-5°

Provincia-Emilia

Agricoltori e ristoratori: l'intesa arriva nel piatto

Agricoltori e ristoratori: l'intesa arriva nel piatto
0
Rino Tamani

In un’epoca segnata dalla possibilità di acquistare e consumare ovunque ogni tipo di cibo, c'è e ci deve essere sempre di più spazio per i famosi prodotti a chilometri zero. E' il messaggio uscito dal convegno «L'intesa nel piatto», che si è svolto ieri nella sala delle Capriate della Reggia, promosso dalla Provincia di Parma d’intesa con «Donne in Campo» della Confederazione italiana agricoltori, Confesercenti e Alma, la Scuola internazionale di Cucina italiana.  
Due le protagoniste dell’iniziativa: le donne e la cosiddetta filiera corta. Si è parlato di cibo e quindi di parmigiano, salumi e vini, ma anche di ortaggi, frutta, farine, animali di bassa corte e carni pregiate. Il tutto garantito da aziende agricole parmensi che, con il nome e cognome del produttore, sono in grado di assicurare stagionalità ed economicità. In sostanza, la qualità e la convenienza sotto casa. 
Una proposta che i consumatori di Parma hanno imparato a conoscere prima attraverso gli agriturismi e le fattorie didattiche, poi attraverso gli acquisti nel mercato agricolo di via Imbriani.    Dopo il saluto ai numerosi partecipanti da parte del sindaco di Colorno Michela Canova, sia il vice presidente della Provincia Pier Luigi Ferrari che il presidente di Alma Albino Ivardi Ganapini, hanno sostenuto «la necessità di uscire dall’azienda agricola per incontrare direttamente il consumo in tutte le sue forme, come fiere, mercati, spacci aziendali, Gruppi di acquisto solidale e siti Internet».
   «Un progetto ambizioso su cui stiamo lavorando da anni -  ha ricordato il presidente della Cia, Guido Baratta -  con una regola fondamentale: l’azienda agricola vende ciò di cui ha la disponibilità diretta». 
Da qui nasce anche l’accordo nazionale oggetto del convegno: un’intesa tra agricoltori della Cia e ristoratori della Confesercenti che Stefano Cantoni, coordinatore dei ristoranti della Confesercenti, ha così sintetizzato: «cibo, agricoltura, gastronomia. Un progetto ambizioso per completare un anello mancante, quello di entrare con i prodotti agricoli locali nella grande tradizione culinaria della ristorazione parmense. Un circuito distributivo segnato da una doppia convenienza: per la ristorazione prodotti freschi a prezzi ragionevoli; per l’agricoltore la possibilità di saltare uno o più passaggi con notevoli vantaggi economici».
 I numeri portati da Antonio Sarracco, del servizio Agricoltura della Provincia di Parma, evidenziano che la proposta può funzionare. Nel Parmense operano 110 aziende biologiche, 27 distributori di latte, 14 spacci aziendali e 4 mercati contadini, un grande «centro commerciale», dove un’eccellente materia prima può davvero fare la differenza tra i consumatori più esigenti e nel piatto della gastronomia parmense.  La mattinata si conclusa con un buffet di degustazione di prodotti delle aziende agricole, organizzato in collaborazione con Alma.  

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

White Lion: i latini a Pilastro

Pgn Feste

White Lion: i latini a Pilastro Foto

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy

Australian Open

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy Foto

Acquisto auto nuova: le 6 soluzioni più efficaci

CONSIGLI

Acquistare un'auto nuova: le 6 soluzioni più efficaci

Notiziepiùlette

Incidente Cascinapiano
Incidente Cascinapiano

Filippo, addio con la maglia numero 8

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Filippo, le lacrime e il colore dei ricordi sulla bara bianca

Langhirano

Filippo, le lacrime e il colore dei ricordi sulla bara bianca

1commento

commemorazione

Il liceo Bertolucci si prende per mano: "Ciao Filippo"

Polemica

«Sulla legionella ci hanno preso in giro»

3commenti

Tg Parma

Tenta di truffare un anziano e gli strappa i soldi dal portafogli: denunciato

Weekend

Feste di Sant'Antonio, musica e fuoristrada: l'agenda

IL CASO

«Ci hanno tolto il figlio per uno schiaffo»

2commenti

Langhirano

Antonella, quel sorriso si è spento troppo presto

primarie pd

Dall'Olio-Scarpa: c'è l'accordo

1commento

centro italia

Parma, un'altra partenza degli angeli del soccorso Foto

lega pro

D'Aversa: "In campo anche alcuni dei nuovi arrivati" Video

lirica

Roberto Abbado direttore del Festival Verdi dal 2018

E nasce a Parma il comitato scientifico per un 2017 più filologico 

Parlano gli studenti

«La Maturità 2018? Premia chi non studia»

Il caso

Anziana disabile derubata in viale Fratti

2commenti

Lutto

Albino Rinaldi, il signore dei «Baci»

Tg Parma

Alfieri: "Parma deve tornare ad essere la nostra casa"

tg parma

Trentenne parmigiano aggredito e rapinato da una baby gang in centro

10commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

EDITORIALE

Trump, il presidente del «Prima l'America»

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

soccorsi

Altri 4 estratti dalle macerie del Rigopiano, ma c'è una quarta vittima

I Parete

"Viva anche Ludovica": Giampiero riabbraccia la famiglia

WEEKEND

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

IL DISCO

Avalon, un sound sofisticato e una copertina leggendaria

1commento

SPORT

sport

Il Coni premia i suoi campioni parmigiani: le foto

Sport Invernali

Il cielo è azzurro a Kitzbühel: Paris fa l'impresa

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto