16°

MICROCRIMINALITA'

Basilicanova: arrivano i cartelli «anti-furto»

Saranno affissi anche nelle strade di Basilicagoiano per indicare le zone affidate ai cittadini «vigilantes»

Basilicanova: arrivano i cartelli «anti-furto»

La presentazione dell'iniziativa sul «Controllo di vicinato»

0

Finalmente il quadro è completo. Dopo il volantino sono arrivati anche i cartelli del «Controllo di vicinato» che ora attendono solo di essere appesi. A metà marzo, dopo mesi di attese, era stato stampato il dépliant che spiegava come diventare «vigilantes» del proprio territorio e non erano mancate le polemiche per il lungo ritardo di questo vademecum con Vittorio Uccelli, leader del «Controllo di vicinato» di Basilicanova, in testa. Poi, però, nonostante l’arrivo del cartaceo, ancora mancava un elemento fondamentale, ossia i cartelli da appendere nelle strade interessate dalle iniziative dei cittadini che dovevano funzionare da deterrente. Ora, a circa dieci giorni di distanza dal vademecum, i cartelli sono pronti per essere posizionati. «E’ una nota positiva - dice Uccelli -: gli opuscoli erano stati preparati con forte ritardo ma i cartelli, invece, non si sono fatti attendere a lungo. Sono stati "fatti in casa" dall’Amministrazione - aggiunge -: si tratta di semplici A4 plastificati che certo col tempo andranno rivisti ma ci accontentiamo: il passo c’è stato, a conferma che anche il Comune ci sta lavorando, e noi andiamo avanti». Sono circa una ventina i cartelli a disposizione per ognuna delle due frazioni interessate dai gruppi di controllo di vicinato, ossia Basilicanova e Basilicagoiano.
Spetterà ora agli stessi volontari il montaggio nelle zone prescelte. «I cartelli sono utili non solo come deterrente per ladri o basisti - prosegue Uccelli - ma servono anche per accrescere il senso di solidarietà e collaborazione tra i cittadini». Nelle scorse settimane, invece, era arrivato il vademecum cartaceo del Controllo di vicinato. Si tratta di un opuscolo contenente utili informazioni di prevenzione contro i furti, come potare le siepi per rendere l’abitazione visibile ai vicini di casa o installare lampade a ogni entrata, e indicazioni su cosa deve fare un buon «vigilante»: porre maggiore attenzione al proprio quartiere tenendo d’occhio auto in transito, movimenti sospetti, rumori inusuali negli appartamenti vicini e si suggerisce di fotografare o filmare col telefonino se necessario e, soprattutto, annotare su un foglio eventuali informazioni utili da fornire subito dopo alle forze dell’ordine.
Viene spiegato, nell’introduzione, che «attraverso il coinvolgimento dei cittadini si vuole promuovere un progetto di sicurezza partecipata teso al controllo di vicinato». Si tratta di uno strumento di prevenzione contro la criminalità che presuppone la partecipazione dei cittadini attraverso la loro maggiore cooperazione con le forze dell’ordine. Fondamentale, viene evidenziato, è infatti sporgere regolare denuncia ai carabinieri. «Cose semplici - conclude Uccelli - che qualsiasi cittadino può fare».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Medesano: al Bar sport come in Cina

pgn

Medesano: al Bar sport come in Cina Foto

Antonio Banderas, ho avuto un infarto ma sto bene

Cinema

Antonio Banderas: "Ho avuto un infarto. Ora sto bene"

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

Salsomaggiore

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

3commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Foto tratta dal sito ufficiale del ristorante

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Lealtrenotizie

San Polo, rubano un'auto e la «riportano» distrutta

TORRILE

San Polo, rubano un'auto e la «riportano» distrutta

Carabinieri

Fidenza: donna trovata morta in piazza Gioberti

Degrado

Gli spacciatori ora assediano la stazione

2commenti

Corniglio

Lupo morto avvelenato

1commento

Bologna

Prostituta uccisa a colpi di pistola: confessa un 55enne di Parma

Francesco Serra si era invaghito della 30enne romena Ana Maria Stativa, trovata senza vita a casa sua

Autostrada

Incidenti e traffico intenso: disagi in A1

Calcio

Parma, che bel poker

Intervista esclusiva

Raffaele Sollecito: «Ho scelto Parma per lavoro»

Il delitto di Meredith, il processo, l'assoluzione, il rapporto con Amanda. Ecco l'intervista completa

21commenti

Noceto

«Al Pioppo», quel luogo dell'anima

Parma

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno fino al 31 marzo

Comune

Taglio alla Cosap del 10%

1commento

Parma

Il nuovo volto della diocesi: 56 maxi parrocchie per unire i fedeli 

SORBOLO

Verde pubblico, gestione a costo zero

Gazzareporter

Campana del vetro con... piumino invernale Foto

TRAVERSETOLO

Sotto il parcheggio del Conad c'è un insediamento preistorico?

La storia

Madre e figlio si laureano lo stesso giorno: "Un segno del destino" 

Valeria Vicini si è laureata in Scienze politiche e delle relazioni internazionali, il figlio Leonardo Ranieri in Scienze dell’architettura

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

1commento

EDITORIALE

L'esempio di Londra contro il terrorismo

di Francesco Bandini

ITALIA/MONDO

frosinone

Difende la fidanzata, massacrato di botte: muore 20enne 

2commenti

A10

Tir si ribalta e uccide due operai: arrestato il camionista Foto Video

SOCIETA'

curiosità

Coppa Cobram: quando Parma prende la "bomba" e pedala Fantozzi-style Le foto

INTERVISTA

Fresu: «Il mio festival jazz a km 0»

SPORT

MOTOGP

vince Vinales dopo una "battaglia" con Dovizioso. Rossi terzo

formula 1

Trionfo rosso: Vettel domina il Gp d'Australia. Hamilton secondo

MOTORI

innovazione

La Fiat 500? Adesso di può noleggiare su Amazon

NOVITA'

Non solo Suv: ecco le nuove berline e wagon del 2017