20°

36°

Provincia-Emilia

Stranieri, a Fornovo Calestano e Colorno le percentuali più alte

Ricevi gratis le news
0

di Ilaria Moretti

Fornovo e Calestano? Paesi «senza frontiere». A dirlo è il Rapporto Caritas-Migrantes per l’Emilia Romagna.
 Sfogliando l’elenco dei 50 comuni della regione con la più alta percentuale di stranieri, si scopre che sei sono nella nostra provincia. Fornovo, al 10° posto della classifica con il 15,10% di immigrati, è il paese più «multietnico» del Parmense: situazione, che secondo il sindaco Emanuela Grenti, delineerebbe uno scenario delicatissimo «sotto il punto di vista sociale». Tornando al Rapporto della Caritas, Fornovo strappa per un soffio il primato a Calestano (11° con il 15% di stranieri), seguito da Colorno (13° con il 14,66%). Langhirano è 26° (13,82%), Mezzani 28° (13,60%) e Polesine 46° (12,25%). I dati (riferiti al 1° gennaio 2009) descrivono la fisionomia di una provincia che cambia: dalla Bassa alla Pedemontana fino alle porte dell’Appennino. 
Le percentuali a livello regionale parlano di una prevalenza di marocchini (14,87%), albanesi (12,89%) e romeni (12,86%), ma non c'è fetta «debole» del mondo che non sia rappresentata. Gente che ha attraversato mari e montagne, sognando un futuro chiamato Italia. Hanno trovato una terra. E il lavoro? In Emilia Romagna si sono aperte soprattutto le porte dell’industria, delle costruzioni e della ristorazione. Ma integrazione è una parola che fa ancora discutere. «Guardi, finché i Comuni saranno lasciati soli penso che sarà una cosa impossibile da realizzare» commenta il sindaco di Fornovo. Il punto, prosegue, è che con un così alto tasso di stranieri «si ingigantisce il problema della povertà sul territorio e molte delle nostre risorse sono dirottate sul sociale. Gli aiuti che arrivano dal governo però sono sempre gli stessi. Inoltre, ci troviamo di fronte a un’immigrazione non ancora di seconda e terza generazione, e nei Comuni mancano le competenze per veri progetti sull'integrazione. Anche qui dovrebbe intervenire il governo investendo sulla formazione. La situazione sotto il punto di vista sociale non è sotto controllo: ogni giorno ci sono stranieri in fila che ci chiedono aiuto e con la crisi, che colpisce anche gli italiani, lo scenario peggiora». Bisogna correre ai ripari, dice la Grenti, prima che la «la percezione di insicurezza di molti abitanti storici del paese possa trasformarsi in intolleranza». Risalendo verso la montagna si scopre che gli stranieri sono ancora tanti. La comunità più numerosa del Calestanese è quella dello Sri Lanka a Marzolara (131 persone).
 «Noi non abbiamo problemi particolari con gli immigrati - spiega il sindaco Maria Grazia Conciatori -. Direi, anzi, che sono discretamente inseriti. Per favorire l’integrazione abbiamo uno sportello ad hoc tramite il quale si possono conoscere i propri diritti e doveri e avere consulenze legali. Partecipiamo a progetti di alfabetizzazione per adulti e per la mediazione culturale dei bambini, senza dimenticare il ruolo svolto dalle nostre scuole». 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Nuda in giro per Bologna: individuata e super-multa

SOCIAL

Bologna, la ragazza che passeggiava nuda rivela: "E' un esperimento sociale" Video

2commenti

"Vietato annoiarsi" a Bedonia: foto dalla piscina

PISCINe 

"Vietato annoiarsi" a Bedonia Foto

Laura Freddi a 45 anni sarà mamma

gossip

Laura Freddi sarà mamma: è al quarto mese

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ferragosto di una volta: Parma deserta nel 1988

TG PARMA

Come eravamo: Parma deserta nel Ferragosto del 1988 Video

2commenti

Lealtrenotizie

Scandalo sanità, no alla libertà per Fanelli

PASIMAFI

Scandalo sanità, no alla libertà per Fanelli

Elisoccorso

Ora gli «angeli» dell'emergenza volano anche di notte

BORGOTARO

Diawara forse ucciso da un malore?

Università

Preso lo scassinatore seriale dell'ateneo

Lavori in corso

Tutti i cantieri nelle strade della città

Sissa

Moto, i centauri disabili tornano in sella grazie a Pattini

Calcio

Serie A al via: i pronostici di Perrone

Violinista

Borissova, una bulgara «parmigiana»

EMERGENZA

Numerosi incendi lungo la ferrovia fra Sanguinaro e Parma: chieste squadre da Reggio e Modena Foto

La circolazione dei treni è ripresa alle 17,45

tg parma

Charlie Alpha, 27 anni fa la tragedia: il racconto e le immagini dell'epoca Video

politica

"Fare! con Tosi": "Referendum per l’autonomia anche per l'Emilia Romagna"

POLESINE

Cavallo sprofonda nel fango: salvato dai vigili del fuoco Video

1commento

DELITTO DI NATALE

Suicidio di Turco, si indaga per omicidio colposo

2commenti

CONCORSO

Miss Italia, Bedonia incorona Asia. Secondo posto per Miss Parma Foto

Eletta la quinta delle 11 ragazze che andranno alle prefinali di Jesolo

Tragedia

La disperazione degli amici di Diawara: «Non siamo riusciti a salvarlo»

1commento

ANTEPRIMA GAZZETTA

Inchiesta Pasimafi: negata la libertà a Fanelli Video

Le anticipazioni del vicedirettore Claudio Rinaldi

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

2commenti

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

ITALIA/MONDO

barcellona

Nuovo attacco con un'auto a Cambrils: uccisi cinque kamikaze. "Tre italiani feriti"

barcellona

Furgone sulla folla: almeno 13 morti e 80 feriti. C'è un terzo arresto

2commenti

SPORT

FORMULA 1

Alonso (McLaren): "Senza un progetto vincente lascio"

YOUTUBE

Totti passa la palla a un tifoso... da una barca all'altra

SOCIETA'

MINISTERO

Niente nido e scuola dell'infanzia per i bimbi non vaccinati

1commento

CANADA

Perde l’anello nell’orto: lo ritrova 13 anni dopo... intorno a una carota

1commento

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti