10°

18°

Provincia-Emilia

Le bollicine protagoniste a San Secondo

0

Tre giornate in cui poter degustare e acquistare le migliori cuvée italiane e francesi. Si terrà sabato, domenica e lunedì prossimo (14, 15 e 16 novembre) alla Rocca dei Rossi di San Secondo “Bollicine… mon amour”, la manifestazione organizzata dall'associazione culturale “Bollicine mon amour” con il patrocinio della Provincia e del Comune di San Secondo.
Tra le magnifiche stanze del ‘500 affrescate da diversi artisti del manierismo emiliano, i visitatori potranno quindi degustare champagne, crémants, spumanti e prosecchi direttamente da chi li produce, ma anche assaporare i prodotti tipici locali (Prosciutto di Parma, Culatello di Zibello, Parmigiano Reggiano e Spalla cotta di San Secondo).

“Questi grandi prodotti francesi e italiani hanno la possibilità di incontrarsi in un contesto agroalimentare come il nostro, di altissimo livello – ha detto il vicepresidente della Provincia Pier Luigi Ferrari, presentando l’iniziativa questa mattina al Parma Point -. Un territorio ricco di eccellenze che è importante far conoscere al resto d’Italia e all’estero: ecco l’obiettivo di manifestazioni come questa, un momento di scambio attraverso il quale riuscire a portare anche tante persone a scoprire la nostra realtà.”
“Si tratta di un’iniziativa davvero importante, che è riuscita a coinvolgere molti produttori italiani e francesi – ha affermato il sindaco di San Secondo Roberto Bernardini, affiancato dal vicesindaco Daniele Pasqualino -. Produttori che speriamo portino con loro molti visitatori alla Rocca ma anche in tutti i Castelli del Ducato: un’iniziativa dunque utile per far conoscere fuori dai confini provinciali il territorio e la qualità della nostri prodotti. Crediamo che questo possa essere un inizio per uno scambio proficuo fra la provincia di Parma e la Francia”.
Alla possibilità di creare importanti sinergie con la Francia ha fatto riferimento anche l’assessore provinciale al Turismo Gabriella Meo: “Bollicine mon amour è un’occasione per creare una serie di scambi interessanti, di prodotti enogastronomici di alta qualità ma anche di esperienze, con il territorio francese. Una base importante su cui si possono costruire solide sinergie: chissà che non si possa portare la spalla cotta in Francia, così come in questi giorni i francesi portano qui le loro bollicine.”
Obiettivo della manifestazione, come ha ricordato il presidente dell’associazione Bollicine mon amour Angelo Pezzarossa, è quello di valorizzare le piccole realtà produttive di “bollicine” con metodo classico, e i loro territori. A promuovere i propri vini saranno infatti alcuni dei produttori più importanti, provenienti dalle regioni più vocate di Francia e Italia: Alsace, Bourgogne, Jura, Limoux, Loire, Veneto, Valle d’Aosta, Piemonte, Lombardia, Trentino Alto Adige, Emilia e Sicilia. “Un contatto diretto con i produttori che normalmente è difficile avere, soprattutto con produttori come questi”, ha aggiunto Pezzarossa. 

Non sarà però solo il vino l’unico protagonista: lungo le sale della Rocca dei Rossi i visitatori potranno infatti apprezzare anche le opere pittoriche di Alfonso Borghi, che in questo modo propone un affascinante “viaggio per le vie della pittura”. “Grazie alla mostra, chi verrà alla Rocca potrà non solo godere della visita delle stanze del castello, sorseggiare ottimi vini e gustare i nostri prodotti , ma anche “rifarsi gli occhi” con i dipinti di Borghi”, ha concluso Ubaldo Vignali dell’associazione Bollicine mon amour.
“Bollicine... mon amour” sarà aperta sabato 14 dalle 10.30 alle 22, domenica 15 e lunedì 16 dalle 10.30 alle 19. Il costo dell’ingresso è di 16 euro, comprensivo di catalogo, bicchiere, collare porta bicchiere e degustazione.
Nei giorni della manifestazione saranno sospese le visite guidate alla Rocca. Per informazioni:333.9613426

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

E' morto Cino Tortorella, il Mago Zurlì dello Zecchino d'Oro

Milano

E' morto Cino Tortorella, il Mago Zurlì dello Zecchino d'Oro

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - La centrale del latte di via Torelli Video

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

TV

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La grande bellezza dell'Oltretorrente: 17 film per un quartiere, i video dei ragazzi

CONCORSO

La grande bellezza dell'Oltretorrente: tutti i video dei ragazzi e le video-interviste

Lealtrenotizie

Spaccio, quartieri «occupati». Casa: «Potenziati i controlli»

Droga

Spaccio, quartieri «occupati». Casa: «Potenziati i controlli»

4commenti

Incidente

Cordoglio per Valeriu Voina, il muratore che scolpiva il ghiaccio

Bogolese

Furti, bloccati tre incappucciati

1commento

Borgotaro

L'ultimo saluto a Danilo

PONTETARO

Chiave clonata: i ladri «svuotano» l'auto

1commento

foto dei lettori

Se un arcobaleno abbraccia un castello Foto

BORGOTARO

Cassiera si intasca 150mila euro del supermercato. A processo

LIBRO DI GARANZINI

Emozioni del calcio di una volta

LEGA PRO

Le difficoltà compattano il Parma

FIERE

A MecSpe le novità tecnologiche made in Parma

Tg Parma

Il drammatico bollettino degli incidenti: da San Secondo a Parma Video

Due giovani donne investite in via Emilia Ovest e in via Traversetolo. Illeso un anziano dopo un terribile botto a Fontanellato

VIA VOLTURNO

Ospedale, rispunta un parcheggiatore abusivo. Fermato un nigeriano

Identificate e sanzionate altre sette persone

8commenti

anteprima gazzetta

L'emergenza droga ancora in primo piano. E i lettori ci ringraziano

Da San Leonardo alle scuole nuovi episodi. Intervista all'assessore Casa

6commenti

lettera aperta

Studentessa del Melloni ai coetanei: "Fate della vostra vita un capolavoro"

4commenti

Incidente

Auto sbanda a Fontanellato: un ferito, vettura distrutta

3commenti

Incidente

Auto fuori strada fra San Secondo e Soragna: la vittima è un 50enne moldavo

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Siamo uomini o robot?

IL CASO

I vitalizi e le pensioni d'oro che fanno indignare

di Stefano Pileri

14commenti

ITALIA/MONDO

IL CASO

Mandano alla madre la tessera sanitaria della figlia scomparsa

1commento

Londra

Il momento in cui la donna si getta nel Tamigi

SOCIETA'

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

GAZZAREPORTER

Che bell'arcobaleno a Langhirano

SPORT

f1

Australia: nelle libere Hamilton vola, Raikkonen quarto

SONDAGGIO

Il Parma andrà in serie B? Avete fiducia? Votate

2commenti

MOTORI

prova su strada

Kia Niro, il «nativo ibrido»

anteprima

Nuova Ferrari GTC4Lusso, il test drive Fotogallery