19°

Provincia-Emilia

Stranieri, a Fornovo Calestano e Colorno le percentuali più alte

0

di Ilaria Moretti

Fornovo e Calestano? Paesi «senza frontiere». A dirlo è il Rapporto Caritas-Migrantes per l’Emilia Romagna.
 Sfogliando l’elenco dei 50 comuni della regione con la più alta percentuale di stranieri, si scopre che sei sono nella nostra provincia. Fornovo, al 10° posto della classifica con il 15,10% di immigrati, è il paese più «multietnico» del Parmense: situazione, che secondo il sindaco Emanuela Grenti, delineerebbe uno scenario delicatissimo «sotto il punto di vista sociale». Tornando al Rapporto della Caritas, Fornovo strappa per un soffio il primato a Calestano (11° con il 15% di stranieri), seguito da Colorno (13° con il 14,66%). Langhirano è 26° (13,82%), Mezzani 28° (13,60%) e Polesine 46° (12,25%). I dati (riferiti al 1° gennaio 2009) descrivono la fisionomia di una provincia che cambia: dalla Bassa alla Pedemontana fino alle porte dell’Appennino. 
Le percentuali a livello regionale parlano di una prevalenza di marocchini (14,87%), albanesi (12,89%) e romeni (12,86%), ma non c'è fetta «debole» del mondo che non sia rappresentata. Gente che ha attraversato mari e montagne, sognando un futuro chiamato Italia. Hanno trovato una terra. E il lavoro? In Emilia Romagna si sono aperte soprattutto le porte dell’industria, delle costruzioni e della ristorazione. Ma integrazione è una parola che fa ancora discutere. «Guardi, finché i Comuni saranno lasciati soli penso che sarà una cosa impossibile da realizzare» commenta il sindaco di Fornovo. Il punto, prosegue, è che con un così alto tasso di stranieri «si ingigantisce il problema della povertà sul territorio e molte delle nostre risorse sono dirottate sul sociale. Gli aiuti che arrivano dal governo però sono sempre gli stessi. Inoltre, ci troviamo di fronte a un’immigrazione non ancora di seconda e terza generazione, e nei Comuni mancano le competenze per veri progetti sull'integrazione. Anche qui dovrebbe intervenire il governo investendo sulla formazione. La situazione sotto il punto di vista sociale non è sotto controllo: ogni giorno ci sono stranieri in fila che ci chiedono aiuto e con la crisi, che colpisce anche gli italiani, lo scenario peggiora». Bisogna correre ai ripari, dice la Grenti, prima che la «la percezione di insicurezza di molti abitanti storici del paese possa trasformarsi in intolleranza». Risalendo verso la montagna si scopre che gli stranieri sono ancora tanti. La comunità più numerosa del Calestanese è quella dello Sri Lanka a Marzolara (131 persone).
 «Noi non abbiamo problemi particolari con gli immigrati - spiega il sindaco Maria Grazia Conciatori -. Direi, anzi, che sono discretamente inseriti. Per favorire l’integrazione abbiamo uno sportello ad hoc tramite il quale si possono conoscere i propri diritti e doveri e avere consulenze legali. Partecipiamo a progetti di alfabetizzazione per adulti e per la mediazione culturale dei bambini, senza dimenticare il ruolo svolto dalle nostre scuole». 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Alessio Lo Passo

Alessio Lo Passo

MILANO

Ex tronista arrestato per estorsione a chirurgo estetico

La tata dell'ex Spice Girl Mel B: "Relazione a tre con suo marito"

gossip

La tata dell'ex Spice Girl Mel B: "Relazione a tre con suo marito" Foto

Le 10 foto con più like nella storia di Instagram

social

Le 10 foto con più like nella storia di Instagram: dominio Beyoncé e Selena Gomez 

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«La Forchetta»: pesce, carne e un po' di tradizione

CHICHIBIO

«La Forchetta»: pesce, carne e un po' di tradizione

Lealtrenotizie

Auto nel fosso dopo l'inseguimento: in manette i finti carabinieri truffatori

carabinieri

Auto nel fosso durante l'inseguimento: presi i finti carabinieri truffatori

1commento

incidente

Frontale a Sabbioneta: muore 56enne. Un mese fa la stessa tragica scomparsa della nipote

Pieveottoville

Schianto all'incrocio, muore un 55enne

ordinanza

Piazzale Pablo e parco Falcone: scatta il divieto alcolici

4commenti

tg parma

Bassa Est, il Pd vuole la fusione Sorbolo-Mezzani e Colorno-Torrile Video

appuntamenti

Sagre, concerti e street food: l'agenda del 24 e 25 aprile

Eventi 23, 24 e 25 aprile: viabilità modificata, divieto vendita bottiglie e lattine, info sui concerti - Guarda

incidente

Gravissimo il pedone investito in via Spezia. Caccia al pirata

Lutto

Il Montanara piange Pessina

fidenza

Notte di ricerche per un'anziana scomparsa

BORGO DELLE COLONNE

Assalto dei ladri al bar Portici

gazzareporter

"Servizi igienici provvisori in Cittadella: e i disabili?"

2commenti

VENDITA DELLE AZIONI

Fiere, più sviluppo grazie al privato

LIRICA

«Masnadieri» snobbati

CONCERTO

Brunori Sas, in Pilotta tutto bene

Lutto

Trovato morto in casa l'avvocato Alberto Quaini

Tornolo

Addio a Chiara Lusardi, una «roccia» di 103 anni

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

I vecchi partiti? Meglio di oggi

2commenti

EDITORIALE

Francia: l'Isis cerca di dirottare il voto

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

Presidenziali 2017

Francia: Macron e la Le Pen al ballottaggio

televisione

Addio a Erin Moran, "Sottiletta" Joanie di Happy Days Videoricordo

2commenti

SOCIETA'

gazzareporter

L'Ibis eremita ora sta "perlustrando" Noceto Foto

Stasera Fast Animals e Planet Funk

SPORT

tg parma

Football, Panthers alla 4^ vittoria consecutiva. Doppietta nel baseball Video

tragico schianto

Incidente mortale: addio al rugbysta Andrea Balloni

MOTORI

TOP10

Auto: il lusso delle limited edition

ANTEPRIMA

Audi e-tron Sportback Concept, nel 2019 il Suv-coupé "digitale"