21°

31°

Provincia-Emilia

Le bollicine protagoniste a San Secondo

Ricevi gratis le news
0

Tre giornate in cui poter degustare e acquistare le migliori cuvée italiane e francesi. Si terrà sabato, domenica e lunedì prossimo (14, 15 e 16 novembre) alla Rocca dei Rossi di San Secondo “Bollicine… mon amour”, la manifestazione organizzata dall'associazione culturale “Bollicine mon amour” con il patrocinio della Provincia e del Comune di San Secondo.
Tra le magnifiche stanze del ‘500 affrescate da diversi artisti del manierismo emiliano, i visitatori potranno quindi degustare champagne, crémants, spumanti e prosecchi direttamente da chi li produce, ma anche assaporare i prodotti tipici locali (Prosciutto di Parma, Culatello di Zibello, Parmigiano Reggiano e Spalla cotta di San Secondo).

“Questi grandi prodotti francesi e italiani hanno la possibilità di incontrarsi in un contesto agroalimentare come il nostro, di altissimo livello – ha detto il vicepresidente della Provincia Pier Luigi Ferrari, presentando l’iniziativa questa mattina al Parma Point -. Un territorio ricco di eccellenze che è importante far conoscere al resto d’Italia e all’estero: ecco l’obiettivo di manifestazioni come questa, un momento di scambio attraverso il quale riuscire a portare anche tante persone a scoprire la nostra realtà.”
“Si tratta di un’iniziativa davvero importante, che è riuscita a coinvolgere molti produttori italiani e francesi – ha affermato il sindaco di San Secondo Roberto Bernardini, affiancato dal vicesindaco Daniele Pasqualino -. Produttori che speriamo portino con loro molti visitatori alla Rocca ma anche in tutti i Castelli del Ducato: un’iniziativa dunque utile per far conoscere fuori dai confini provinciali il territorio e la qualità della nostri prodotti. Crediamo che questo possa essere un inizio per uno scambio proficuo fra la provincia di Parma e la Francia”.
Alla possibilità di creare importanti sinergie con la Francia ha fatto riferimento anche l’assessore provinciale al Turismo Gabriella Meo: “Bollicine mon amour è un’occasione per creare una serie di scambi interessanti, di prodotti enogastronomici di alta qualità ma anche di esperienze, con il territorio francese. Una base importante su cui si possono costruire solide sinergie: chissà che non si possa portare la spalla cotta in Francia, così come in questi giorni i francesi portano qui le loro bollicine.”
Obiettivo della manifestazione, come ha ricordato il presidente dell’associazione Bollicine mon amour Angelo Pezzarossa, è quello di valorizzare le piccole realtà produttive di “bollicine” con metodo classico, e i loro territori. A promuovere i propri vini saranno infatti alcuni dei produttori più importanti, provenienti dalle regioni più vocate di Francia e Italia: Alsace, Bourgogne, Jura, Limoux, Loire, Veneto, Valle d’Aosta, Piemonte, Lombardia, Trentino Alto Adige, Emilia e Sicilia. “Un contatto diretto con i produttori che normalmente è difficile avere, soprattutto con produttori come questi”, ha aggiunto Pezzarossa. 

Non sarà però solo il vino l’unico protagonista: lungo le sale della Rocca dei Rossi i visitatori potranno infatti apprezzare anche le opere pittoriche di Alfonso Borghi, che in questo modo propone un affascinante “viaggio per le vie della pittura”. “Grazie alla mostra, chi verrà alla Rocca potrà non solo godere della visita delle stanze del castello, sorseggiare ottimi vini e gustare i nostri prodotti , ma anche “rifarsi gli occhi” con i dipinti di Borghi”, ha concluso Ubaldo Vignali dell’associazione Bollicine mon amour.
“Bollicine... mon amour” sarà aperta sabato 14 dalle 10.30 alle 22, domenica 15 e lunedì 16 dalle 10.30 alle 19. Il costo dell’ingresso è di 16 euro, comprensivo di catalogo, bicchiere, collare porta bicchiere e degustazione.
Nei giorni della manifestazione saranno sospese le visite guidate alla Rocca. Per informazioni:333.9613426

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia

tg parma

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia Video

Nuda in giro per Bologna: individuata e super-multa

SOCIAL

Bologna, la ragazza che passeggiava nuda rivela: "E' un esperimento sociale" Video

2commenti

"Vietato annoiarsi" a Bedonia: foto dalla piscina

PISCINe 

"Vietato annoiarsi" a Bedonia Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ferragosto di una volta: Parma deserta nel 1988

TG PARMA

Come eravamo: Parma deserta nel Ferragosto del 1988 Video

2commenti

Lealtrenotizie

«Eravamo lì 40 minuti prima dell'inferno»

PARMIGIANI A BARCELLONA

«Eravamo lì 40 minuti prima dell'inferno»

Testimonianze

Parmigiani a Barcellona: «Abbiamo visto tanta solidarietà tra la gente»

La testimonianza

«Io, molestata da un maniaco al Campus»

Escursionismo

Rifugi, quelle case dove abita la natura

Varano Melegari

La Polisportiva Varanese si tinge di Milan

Amichevole

Parma e Empoli non si fanno male

Lutto

Morto Maurizio Carra

Teatro

E' morta l'attrice Tania Rochetta

tg parma

Barcellona colpita dall'Isis, la testimonianza di una parmigiana Video

amichevole

Finisce uno a uno la sfida fra Parma e Empoli

Al Tardini segna Evacuo su rigore. Risponde Donnarumma

METEO

Temporali, vento e caldo domani in Emilia-Romagna

Le previsioni per il Parmense

carabinieri

Arrestate tre rom: così fecero bottino al Famila di Salso Il video

10commenti

ANTEPRIMA GAZZETTA

Barcellona, i testimoni parmigiani raccontano l'orrore

Il vicecaporedattore Stefano Pileri anticipa i servizi della Gazzetta di domani

via bixio

Entra di notte al bar e fa bottino: arrestato grazie a un passante

PASIMAFI

Scandalo sanità, no alla libertà per Fanelli

1commento

fontevivo

Nuovo guasto e allagamenti, il sindaco Fiazza: "Chiederemo risarcimento" Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

2commenti

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

ITALIA/MONDO

barcellona

Due italiani tra le vittime. Bruno ucciso per proteggere i figli. Caccia a Moussa

Turku

Attacco in Finlandia: un morto e 8 feriti

SPORT

Incidenti stradali

Ritirata patente al calciatore Kabashi

Calciomercato

Telenovela Kalinic, l'ultima puntata è incredibile

SOCIETA'

gazzareporter

Limiti di velocità... al Parco Ducale Foto

MINISTERO

Niente nido e scuola dell'infanzia per i bimbi non vaccinati

2commenti

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti