione su temi concreti (ruolo di San Secondo nel territorio, definizione degli obiettivi, rapporto amministratori e cittadini, riorganizzazione degli uffici e verifiche di bilancio, metodo di lavoro, urbanistica e lavori pubblici)».
«Le nostre osservazioni - lamenta il Pd - non solo non sono state raccolte, ma sono state addirittura viste, da alcuni, come un tentativo di invadenza e prevaricazione. Nemmeno dal recente incontro con il sindaco sono arrivate risposte soddisfacenti alle nostre domande e alle nostre legittime preoccupazioni».
I quattro assessori si augurano che questo gesto «condiviso col direttivo del Pd, possa determinare un’inversione di tendenza necessaria per amministrare bene il comune e recuperare il consenso dei cittadini».
 I quattro, per ora, restano assessori (hanno rimesso le deleghe ma non rassegnato le dimissioni) ma la situazione è tesa.
Dispiaciuto il sindaco Bernardini secondo cui si poteva  «approfondire il confronto sul documento della maggioranza di agosto e sui temi affrontati nell’incontro che ho avuto con alcuni esponenti locali del partito alcuni giorni fa, durante il quale, in un clima molto sereno, pur comprendendo le divergenze, ho ricordato che abbiamo determinato anche quest’anno investimenti per alcuni milioni di euro».
Bernardini fa sapere che le decisioni conseguenti saranno concordate con tutti i consiglieri della maggioranza «della quale - dice -   fanno parte a pieno titolo i 4 consiglieri del Pd  e gli altri 8 che  si riconoscono nel centrosinistra».
Un rimpasto sembra molto probabile, tant'è che Bernardini augura buon lavoro a Daniele Pasqualino nel nuovo ruolo di capogruppo ed a Matteo Fava. Dice poi di condividere la richiesta di maggiore condivisione tra gli assessori e con i consiglieri. «Per far questo - ammonisce - è necessaria un’ancora maggiore presenza, che non a tutti è stato finora possibile garantire ai cittadini. E’ necessario ora trovare o confermare assessori disponibili a proseguire ad amministrare fino al 2012 per continuare la realizzazione del programma sul quale ci siamo presentati uniti nel 2007».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Piazzale S. Lorenzo:  festa al «Piano A»

Pgn

Piazzale S. Lorenzo: festa al «Piano A» Foto

maria chiara cavalli 1

Strajè

"Costretta" a fare ricerca all'estero. Il sogno di Maria Chiara: tornare a Parma Video

1commento

Lady Gaga: soffrodi disturbi psichici

RIVELAZIONE

Lady Gaga: soffro di disturbi psichici

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso 6 dicembre

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Reparti soppressi, allarme al Maggiore

Ospedale

Reparti soppressi, allarme al Maggiore

Sono cinque le strutture coinvolte: semeiotica, ortopedia, centro cefalee e due chirurgie

Parma

Nuovo percorso ciclabile fra la stazione, via Trento, via San Leonardo e via Paradigna Mappe

Ecco dove passerà la pista ciclabile

Viale Mentana

Un'altra rapina in farmacia: è sempre lo stesso bandito

Al via la stagione

A Schia una «valanga» di novità

Criminalità

Felino, il bar Jolly senza pace: quarto furto in dieci mesi

promozione

Il Fidenza chiama Massimo Barbuti in panchina

lega pro

Daniele Faggiano è il nuovo direttore sportivo del Parma Video

8commenti

Salso

Dotti, una vita sulle navi da crociera

IL CASO

Tangenziale di Collecchio: ora la gente chiede la rotatoria

collecchio-noceto

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

2commenti

Campus

Sfera Ebbasta, dal rap al trap

Restauro

Zibello, il battistero torna a risplendere

Funerale

Sorbolo: rose bianche e musica per l'addio a Ilaria Bandini

tg parma

Travolto a Lemignano: Mihai Ciju resta gravissimo Video

COLLECCHIO

Scoppia il caso delle cartelle del Consorzio di bonifica

Funerale

"Ciao Lorenzo, ora vivi nella serenità": commosso addio al 15enne di Salso

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Renzi: perché ha perso, perché può rivincere

di Michele Brambilla

10commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

2commenti

ITALIA/MONDO

roma

Oggi fiducia sulla manovra e la direzione del Pd

Ventimiglia

Brucia la villa dei cognati e muore asfissiato

SOCIETA'

lettere

Cane ucciso da un cacciatore: "Terribile e inaccettabile"

televisione

Gabriele: da Medesano alla finale a L'eredità

SPORT

Nuoto

Federica Pellegrini vince i 200 sl

Formula uno

Fernando Alonso non andrà alla Mercedes

FOTOGRAFIA

Parma

Acqua, luce, metamorfosi: le foto di Nencini in San Rocco

Fotofestival

Fra metafisica e Storia: un mese di mostre fotografiche a Montecchio