21°

28°

fontevivo

Addio a Erika Baratta, il coraggio di non arrendersi di fronte al male

Aveva 39 anni e faceva l'estetista. Anche la mamma Anna era morta molto giovane

Addio a Erika Baratta, il coraggio di non arrendersi di fronte al male
0

C'erano anche i labari di Avis e Lilt accanto alla bara di Erika Baratta durante il commosso e partecipato commiato dell’intero paese. «Ha lottato come un toro contro la malattia, ma non ce l’ha fatta. L’unico conforto è che, fino all’ultimo, ha avuto accanto le persone che le erano più care e che in tutti questi anni ha avuto una famiglia e un marito meravigliosi», commentano con gli occhi lucidi le amiche di sempre. Erika è stata stroncata a soli 39 anni da un tumore che già quasi una decina di anni fa aveva dato le prime avvisaglie. Trentanove anni che hanno visto grandi difficoltà ma tantissimo amore, dimostratole sempre da chi le voleva bene. «Erika ha perso la mamma da ragazzina: Anna aveva solo 34 anni quando è morta, anche lei di malattia – ricordano gli amici dell’Avis, associazione a cui, insieme alla Lilt, la famiglia ha chiesto di devolvere eventuali offerte al posto dei fiori -. Da allora tutti si sono stretti attorno a lei, specialmente la zia Mariangela che le ha voluto bene come a una figlia». Da Fontevivo se n’è andata presto, per costruire il suo progetto di vita insieme a David che ha sposato nel 2002. Con grande coraggio si è trasferita a Rovigo per iniziare con lui la sua nuova avventura, ma senza mai dimenticarsi della famiglia e degli amici che veniva spesso a trovare portando una ventata di allegria. Nella città veneta aveva aperto un negozio da estetista e tutto sembrava andare per il meglio. «Kikka, così la chiamavamo, era sempre positiva e solare e le bastavano cose semplici: non era certo una con dei grilli per la testa. Un gelato in compagnia, i mille colori di un campo di fiori erano le cose che le bastavano per essere contenta. Aveva un carattere improntato alla praticità e alla concretezza. Quando si è ammalata, ha sempre voluto sapere tutto e ha affrontato le cure e gli interventi a cui è stata sottoposta con coraggio e determinazione senza mai perdersi d’animo: di lei porteremo nel cuore questa grandissima forza e l’insegnamento di vita che ci ha lasciato». Quando la china si è fatta più ripida, Erika ha scelto di essere ricoverata a Parma: vicina a casa, vicina alle persone che amava. Accanto a lei il suo «angelo custode» che la conosceva fin da bambina ma che non è riuscito a salvarla dal triste finale che il destino aveva scritto per lei, il dottor De Angelis. «E’ stato vicino a lei e alla famiglia in tutti i passaggi di questa lunga malattia e ha dato a tutti coraggio fino all’ultimo», dice la cugina Daniela. Ieri per tutti è stato il giorno dell’arrivederci, «in un luogo dove, finalmente serena, il male e la sofferenza non potranno più toccarla».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Morto svedese Nyqvist, Mikael Blomkvist in Millenium

Lutto nel cinema

E' morto l'attore Michael Nyqvist, Mikael Blomkvist in Millenium

Serena Williams incinta e senza veli su Vanity Fair

Serena Williams sulla copertina di Vanity (Ed. Usa)

Il caso

Serena Williams incinta e senza veli su Vanity Fair

"Bidonata" alle nozze porta gli invitati al ristorante. Risarcimento in arrivo?

sassari

"Bidonata" alle nozze porta gli invitati al ristorante. Risarcimento in arrivo?

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Autovelox e autodetector: la mappa dei controlli

Autovelox (foto d'archivio)

CONTROLLI

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana 

Lealtrenotizie

Fa la pipì in piazzale Matteotti: 450 euro di multa

polizia municipale

Fa la pipì in piazzale Matteotti: 450 euro di multa

Multato anche un uomo disteso sulla panchina

8commenti

il caso

Vetri rotti, vandali/ladri in azione: la mappa dell'emergenza

3commenti

polizia

Arancia meccanica in un kebabbaro (con rapina) di piazzale della stazione: presi due giovani

2commenti

Fatto del giorno

Gara Tep-Busitalia: perquisizioni a Smtp

Il caso

Ancora vandali in Battistero, emergenza baby gang Video

1commento

Politica

Nuova giunta, il rebus dell'assessore all'Ambiente Video

Primo Consiglio tra 15 e 20 luglio

disagi

Temporale su Parma: cellulari, problemi a singhiozzo sulla linea Tim

2commenti

paura

70enne si ritrova con i ladri in casa in zona via La Spezia

2commenti

contratto

Lucarelli crociato per il 10° anno: sarà il più vecchio della B

7commenti

carabinieri

Presi e denunciati i due scippatori di Monticelli: sono giovanissimi

3commenti

Acquedotto

Guasto riparato, torna l'acqua in via Spezia

Il ripristino dell'erogazione è già avvenuto a fine mattinata, dopo una breve interruzione

IL CASO

Truffa milionaria, agente immobiliare condannato a 7 anni e mezzo

furti

Svaligiato il circolo Rapid

2commenti

ATENEO

Preghiera musulmana, inaugurato lo spazio

30commenti

il caso

Sequestro Dall'Orto, nuove indagini dopo 29 anni

TRIBUNALE

Armi e bossoli in casa, primi due patteggiamenti per la banda dei sardi

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il Parma è l'esempio per la rinascita della città

di Michele Brambilla

3commenti

EDITORIALE

Pd, quanti errori dietro l'ennesima batosta

di Stefano Pileri

10commenti

ITALIA/MONDO

TORINO

Fuggi fuggi in piazza San Carlo, indagata la Appendino

salute

Vaccini: in Sardegna, tetano dopo 30 anni. Morta bimba a Roma per morbillo

SOCIETA'

salute

Drogometro, in 8 minuti scova gli ''sballati'' alla guida

INFORMATICA

Maxi attacco hacker in Russia e Ucraina

SPORT

SEMIFINALE

Gli azzurrini in dieci: la Spagna dilaga

vela

Coppa America, trionfo New Zealand. Primo sfidante Luna Rossa. Azzurra? Forse torna

MOTORI

LA PROVA

Nissan, 10 anni di Qashqai. Ecco come va il nuovo Foto Dati tecnici

ANTEPRIMA

Arona, ecco il Suv compatto secondo Seat