16°

Provincia-Emilia

Reggio dà via libera alla macellazione islamica in quattro macelli

Reggio dà via libera alla macellazione islamica in quattro macelli
0

A Reggio Emilia è stato presentato sabato 21 novembre un accordo, frutto di un percorso di confronto fra diversi soggetti, sulla macellazione rituale islamica. Una macellazione rispettosa della tradizione musulmana ma anche delle leggi italiane e del benessere animale. In quattro strutture della provincia che si sono rese disponibili, agnelli, capre e bovini scelti per la Festa del Sacrificio saranno uccisi come prescrive la fede musulmana, previo lo stordimento dell'animale.

L'accordo è stato presentato da Roberta Rivi, assessore provinciale all’Agricoltura e Benessere animale di Reggio. Hanno partecipato Franco Corradini (assessore comunale alla Sicurezza e coesione sociale reggiano), Antonio Cuccurese del Servizio veterinario dell'Ausl, l'imam Aboabdel Rahman del Centro islamico di via Gioia, Magdy e Giovanna El Meligy, Alaa Keloudj della Comunità egiziana di Montecchio, Mohammed Gtaiba del Centro islamico di via Monari e Stella Borghi, referente provinciale dell'Enpa.

A Reggio il 5 novembre scorso, con il supporto tecnico dell'Ausl, sono state presentate ai leader religiosi e ai rappresentanti delle comunità islamiche e delle associazioni animaliste di Reggio diverse tecniche da applicarsi in impianti autorizzati. Tecniche che cercano di rispettare il rito religioso, pur tutelando il diritto al benessere dell’animale sacrificato. In particolare saranno quattro i macelli (Rio Saliceto, Carpineti, Bagnolo e Reggiolo) nei quali verrà praticata la macellazione con il rituale islamico, che dovrebbe riguardare quasi un migliaio di animali. 
«I rappresentanti della comunità islamica hanno preso visione in modo attento e costruttivo delle tecniche presentate ed hanno acquisito il materiale documentale, assicurando attenzione e collaborazione - dice una nota della Provincia di Reggio -. È stato predisposto anche del materiale documentale-informativo, in diverse lingue, relativo alle modalità di macellazione rispettose delle tradizioni religiose, ma anche delle normative vigenti in materia di igiene e di sanità e del benessere animale. Il materiale informativo, volantini e manifesti, è stato diffuso alle Comunità Islamiche tramite gli uffici Urp di tutti i Comuni della provincia, quale campagna di comunicazione indirizzata alle famiglie di fede/cultura islamica volta alla informazione ed alla promozione dei principi sopra elencati».

Del Gruppo di lavoro sulla macellazione rituale religiosa hanno fatto parte i rappresentanti di: Provincia di Reggio Emilia, Comuni Sede di distretto (Reggio Emilia, Scandiano, Castelnovo Monti, Montecchio, Guastalla, Correggio), Azienda Usl di Reggio Emilia, associazioni degli immigrati di religione islamica, Comandi di Polizia municipale dei distretti della provincia di Reggio Emilia, Enpa.
«Il rito della macellazione rituale, in occasione della Festa di Abramo, è da tempo all’attenzione della Provincia - ha spiegato l'assessore Roberta Rivi - al fine di ricercare soluzioni che siano rispettose tanto delle tradizioni religiose, quanto delle leggi e del diritto dell’animale ad evitare inutili sofferenze. In tal senso si è cercato di costruire un percorso comune con le comunità islamiche locali e le associazioni a tutela degli animali».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen tra bacio passionale e vestito d'oro: il web impazzisce

social

Belen tra bacio passionale e vestito (sexy) d'oro: il web impazzisce Gallery

Alessia sposa Michele, prima trans a dire 'sì'

CASERTA

Alessia sposa Michele, prima trans a dire sì

Giovanni Lindo Ferretti

Giovanni Lindo Ferretti

Parma

Rimandato il concerto di Giovanni Lindo Ferretti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Senza colori: la vita in bianco e nero dei daltonici

SALUTE

Senza colori: la vita in bianco e nero dei daltonici

di Patrizia Celi

Lealtrenotizie

L'ombra della truffa dietro quei rilevatori di gas

Raggiri

L'ombra della truffa dietro quei rilevatori di gas

Bullismo

«Non voglio più andare a scuola»

IL CASO

Ponte Verdi, i sindaci pronti alla disobbedienza civile

Noceto

L'appello: «Salviamo l'oratorio di San Lazzaro»

INTERVISTA

L'8 maggio Nucci al Regio per l'Hospice

LEGA PRO

Parma, pronto a cambiare

PARMA

Bocconi avvelenati: caccia ai killer dei cani

Alimentare

Parmacotto, previsti 60 milioni di ricavi

tg parma

Laminam: il caso arriva alla commissione ambiente della Regione Video

foto dei lettori

Spettacolo (della natura) nei cieli di Parma Gallery

1commento

Parma

Maltempo: vento forte in Appennino

Tribunale

Molotov contro gli spacciatori: patteggiano in tre

anteprima gazzetta

La nuova (spregevole) trovata dei truffatori? Il rilevatore del gas

36a giornata

I play-off se il campionato finisse oggi: rientra l'Albinoleffe (partite e date)

parma

Si rompe un tubo: strada allagata in via Montebello, operai al lavoro e traffico deviato Foto

4commenti

foto dei lettori

Parcheggio intelligente

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Vale di più un morto o 100 morti?

EDITORIALE

Alitalia, perché sono tutti colpevoli

di Aldo Tagliaferro

1commento

ITALIA/MONDO

francia

Baby gang circonda il pensionato al bancomat ma... 

2commenti

polizia

Paura a Londra e Berlino: tensione a Westminster (terrorismo) e spari in un ospedale (un ferito) Foto

SOCIETA'

trump-macri

Melania e Juliana: le first lady (bellissime) rubano la scena ai presidenti Foto

Bologna

Pranza al ristorante e si sente male: donna muore dopo 5 giorni

SPORT

calcio

Ecco la nuova maglia della Juve: ce la svela (con gaffe) Cuadrado

calcio

Moggi, radiato in Italia, riparte dall'Albania

MOTORI

PSA

DS 7 Crossback, in vendita la versione di lancio "La Premiére"

NOVITA'

Toyota Yaris: l'ora del restyling