20°

36°

Provincia-Emilia

Violenza sulle donne: vademecum nelle Terre Verdiane

Violenza sulle donne: vademecum nelle Terre Verdiane
Ricevi gratis le news
0

Comunicato stampa

Cinque lingue per chiedere aiuto: italiano, inglese, francese, russo e arabo sono gli idiomi in cui sono stati stampati migliaia di opuscoli rivolte alle donne delle Terre Verdiane – e del territorio provinciale – con indirizzi, numeri di telefono, vie d’uscita per reagire a vessazioni, costrizioni, stalking, mobbing, violenze fisiche o psicologiche subite.
Il vademecum è il frutto di un lungo lavoro a cui hanno partecipato quattro donne – tre agenti del Corpo Unico della Polizia Municipale dell’Unione Terre Verdiane e un politico, il vicesindaco del Comune di Fontevivo Raffaella Pini  - al tavolo delle pari opportunità e politiche sociali provinciale. Le agenti Simona Furlotti, Antonella Giavarini e Cinzia Dodi insieme a Raffaella Pini si sono confrontate insieme ad altri assessori comunali, tecnici, rappresentanti di enti e istituzioni sul tema “donne e violenza, come aiutarle a chiedere aiuto?”.
L’obiettivo è individuare azioni congiunte per prevenire e contrastare il fenomeno della violenza sulle donne. Il gruppo di lavoro ha già prodotto due pubblicazioni sotto forma di vademecum, realizzate ed edite dalla Provincia di Parma, che verranno distribuite sul territorio dei comuni verdiani.
Rappresentano le municipalità dell’Unione (San Secondo, Fontanellato, Fontevivo, Busseto, Soragna, Trecasali, Fidenza, Salsomaggiore Terme, Sissa e Roccabianca) che hanno aderito al progetto – al tavolo tecnico – le agenti Simona Furlotti, Antonella Giavarini e Cinzia Dodi. Le vigilasse hanno seguito un corso di formazione dedicato al tema della violenza di cui sono vittime le donne, insieme ad altre 43 persone delle Forze dell’Ordine, Servizi Sociali e Sanitari, Terzo Settore e rappresentanti del territorio provinciale.
Il progetto è stato presentato in conferenza stampa anche alla presenza del comandante del Distretto di Fontanellato e Fontevivo Luciano Aiolfi.
“Il vademecum verrà distribuito alle famiglie di Fontevivo e nei Comuni dell’Unione – ha detto il vicesindaco Raffaella Pini – vuole essere uno strumento utile e pratico per le donne che vogliono reagire a una violenza subita, sia fisica che psicologica, sia tra le mura domestiche che fuori o sul lavoro. La Provincia ha realizzato due formati: uno rivolto agli operatori e l’altro destinato ai cittadini. Dai dati registrati nel 2007 sono in aumento i casi di violenza soprattutto tra le straniere: ecco perché il vademecum è stato tradotto e stampato in quattro lingue, oltre all’italiano: francese, inglese, arabo e russo, con testo italiano a fronte”.
La guida prende dunque per mano chi ha bisogno e conduce alla voce amica e sensibile di agenti di polizia, operatrici del settore sociale, associazioni anti-violenza a cui raccontare il proprio sfogo, certe di essere ascoltate.
“Anche questa iniziativa è volta alle politiche della sicurezza, agendo preventivamente – ha concluso il sindaco di Fontevivo, neo presidente dell’Unione Terre Verdiane – puntiamo a dare sicurezza non solo sulle strade e contro i furti, ma anche a dare risposte a chi vive situazioni di “insicurezza” in casa, sul posto di lavoro. Rivolgo i miei complimenti al lavoro svolto dagli assessorati provinciali insieme ai Comuni, all’azienda Ausl, alle Forze deell’Ordine, al Centro Antiviolenza e a tutte quelle associazioni che si fanno carico dei coni d’ombra di questa società”.

L’assessore provinciale Tiziana Mozzoni ha evidenziato in una nota stampa come il vademecum rappresenti “la continuazione dell’impegno concreto della Provincia di Parma su un tema quale quello della violenza sulle donne che deve vedere le Istituzioni costantemente attente e attive nella conoscenza e comprensione del fenomeno e nella attuazione di politiche ed interventi adeguati ai diversi destinatari, le operatrici e gli operatori dei servizi e dell’associazionismo e le stesse donne vittime di violenza. In tal senso l’impegno della Provincia si sta concretizzando in diverse direzioni: nei confronti della popolazione in generale, con una campagna di comunicazione denominata “GIÙ LE MANI”, nei confronti dei giovani delle scuole medie superiori, coinvolti in progetti partecipati, quali il “PREMIO COLASANTI LOPEZ” e il percorso “LA ROSA DEI SENSI”, quest’ultimo parte integrante della ricerca intervento “LE RAPPRESENTAZIONI DEI RAPPORTI TRA I GENERI E LA VIOLENZA PRIVATA”; infine, non certo per importanza, nei confronti dei servizi impegnati nell’accoglienza alle donne vittime di violenza e nei confronti delle stesse, con la realizzazione del VADEMECUM, oggetto della presentazione odierna.

Il vademecum sarà distribuito a tutti gli Enti e Servizi in numero adeguato alla sua diffusione e rappresenterà quindi uno strumento a disposizione di chiunque possa essere interessato.


 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Salvador Dalì, a 28 anni dalla morte i celebri baffi intatti

Spagna

A 28 anni dalla morte i baffi di Salvador Dalì sono intatti

Suicida Chester Bennington, cantante dei Linkin Park

Musica

Suicida Chester Bennington, cantante dei Linkin Park Video

Barbara Weldens

Barbara Weldens

FRANCIA

La cantante Barbara Weldens muore folgorata durante un concerto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ecco la Summer Promo: la Gazzatta a soli 45cent al giorno!

ABBONAMENTO DIGITALE

Ecco la Summer Promo: la Gazzetta a soli 45 cent al giorno!

Lealtrenotizie

Lite al parco di via Milano: magrebino ferisce italiano con le forbici

PARMA

Lite al parco di via Milano: magrebino ferisce italiano con le forbici Video

ANTEPRIMA GAZZETTA

Bollette anomale e strani anticipi da pagare: le storie sulla Gazzetta di Parma

incidente

Scontro fra una moto, due auto e un camion in via Traversetolo: un ferito grave

Autostrada

Bisarca perde due auto in A1: traffico in tilt per ore. Traffico: code in Autocisa

Traffico sostenuto nel pomeriggio

Delitto San Leonardo

Solomon incontra il papà: "Non volevo ucciderle"

9commenti

carabinieri

Pusher in viale Vittoria: un lettore fotografa il blitz La sequenza

1commento

PARMENSE

Welfare a Langhirano: Legacoop e Ausl ai ferri corti

E' scontro sul Centro di cure progressive

CALCIO

Coppa Italia: il Parma inizia in trasferta con il Bari. Si gioca il 6 agosto

via picasso

"Sosta" al bar Tato nella notte: il ladri svuotano tre slot machine

L'amarezza del proprietario: il video

1commento

IL CASO

Ramiola, taglia i cavi per far tacere le campane

4commenti

tg parma

Operato alla testa, il sindaco di Varsi resta in Rianimazione Video

Parma

Vinicio Capossela insieme alla Filarmonica Toscanini: le foto della serata 

COMUNE

Un caso di dengue a Parma: disinfestazione in via Imbriani e al Barilla Center

Tecnici in azione per tre notti

1commento

POLITICA

Bersani: «Il Pd senza identità sta tirando la volata alla destra»

Il leader di Articolo Uno al circolo Inzani ha commentato le sconfitte elettorali

Accoglienza

Ma cosa fanno i profughi? Ecco la loro giornata tipo

6commenti

fisco

Ingrosso di elettronica: maxi-frode da 60 milioni. Anche Parma coinvolta

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL CASO

La lezione di papà Fred Video-editoriale

1commento

EDITORIALE

Borsellino e la giustizia che dobbiamo ai giovani

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

TORINO

Figlio muore sul Cervino, la madre discute la  tesi Video

grecia

Scossa di 6,7: due turisti morti e 200 feriti a Kos Foto Video

SPORT

parma calcio

I 40 anni di capitan Lucarelli: speciale Gazzetta Video

parma calcio

Qui Pinzolo: la foto-cronaca del primo giorno di allenamenti

SOCIETA'

MANTOVA

Amiche muoiono per un incidente in scooter. Quell'ultimo video su Fb

Era qui la festa

Sorbolo: facce da... girone dei golosi Foto

MOTORI

MERCEDES

Classe X, la Stella attacca il segmento dei pick-up

EMISSIONI

Anche Audi gioca d'anticipo: interventi su 850mila diesel