12°

Provincia-Emilia

Agricoltori e ristoratori: l'intesa arriva nel piatto

Agricoltori e ristoratori: l'intesa arriva nel piatto
0
Rino Tamani

In un’epoca segnata dalla possibilità di acquistare e consumare ovunque ogni tipo di cibo, c'è e ci deve essere sempre di più spazio per i famosi prodotti a chilometri zero. E' il messaggio uscito dal convegno «L'intesa nel piatto», che si è svolto ieri nella sala delle Capriate della Reggia, promosso dalla Provincia di Parma d’intesa con «Donne in Campo» della Confederazione italiana agricoltori, Confesercenti e Alma, la Scuola internazionale di Cucina italiana.  
Due le protagoniste dell’iniziativa: le donne e la cosiddetta filiera corta. Si è parlato di cibo e quindi di parmigiano, salumi e vini, ma anche di ortaggi, frutta, farine, animali di bassa corte e carni pregiate. Il tutto garantito da aziende agricole parmensi che, con il nome e cognome del produttore, sono in grado di assicurare stagionalità ed economicità. In sostanza, la qualità e la convenienza sotto casa. 
Una proposta che i consumatori di Parma hanno imparato a conoscere prima attraverso gli agriturismi e le fattorie didattiche, poi attraverso gli acquisti nel mercato agricolo di via Imbriani.    Dopo il saluto ai numerosi partecipanti da parte del sindaco di Colorno Michela Canova, sia il vice presidente della Provincia Pier Luigi Ferrari che il presidente di Alma Albino Ivardi Ganapini, hanno sostenuto «la necessità di uscire dall’azienda agricola per incontrare direttamente il consumo in tutte le sue forme, come fiere, mercati, spacci aziendali, Gruppi di acquisto solidale e siti Internet».
   «Un progetto ambizioso su cui stiamo lavorando da anni -  ha ricordato il presidente della Cia, Guido Baratta -  con una regola fondamentale: l’azienda agricola vende ciò di cui ha la disponibilità diretta». 
Da qui nasce anche l’accordo nazionale oggetto del convegno: un’intesa tra agricoltori della Cia e ristoratori della Confesercenti che Stefano Cantoni, coordinatore dei ristoranti della Confesercenti, ha così sintetizzato: «cibo, agricoltura, gastronomia. Un progetto ambizioso per completare un anello mancante, quello di entrare con i prodotti agricoli locali nella grande tradizione culinaria della ristorazione parmense. Un circuito distributivo segnato da una doppia convenienza: per la ristorazione prodotti freschi a prezzi ragionevoli; per l’agricoltore la possibilità di saltare uno o più passaggi con notevoli vantaggi economici».
 I numeri portati da Antonio Sarracco, del servizio Agricoltura della Provincia di Parma, evidenziano che la proposta può funzionare. Nel Parmense operano 110 aziende biologiche, 27 distributori di latte, 14 spacci aziendali e 4 mercati contadini, un grande «centro commerciale», dove un’eccellente materia prima può davvero fare la differenza tra i consumatori più esigenti e nel piatto della gastronomia parmense.  La mattinata si conclusa con un buffet di degustazione di prodotti delle aziende agricole, organizzato in collaborazione con Alma.  

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Hugh Jackman: "Ho un nuovo carcinoma alla pelle"

cinema

Hugh Jackman: "Ho un nuovo carcinoma alla pelle"

Aurora Ramazzotti canta la canzone di papà Eros e lo imita: «Mi ucciderà»

radio

Aurora Ramazzotti imita papà Eros: «Mi ucciderà» Video

Il buongiorno in rosso di Belen fa impazzire i fans

gossip

Il buongiorno in rosso di Belen fa impazzire i fans

Notiziepiùlette

Ultime notizie

LA RICETTA DI .......... GUATELLI

LA RICETTA

Carnevale, 2 dolci alternativi e gustosi: torcetti e chiacchiere Video

Lealtrenotizie

Il Parma soffre ma poi vince alla grande: 4-2 sulla Sambenedettese

Stadio Tardini

Il Parma soffre ma poi vince alla grande: 4-2 sulla Sambenedettese Foto Video

Crociati a 3 punti dalla capolista Venezia. Partita numero 300 per capitan Lucarelli con la maglia del Parma

Parma-Samb

D'Aversa: "Nel primo tempo non eravamo aggressivi. Importante l'atteggiamento" Video

I presidi

Telefonini a scuola: divieti e sanzioni

6commenti

Traversetolo

Scuola, in bagno solo all'intervallo

5commenti

gazzareporter

Furgone "incastrato" nel fossato tra Fugazzolo e Casaselvatica: foto

il caso

Bocconi avvelenati al Parco Martini: e Otto muore in poche ore

4commenti

Polizia Municipale

Bocconi sospetti anche al parco di via Micheli

la domenica

Sapore di Carnevale, ciaspole e... Schifitombola: l'agenda

Soragna

Senza patente da sempre, maxi-multa

8commenti

FIDENZA

Lisca conficcata in gola: bambina all'ospedale

2commenti

SCUOLA

Troppe richieste per il Marconi: si andrà al sorteggio

Instameet

Appassionati di Instagram alla "scoperta" del convitto Maria Luigia

Collecchio

«Ozzano è senza medici, ne vogliamo almeno uno»

sert

"I minorenni? Usano la droga per calmarsi"

Parla la dirigente del Sert: "Oggi arrivano persone dalla vita apparentemente normale"

4commenti

il moro

Tir distrutto dalle fiamme nel cortile di una ditta. Danni al "vicino"

FiDENZA

Studente 15enne del Solari in gita, all'ospedale per intossicazione alcolica

13commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La risposta che occorre per placare la rabbia

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

1commento

ITALIA/MONDO

Milano

Bruciate nella notte tre palme di Piazza Duomo

bologna

Fanno sesso in piazza Maggiore: denunciati

WEEKEND

L'INDISCRETO

I belli delle donne

1commento

il disco

45 ANNI FA - Mu, il mito secondo Cocciante

SPORT

Parma-Samb

Il Parma tira fuori il carattere: l'analisi di Sandro Piovani Video

serie b

Rapinata la cassiera del Carpi: rubato l'incasso della partita

1commento

MOTORI

LA PROVA

Countryman: anche Mini ha il suo Suv

ANTEPRIMA

Nuova Honda Civic, la nostra pagella