14°

27°

Provincia-Emilia

Anche Corniglio "impone" il crocifisso nei locali comunali

Anche Corniglio "impone" il crocifisso nei locali comunali
13

Dopo Zibello, anche Corniglio difende il crocifisso, "imponendolo" nei locali di tutti gli edifici pubblici di proprietà comunale. La decisione è stata presa dal sindaco Massimo De Matteis insieme ai componenti della maggioranza in risposta alla sentenza della Corte Europea dei diritti dell'uomo che ha espresso parere contrario all'esposizione del crocifisso nelle aule scolastiche italiane. Come cita l’ordinanza «si ritiene che la democrazia ed il pluralismo siano indeboliti e resi precari proprio da una imposta assenza di riferimenti ideali a cominciare dalle istituzioni scolastiche e da una neutralità astratta che priva di radici le basi stesse della società democratica che, per essere tale, ha esattamente bisogno di valori, ideali e identità».

In città, invece, i giovani de "La Destra" nella notte fra giovedì e ieri hanno affisso davanti a diverse scuole cittadine crocifissi in legno accompagnati da un volantino in difesa dei crocifissi nelle scuole.

Oggi e domani, inoltre, la Lega Nord di Parma raccoglierà firme in via Mazzini a sostegno della petizione finalizzata a difendere l'esposizione nelle scuole e negli uffici pubblici del crofisso.

I dettagli delle notizie e un'inchiesta sul tema del crocifisso in aula sulla Gazzetta di Parma in edicola

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Roberto

    16 Novembre @ 11.14

    Ottimo! A quando la Shari'a in salsa cristiana? E perchè non una bella lista di titoli islamici da mettere all'indice? Per arrivare finalmente ad un tribunale che metta al rogo gli arabi. Che tristezza questo paesucolo chiamato Italia... Penso proprio che mi sbattezzerò, sono sempre più schifato...

    Rispondi

  • michele

    16 Novembre @ 09.56

    Grazie sindaco! il comune di Corniglio aveva proprio bisogno di questo!

    Rispondi

  • marco

    15 Novembre @ 19.16

    Prima di parlare di diritti al crocefisso pensate anche a chi italiano non lo apprezza nei luoghi pubblici, vostri ma anche nostri. I diritti non sono esclusiva vostra. Poi pensate anche a riempire le chiese alla domenica, che non si pensi che siate pochi e sempre meno e a rinfoltire le file dei sacerdoti aprendovi alla vocazione, che se no vi mandano Milingo, che nell'africa sempre più affamata la religione si vende ancora alla grande.

    Rispondi

  • Andrea

    15 Novembre @ 18.27

    Simboli? Radici? Allora appendiamo un prosciutto e una forma di parmigiano. A scuola Darwin è più facile da spiegare davanti a un prosciutto che davanti a un crocifisso.

    Rispondi

  • armando

    15 Novembre @ 13.02

    A PROPOSITO DI STRUMENTALIZZAZIONI E IDOLI. Leggo in questo momento su: IL GIORNALE.........................Un crocifisso a ciascuno dei sessantasette Comuni della provincia di Genova. Lo porterà Roberto Bagnasco, prossimo candidato consigliere regionale del Pdl, che, supportato dal suo Comitato, così sceglie di replicare alla «decisione sbagliata assunta dalla Corte Europea di far togliere il crocifisso nelle aule scolastiche». Raggiungerà ogni sindaco TENENDO FRA LE MANI quel simbolo d'identità giudaico-cristiana e libertà. FORZA CRISTO o forza italia? Questo è il problema.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Insinna insulta i concorrenti: "Avevamo 7 dementi, ha giocato una nana"

striscia la notizia

Insinna insulta i concorrenti di "Affari tuoi": infuria la polemica Video

Prometteva la vittoria a Miss Mondo in cambio di sesso: smascherato da "Striscia la notizia"

MISS MONDO

Chiedeva sesso in cambio della vittoria: smascherato da "Striscia la notizia" Foto

Game of thrones 7

Game of Thrones

"La grande guerra è arrivata"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ricevi gratis le news più importanti in tempo reale con il BOT di Gazzetta

LA NOVITA' 

Ricevi gratis le news più importanti in tempo reale con il BOT di Gazzetta

Lealtrenotizie

Parma calcio sorteggio

LEGA PRO

Play-off: il Parma giocherà con la Lucchese

Sondaggio: i nostri lettori speravano nei toscani o nella Reggiana. In caso di passaggio del turno, i crociati incontrerebbero la vincente di Pordenone-Cosenza

10commenti

anteprima gazzetta

Fabi "ridisegna" l'ospedale. Ecco come cambia Video

Focus sui confronti elettorali fra i dieci candidati. Dopo molti anni due nuovi sacerdoti ordinati insieme. Inchieste sulle scuole materne di Parma. Tubercolosi, un secondo caso?

lega pro

Paolo Grossi: "Lucchese, sorteggio favorevole, attenti a Forte" Video

Il Parma verso la Lucchese, guidata in panchina l'ex laziale Lopez, che ha sostituito Galderisi

1commento

VIA COSTITUENTE

Colpiscono il gestore del supermercato con una catena: due donne arrestate per rapina

VERSO IL VOTO

Legalità, Alfieri lancia la sfida del certificato 335

E' il documento nel quale sono trascritti gli eventuali carichi pendenti

VERSO IL VOTO

Amministrative, i sondaggi nazionali sul «caso Parma». In testa Pizzarotti

4commenti

ENERGIA

Enel smetterà di cercare nuovi clienti via telefono

Novità dal 1° giugno

TRAVERSETOLO

I ragazzini fanno i vandali, il sindaco: "Pagheranno le famiglie"

1commento

tg parma

Tubercolosi: migliora il 17enne malato ma c'è un altro caso "sospetto" al Rondani Video

2commenti

PARMA

Spacciava eroina in via Spadolini: condannato a 4 anni

Aveva 5,5 chili di cannabis: patteggia 36enne

POLITICA

Il senatore Pagliari: "Dal 5 giugno arriveranno nuovi 15 vigili del fuoco a Parma"

2commenti

PARMA

Scontro auto-moto in via Colorno: un ferito

Criminalità

Successo per le «ronde elettroniche»

1commento

Salsomaggiore

Lo struggente addio a Monia Lusignani

Alimentare

Parmacotto rilancia il brand sui canali digitali

ESTATE

Torna "Musica in castello": 36 eventi in tutta la provincia

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

3commenti

EDITORIALE

Loro criminali paranoici. Noi troppo deboli e divisi

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

Nato

Trump prima delle foto spinge via il presidente del Montenegro Video

grecia

Ordigno nell'auto: ferito l'ex premier Papademos

SOCIETA'

MILANO

La danza dell'amore dei serpenti. In un parco pubblico

cinema

Festival di Cannes: curiosità dalla Croisette Foto

SPORT

playoff ritorno

Parma - Piacenza 2 - 0: gli highlights del match Video

CICLISMO

Giro: a Van Garderen il tappone dolomitico

MOTORI

novita'

Mazda CX-5, il Suv compatto che sfida i marchi premium

MOTORI

Nuova Volvo XC60, ancora più qualità e sicurezza