11°

Provincia-Emilia

Torrechiara, il paese "rinato" grazie alle donne

Torrechiara, il paese "rinato" grazie alle donne
Ricevi gratis le news
0

Chiara Cacciani
Questa è la storia di come a Torrechiara i  sussulti della terra -lasciato il loro strascico di danni e paura - siano riusciti a ridare un senso alla parola «comunità»; e di come dalle macerie del terremoto  sia nata un'opportunità di rinascita.
A «riprendersi» il loro paese sono state le donne. Hanno iniziato le nonne, che di fronte all'edificio «ferito» della scuola materna e allo spettro della sua vendita e chiusura, si sono ritrovate  in una battaglia comune: salvare  un luogo  simbolo, presente nei ricordi di tutte e donato dalle suore alla  parrocchia. Poi si sono aggiunte le mamme, vecchie o nuove residenti che fossero.
Sono in tutto una cinquantina le «Donne di Torrechiara» - come si sono ribattezzate  - e da allora non hanno mai smesso di incontrarsi, parlare. E proporre, proporre in continuazione: soluzioni ai bisogni del paese, iniziative, idee per il futuro.    I fondi per recuperare la scuola materna sono in arrivo, ma da allora - da quello «straordinario» aprile in cui è nato spontaneamente il  gruppo -  sono successe tante cose: strane, interessanti,  che di certo hanno cambiato il quotidiano del paese. «Forse - raccontano - ci voleva proprio il terremoto per far scattare tutto  questo: l'amicizia tra di noi, la voglia di metterci in gioco, la volontà di non delegare sempre agli altri - al Comune, per esempio - ma di partecipare alle decisioni  che riguardano il paese. Perchè chi meglio degli abitanti può sapere cosa serve?».
 Basta borbottii e lamentele, la parola d'ordine è  «concretezza». E le donne sono partite dalle piccole cose: una micro-area pedonale in piazza Leoni. «Sono solo tre panchine, ma sono sempre  affollate. Qui d'estate c'era più movimento che a Langhirano: alcuni ragazzi del capoluogo venivano apposta per ritrovarsi con i nostri». Già, i ragazzi. Sono loro l'altra  «conquista»: «Vedendo che noi ci ritrovavamo, anche i nostri figli hanno iniziato a incontrarsi. E da allora non si sono più lasciati. Ci aiutano, e durante le vacanze si sono autogestiti con una sorta di “centro estivo”». E così sono salite a tre le generazioni in campo a fare di nuovo comunità. 
     Hanno stilato un «manifesto», le «Donne di Torrechiara». Con le  idee a costo zero e altre che   richiedono un impegno  da parte degli enti. Una priorità è legata all'accesso al paese. Il loro motto è: «Vogliamo un traffico a misura di Torrechiara e non una Torrechiara a misura dei mezzi di trasporto». Tradotto nella pratica, al Comune - con cui stanno collaborando -è stata proposta una regolamentazione della viabilità per evitare parcheggio e velocità «selvaggi»: «Abbiamo chiesto il rifacimento della segnaletica, la creazione di stalli  fuori dalla piazza in attesa del  nuovo parcheggio, dissuasori, e la creazione di una Ztl nel borgo basso per salvaguardare la sosta dei residenti e ampliare l'area pedonale».
Ma c'è anche il risvolto legato ai pullman turistici: «I gruppi potrebbero scendere in piazza Leoni, prevedendo eventualmente   bus navetta per chi ha difficoltà ad affrontare la salita a piedi. E' un modo per avere più sicurezza lunga la stretta strada che porta al castello, ma anche per rilanciare la piazza. Scommettiamo che se tanta gente passerà  a piedi, anche il borgo cambierà e rifioriranno le attività commerciali?».
Da gruppo spontaneo  le «Donne di Torrechiara» si trasformeranno in associazione, e allora si romperà ufficialmente  il «tabù» degli uomini. «I nostri mariti dicono che siamo bravissime, ma il paese ha bisogno di tutti».          
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Star Wars: i personaggi della saga... al Campus

parma

Star Wars: i personaggi della saga... al Campus Foto

"Indietro tutta 30 e lode!" sfiora i 4 milioni di spettatori

televisione

"Indietro tutta" sfiora i 4 milioni di spettatori Foto

Seredova su Buffon: "Sto meglio da cornuta"

Gossip Sportivo

Seredova su Buffon: "Sto meglio da cornuta"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Imu e Tasi, lunedì si chiudono i conti

L'ESPERTO

Imu e Tasi, entro lunedì il saldo. Tutto quello che c'è da sapere

di Daniele Rubini*

Lealtrenotizie

Giulia, 15 anni e tanta voglia di vivere

LUTTO

Giulia, 15 anni e tanta voglia di vivere

2commenti

ALLUVIONE

Ruspe al lavoro sull'Enza: via al ripristino dell'argine

REPORTAGE

A Lentigione, dove si lotta con il fango

Colorno

Il libraio Panciroli: «Mai vista tanta acqua in Reggia»

BASSA

Colorno, diverse famiglie evacuate. Due ponti restano chiusi Video

Aperto un ufficio per le pratiche sulla stima dei danni. L'intervista del TgParma al sindaco Michela Canova

SALSOMAGGIORE

Il rottweiler abbaia e scaccia i ladri

AVEVA 52 ANNI

Langhirano piange Tarasconi, per anni gestore del bar Aurora

PARMA

Accordo fra Tep e sindacati: oggi niente sciopero, autobus regolari

BANCAROTTA

Crac Spip: in 4 pronti a patteggiare, per altri 3 rito abbreviato

MALTEMPO

Corniglio, staffetta solidale nelle stalle

Colorno

Il maresciallo si getta nel torrente e salva un 35enne

La storia a lieto fine nella frazione di Copermio

2commenti

violenza sessuale

Arrestato insegnante di musica parmigiano: i due anni da incubo di un'allieva

2commenti

MALTEMPO

Allerta per vento forte in Emilia-Romagna

Meteo: le previsioni comune per comune

PARMA

Autovelox e autodetector: ecco dove sono

1commento

dopo l'alluvione

Lentigione, 100 carabinieri per evitare sciacallaggi. Risveglio nel fango: il video

MALTEMPO

Superati i massimi storici dei fiumi emiliani

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

ITALIA/MONDO

AUTOSTRADE

Scontro fra due camion: mattinata di disagi attorno a Bologna

SPAZIO

E' atterrata la Soyuz: l'astronauta Paolo Nespoli è tornato sulla Terra

SPORT

COPPA ITALIA

Milan, tutto facile: ai quarti derby con l'Inter. Contestato Donnarumma

Serie B

Ternana-Parma: le pagelle in dialetto Video

SOCIETA'

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

4commenti

MOTORI

SICUREZZA

Crash test EuroNCAP, alla cara vecchia Fiat Punto zero stelle

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS