18°

31°

Provincia-Emilia

Busseto, i sospetti sulla «zoomafia»

Ricevi gratis le news
0

di Paolo Panni

Proseguono a tutto campo le indagini per arrivare a smascherare gli autori sia della maxirapina avvenuta martedì scorso alla Zoocenter sia del grosso furto avvenuto, ventiquattrore più tardi, alla Fitofarma di Busseto. 
Entrambe le ditte prese di mira dai malviventi si trovano in via Ricordi e non è escluso che i due episodi, per quanto differenti nella dinamica, siano stati commessi dalle stesse mani o, comunque, che abbiano una origine molto simile. 
Alla Zoocenter sono stati trafugati medicinali per animali e prodotti zootecnici per svariate centinaia di migliaia di euro; alla Fitofarma, invece, sono stati rubati fitofarmaci per circa 100 mila euro. I carabinieri della stazione di Busseto (e con loro i colleghi del reparto operativo di Fidenza, del Ris e del Nas di Parma e di diverse altre stazioni della Bassa) stanno indagando a ritmo serrato ed hanno a disposizione numerosi indizi che portano tutti, puntualmente, al Sud Italia:  sulle tracce cioè di una pericolosa ed organizzata banda campana che avrebbe il proprio «quartier generale» nei pressi di Napoli. 
Al fine di aggiungere nuovi elementi investigativi, i carabinieri contano ancora sulla collaborazione dei cittadini, e li invitano a segnalare con la massima urgenza qualsiasi particolare, anche minimo, che potrebbe servire ai fini investigativi. 
Nel frattempo a Busseto continua l'allarme furti. Negli ultimi giorni un paio di abitazioni sono state «visitate» dai soliti ignoti che hanno fatto sparire nel nulla denaro ed oggetti preziosi. 
Ad agire in questi casi recenti potrebbero essere stati malviventi che nulla hanno a che vedere coi «professionisti del crimine» autori dei furti nelle aziende di via Ricordi.
E proprio per quanto riguarda questi ingenti furti di medicinali e di fitofarmaci, un aspetto inquietante sembra emergere con maggior vigore: quello della cosiddetta «zoomafia» che si nasconderebbe dietro questi episodi. 
Combattimenti illegali tra cani, corse di cavalli dopati, truffe ai danni dell’Erario, dell’Unione Europea e dello Stato, traffico illegale di medicinali, furto di animali da allevamento, falsificazione di documenti sanitari, fino al pesantissimo reato di diffusione di malattie infettive attraverso la commercializzazione di carni e derivati provenienti da animali malati: sono questi alcuni «affari» portati avanti da cosche mafiose, legate all’ndrangheta ma anche alla camorra.
Si tratta, per le cosche, di un business che comprende appunto combattimenti illegali tra cani, corse di cavalli dopati, ma anche traffico illegale di medicinali (ecco perché tutta questa attenzione verso i medicinali per animali), e numerosi altri reati per fare soldi: tanti soldi. 
Come si può leggere anche sul sito terrelibere.org, secondo Ciro Troiano (autore del libro «Zoomafia. Mafia, Camorra & Gli altri animali» edito da Cosmopolis), che ha stilato il recente rapporto «Zoomafia 2008» della Lav, «l'introito complessivo della zoomafia si aggirerebbe intorno ai tre miliardi di euro». 
Per quanto riguarda invece i prodotti fitosanitari per l’agricoltura (di cui è specializzata la Fitofarma), si tratta di composti chimici che, se opportunamente manipolati da esperti in laboratorio, possono essere utilizzati per confezionare potenti esplosivi: particolarmente utili, purtroppo, alle organizzazioni criminali.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La D’Urso in barca con Gerard Butler: è amore?

gossip

La D’Urso in barca con Gerard Butler: è amore?

Daria Bignardi lascia la Rai

tv

Daria Bignardi lascia la Rai

Fisco: Raul Bova condannato a un anno e 6 mesi

tribunale

Fisco: Raul Bova condannato a un anno e 6 mesi

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Podere Lavinia», tutto il buono della carne

CHICHIBIO

«Podere Lavinia», tutto il buono della carne

di Chichibio

1commento

Lealtrenotizie

Operaio ustionato da soda caustica a Busseto

busseto

Operaio 46enne ustionato con la soda caustica Video

serie b

Parma, c'è passione: chiusa la prima fase degli abbonamenti a quota 4.700

E domani la seconda amichevole contro la Settaurense (ore 17)

anteprima gazzetta

Iscrizione all'Università, posti esauriti in pochi minuti. E' polemica

incidente

Tamponamento a catena a Baccanelli: lunga coda in via Spezia

mercato

Parma, arriva Di Gaudio dal Carpi. Verso la chiusura per Pinto e Carniato Video

Adiconsum Parma-Piacenza

Consigli utili per non sprecare acqua

via san leonardo

Sopralluogo nell'appartamento in cui sono state uccise Patience e Maddy Video

CROCIATI

Domani un inserto di dodici pagine sul Parma

TRIBUNALE

La truffa online del robot da piscina, parmigiano condannato

2017

36.707 ettari coltivati a pomodoro da industria nel Nord

Calo del 7,5% rispetto al 2016, -2,5% rispetto al contrattato di inizio campagna. Cresce il bio che rappresenta il 6,6% della coltivazione totale

governo

Contrasto alla violenza sulle donne, Maestri (Pd): "Stanziati 10 milioni"

1commento

gazzareporter

"Spreco d'acqua al parco dell'Eurosia"

gazzareporter

Largo Coen: risveglio dopo la notte di raccolta rifiuti... Foto

4commenti

politica

Calvano: "Il Pd di Parma martoriato da vecchie logiche”

bocconi killer?

Via La Grola, sospetto avvelenamento di un cane

A Corcagnano

Rubati due escavatori in un cantiere

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I misteri delle bollette: le multe al tempo della crisi

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Pusher e prostituzione: qualcuno intervenga

di Francesco Bandini

6commenti

ITALIA/MONDO

VIDEOTESTIMONIANZA

71enne di Cremona uccisa in Kenya, arrestato il giardiniere

maltempo

La spiaggia di San Benedetto imbiancata dalla grandine Foto Video

SPORT

legino

Da Savona: "Cassano vieni qui, ti paghiamo in farinata"

scherma

Stupendo oro per l'Italia nella sciabola donne ai mondiali

SOCIETA'

francia

Le fiamme devastano il golfo di Saint-Tropez

disavventura

Veltroni morso da un cane alla Festa dell' Unità di Brescia

MOTORI

TECNOLOGIA

Bosch e Daimler, il parcheggio è autonomo Gallery

il video

Tutto in 44 secondi: un’intervista a 300 km/h sulla nuova Jaguar XJR575 Video