14°

Provincia-Emilia

Stirone, è allarme erosione

Stirone, è allarme erosione
1

 «E' urgente e necessario intervenire sul tratto del torrente Stirone che dalla ferrovia si allunga verso Fornio». 

A lanciare l’appello sono i fratelli Mauro, Gian Luca e Fabio Sani, titolari dell’omonima ditta ubicata proprio nella zona che risulta esposta a continui smottamenti ed erosioni da parte del corso d’acqua. 
«Il problema - dicono - è senz'altro imputabile all’incuria del torrente che ha portato nel tempo alla distruzione di oltre 250 metri di argine. La mancanza di pulizia del greto, infatti, provoca continue deviazioni nel corso del fiume e conseguenti erosioni». 
La segnalazione della zona definita come «la più devastata e la più pericolosa, vista anche la stretta vicinanza di un pilone dell’alta tensione», per i fratelli Sani diventa doverosa anche alla luce degli interventi di difesa del suolo annunciati nelle scorse settimane dalla Provincia. 
I lavori - che vedono lo stanziamento di 150 mila euro finanziati dal ministero dell’Ambiente - interesseranno infatti lo Stirone nel tratto che tocca i comuni di Fidenza e Soragna fino alla confluenza col Taro, ma non riguarderanno la zona a sud della ferrovia che, secondo la segnalazione avanzata, dovrebbe invece figurare tra le urgenze. 
«La situazione - hanno continuato gli imprenditori - era già stata denunciata dai cittadini circa otto anni fa, ma in tutto questo tempo nulla si è mosso. Riguardo al pilone dell’alta tensione è stata inoltre informata l’Enel che ha già svolto un sopralluogo in merito».
 L’appello è quindi forte e chiaro: «La necessità è quella di inserire anche la zona in questione, che finora è stata ignorata, tra le priorità di intervento individuate dalla Provincia».
 La serie di azioni annunciate recentemente dall’assessore alla Difesa del suolo Ugo Danni riguarderà in particolare due punti: il tratto intermedio del torrente, dalla linea ferroviaria Milano-Bologna (a valle di Fidenza) a Soragna; mentre il secondo tratto si riferisce a quello che da località Castellina (Soragna) arriva alla foce con confluenza nel fiume Taro.
 Niente a che vedere, dunque, con la zona «calda» in questione.
Il progetto della Provincia prevede inoltre la realizzazione di lavori di sistemazione idraulica di un tratto della rete scolante minore, del comparto Rio Bergnola - Cavo Bionda, nell’area nord est di Fidenza.m.i.m.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Fil

    12 Novembre @ 10.05

    Direi che sarebbe opportuno avviare contestualmente anche un progetto (serio) per ridurre il livello di inquinamento del torrente

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Il rugby irrompe in scena. E arriva il "bello" Sergio Muniz

Angelina Jolie mangia insetti con i figli

curiosità

Angelina Jolie ai fornelli: mangia insetti coi figli Video

1commento

arsenal

inghilterra

Mangia il panino in panchina. E il Sutton lo licenzia Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lavagna, la droga e il troppo amore

EDITORIALE

I figli, la droga e una mamma "condannata" per troppo amore

di Carlo Brugnoli

13commenti

Lealtrenotizie

Commercialista dalla vita agiata ed evasore totale: incastrato dalla Finanza

parmense

Commercialista dalla vita agiata ed evasore totale: incastrato dalla Finanza

2commenti

vigili

Sicurezza e giovani, Noè: "Nessun allarme" Video

Nel 2016 400 interventi del Nucleo antiviolenza per tutelare donne e minori

1commento

processo aemilia

Traffico di yacht e gruppi russi: quegli incontri a Parma della 'ndrangheta Tg Parma

Scuola

Iscrizioni: scientifico e tecnici, il «sorpasso»

il caso

Legionella, domani nuovo incontro pubblico alla Don Milani

1commento

Salute

Studio Efsa: 25mila morti all'anno in Europa per la resistenza dei batteri agli antibiotici

L'Italia è fra i Paesi più a rischio

Trasporto pubblico

Busitalia ha già un nome: Mauro Piazza

11commenti

Langhirano

Bimbo di due anni cade dalla finestra

1commento

langhirano

Camion ribaltato a Cascinapiano: Massese chiusa per due ore Foto

Caritas

Parma, un «esercito» di poveri

1commento

Lega Pro

Parma, che attacco sarà senza Baraye

COSMETICA

Davines, crescita in doppia cifra

carabinieri

Collecchio, ecco come sono stati incastrati i rapinatori della Cariparma

7commenti

procura

Bryan, nato senza gambe: chiesta l'archiviazione dell'indagine per lesioni colpose

FIDENZA

Crac Di Vittorio, primi rimborsi

agroalimentare

Falsi prosciutti Dop: indagati, perquisizioni. Consorzio "Parma": "Noi parte lesa"

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

7commenti

EDITORIALE

L'ottusa burocrazia che blocca l'Italia

di Gian Luca Zurlini

ITALIA/MONDO

Civitavecchia

Donna sparisce su una nave da crociera: fermato il marito

BIELLA

Crolla la copertura di un pilastro, muore una bambina

SOCIETA'

modena

Travestito da water, era alla guida completamente ubriaco

3commenti

Palermo

Blitz dei carabinieri, i rom rispondono cantando Bello Figo

5commenti

SPORT

RUGBY

Palazzani: "Sei Nazioni, un'emozione unica. Zebre: domenica c'è l'Ulster" Video

LEGA PRO

Parma-Samb 4-2:
il film del match Video

MOTORI

LA RIO in pillole

Nuova Kia Rio, lancio sabato 25: da 10.900 euro

SUPERCAR

Ferrari 812 Superfast,
la nuova berlinetta da 800 Cv