12°

22°

Ha compiuto 105 anni

Maria, in stalla a mungere poi a casa ad allevare bachi

Maria, in stalla a mungere  poi a casa ad allevare bachi
0

E’ la più longeva di tutto il Comune di Montechiarugolo: Maria Cugini è nata a San Secondo il 9 aprile del 1910 ed ha quindi spento le 105 candeline pochi giorni fa. I capelli sono bianchi e l’udito a volte fa cilecca ma il sorriso è ancora quello di una ragazzina di 20 anni.
E’ ospite della residenza il Parco di Monticelli Terme, dove si trova da sette anni e che domenica pomeriggio le ha organizzato una festa di compleanno con tanto di torta, e in occasione dell’importante traguardo d’età anche l’assessore Valerio Fontanesi le ha portato un mazzo di fiori che lei osserva con uno sguardo pieno di commozione.
Maria è madre di tre figlie femmine, una purtroppo non c’è più, e il marito se n’è andato oltre 40 anni fa.
Una vita non facile la sua, non c’era tempo quando lei era giovane per gli svaghi di oggi. «Ero una vera campagnola – ripete – una contadina». Maria Cugini ha infatti trascorso tutta la vita come bracciante agricola «cambiando sempre padrone, andando di casa in casa, da una parte all’altra, di campo in campo». Facendo tutto ciò che serviva, senza remora: «Capitava anche di andare vicino alle bestie – aggiunge – di dover farne la pulizia, di stare nelle stalle. Ero sempre in piedi. Mungevo anche una, dieci vacche: quel che c’era da fare. Un lavoro più da uomo e che comunque mi avevaabituata più al brutto che al bello».
In casa Maria Cugini, come si usava un tempo, teneva «i bachi da seta, in camera da letto o in cucina», e faceva «la conserva, spesso, la marmellata, il pane una volta a settimana». Le sue figlie le ha tirate su da sola perché il marito era partito per fare l’agricoltore in Africa. «E’ stata una madre di polso, non severa ma che faceva stare sull’attenti» dice la figlia 81enne Renata Aimi. Il marito lo aveva conosciuto a Sissa «ma è passato troppo tempo per ricordarmi come» aggiunge Maria. «Non andavo a ballare, non c’era tempo, dovevo lavorare, dovevo sistemare la casa, e mi piaceva, e nel tempo libero facevo solo la maglia. Una vitaccia la mia: mi svegliavo quando ancora c’era buio e andavo a letto a notte inoltrata». Non una bella vita dunque? Fa ondeggiare su e giù la mano, zinsomma». Quale sia il segreto della longevità non lo sa dire proprio perché la sua non è stata una vita di agi ma di povertà, vissuta come solo una volta si viveva.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Giovedi' nozze per Alessia, prima trans a sposarsi

gossip

Giovedi' nozze per Alessia, prima trans a sposarsi Gallery

Atterraggio

olanda

Che atterraggio! Il cargo rimbalza sulla pista Video

Ligabue, necessario ricordare. Su Fb e Twitter, video della canzone 'I Campi in Aprile'

Liberazione

25 Aprile: Ligabue dal tour fa gli auguri cantando "I Campi in Aprile" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«La Forchetta»: pesce, carne e un po' di tradizione

CHICHIBIO

«La Forchetta»: pesce, carne e un po' di tradizione

Lealtrenotizie

Scippo, anziana ferita in via Palestro

CRIMINALITA'

Scippo, anziana ferita in via Palestro

1commento

il caso

«Mio nipote sequestrato», scatta la denuncia della nonna

sos animali

Bocconi sospetti ritrovati al Montanara: parco chiuso  Foto

INCHIESTA

Chi chiami per salvare un animale selvatico?

La storia

San Secondo, a scuola in trattore

PILOTTA

L'abbraccio di Samuele Bersani

risposta a un tifoso

Lucarelli su Fb: «Non voleva andare sotto la curva per decenza»

Albareto

L'alpino «Livio» morto a 101 anni

La curiosità

Paracadutista a 96 anni grazie a un parmigiano

IL CASO

Manno a Istanbul: ambasciatore di legalità

parma in crisi

Ko (anche) con il Sudtirol: squadra in ritiro a Collecchio Video

25 Aprile

Parma celebra la Liberazione. Pizzarotti ricorda il partigiano Annibale Foto Video 

Il 25 aprile festeggiato a Fidenza (Guarda le foto)

1commento

gaffe e polemiche

La "Pilotta dei lettori": da parcheggio (involontario) a campo da calcio

7commenti

GIALLO

Trovato un cadavere in Po: si pensa che sia Bebe Brown, scomparsa a Pasqua a Boretto

La testimonianza: "Sua sorella l'aveva chiamata qui per darle un futuro migliore..."

pilotta

Planet Funk e Fast Animals and Slow Kids Chi c'era

FOTOGRAFIA

Bonassera e il "Brozzi" a Fotografia Europea 

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La storia ci insegna. Purtroppo

1commento

EDITORIALE

Eliseo: sarà una sfida tra due outsider

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

STATI UNITI

E' morta la quercia più vecchia: aveva 600 anni

LIVORNO

Sale sul tetto di un treno: 18enne muore folgorato

SOCIETA'

3 mesi fa l'aggressione

Il primo selfie di Gessica Notaro (la miss sfregiata con l’acido dall’ex)

macron

Brigitte, la prof che sposò l'allievo e ora sogna l’Eliseo Foto

SPORT

crisi del parma

Ferrari: "Chi non ci crede si faccia da parte. Tifosi sosteneteci" Video

1commento

calcio e veleni

Lite Spalletti-Panucci sulla sostituzione di Dzeko Video

MOTORI

TOP10

Auto: il lusso delle limited edition

ANTEPRIMA

Audi e-tron Sportback Concept, nel 2019 il Suv-coupé "digitale"