12°

23°

Provincia-Emilia

Festa multiculturale: il "melting pot" alla parmigiana

Festa multiculturale: il "melting pot" alla parmigiana
Ricevi gratis le news
0

di Andrea Violi

A chi non la conosca può sembrare una festa all'aperto come ce ne sono tante, in questo periodo. Una festa nel parco Nevicati di Collecchio, con palco, ristorante e stand. Ma nella Festa multiculturale di Collecchio, in realtà, al posto dell'orchestra c'è un complesso africano (questa sera l'African Show Group from Ghana) e nello spazio ristorante tortelli e salumi lasciano il posto a riso fritto e cous-cous.
Vuole avvicinare le persone e le loro culture e, a giudicare dai numeri snocciolati dagli organizzatori, l'obiettivo è centrato. Ogni sera dei due week-end della festa (che termina oggi, ndr) almeno 3.500 persone circa hanno raggiunto il parco e di queste 2mila si sono sedute a tavola. La cucina è un piccolo spaccato di multiculturalità alla parmigiana: fra le 18 e le 19 si nota almeno una ventina di persone al lavoro per preparare tanti piatti. «Ogni comunità cucina un menu della propria tradizione - spiega Roberto Allegri, uno degli organizzatori della rassegna -. I giovani musulmani fanno il cous-cous con la carne macellata in conformità alle regole islamiche. I ragazzi del Kurdistan cucinano il kebab, ad esempio, mentre quelli della Costa d'Avorio fanno riso e pesce fritto».
La Festa multiculturale è stata un successo, secondo Allegri. «È la punta dell'iceberg di un percorso più ampio - spiega -. Ci ha fatto piacere, in particolare, il coinvolgimento di tanti volontari. Quest'anno sono 150 circa, più degli anni scorsi. In particolare c'è un gruppo di una trentina di giovani di Collecchio, sui 18-20 anni, che dà una mano. È una presenza qualificante, che fa capire il processo che sta dietro al concetto della festa stessa».

Alla Festa multiculturale abbondano gli stand: Perù, Colombia, Grecia, Giappone, Senegal, Costa D'Avorio... la provenienza dei gestori è alquanto variegata. «Partecipo alla festa fin dalla sua fondazione - assicura Magniang Thioune, senegalese che vive a La Spezia -. Oltre a vendere oggetti di artigianato (soprattutto statue e maschere in legno, ndr) suono con alcuni amici africani e italiani nel “Group Sant”. Facciamo musica Afro-Beat. In Africa ho inciso un disco e ora, con l'aiuto delle associazioni senegalesi di Parma e Langhirano, ne sto preparando un altro».

Allo stand della Comunità ellenica sono soddisfatti: in questi due week-end di festa, sono stati venduti tanti gadget (tipo le magliette) e domenica 29 giugno sono state cucinate le specialità greche. Tanti visitatori insomma hanno potuto conoscere la cultura espressa da questa comunità.

Jorge Vasquez viene dalla Colombia. Abita in Italia da una decina d'anni, ora è sposato con Valeria, una giovane italiana, e ha una figlia, Arianna. Giunto nel nostro Paese, in Sicilia, ha trovato un buon grado d'accoglienza, ci racconta. L'integrazione è a un buon livello pure in Emilia - ci spiega - e passa attraverso le occasioni di lavoro.

Lavoro è la prima richiesta di tutti. In particolare dei rifugiati. Ce ne sono alcuni nello stand dell'associazione “Perché No?”, che organizza una scuola di italiano per stranieri. Sul banchetto ci sono anche i volantini della rete di associazioni «Dormire fuori». Abbiamo intervistato alcuni degli stranieri che si appoggiano alle associazioni di questa rete (guarda i video). C'è la ragazza moldava che ha iniziato come badante e ora aspetta l'arrivo del fratello. C'è l'eritreo fuggito dalla guerra che infuria in patria. C'è il giovane africano che fa un corso di formazione, sperando in un inserimento ma, come si capisce parlando ai nostri microfoni, non senza un senso di incertezza. Tutti concordano che la vera via dell'integrazione - per immigrati o rifugiati che siano - passa per il lavoro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Gomorra 3 la serie debutta in anteprima in sala

serie tv

Gomorra 3: la serie debutta in anteprima in sala

Cane veglia per ore "amico" morto in strada. La foto commuove il web

ANIMALI

Un cane veglia per ore il suo "amico" morto in strada: commozione a Roma (e sul web)

1commento

Angelina Jolie, perdono Brad se ha imparato lezione

cinema

Angelina Jolie: "Perdono Brad se ha imparato la lezione"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Fai le tue pagelle di Parma - Empoli

GAZZAFUN

Le tue pagelle di Parma - Empoli: Lucarelli il migliore

2commenti

Lealtrenotizie

Madregolo, schianto tra un'auto e una moto: un ferito grave

incidente

Madregolo, schianto tra un furgone e una moto: un ferito grave

MESSICO

Niente Mondiali paralimpici, Giulia Ghiretti tornerà a casa: "Scossa fortissima, secondi interminabili"

La manifestazione è stata annullata in seguito al violento terremoto

carabinieri

Lite con machete in via Lazio: e così viene incastrato per furto Video

3commenti

FATTO DEL GIORNO

"Un'intesa è fondamentale perché la sicurezza è un bene di tutti i cittadini" Video

ladri in azione

Sorbolo, foto-cronaca da un tentato furto in abitazione

san leonardo

Vivono coi figli tra topi e rifiuti

17commenti

Calcio

Per il Parma un altro ko

14commenti

Via Paradigna

Dipendenti Iren minacciati con la pistola

6commenti

Criminalità

Via Traversetolo, porta di un bar sfondata con un tombino

1commento

OPERAZIONE

Patrimoni nascosti all'estero, si attendono gli interrogatori

boretto

Si schianta al limite del coma etilico, denunciato. E rischia multa fino a 10mila euro

Lutto

Addio a Giordana Pagliari, un'istituzione del teatro dialettale

1commento

COMUNE

Sicurezza: proposte del centrosinistra su vigili, controlli e inclusione sociale

SOS ANIMALI

E' scomparsa Molletta in zona Cornocchio

Scuola

Al Rasori inaugurate le aule dei ragazzi del Bocchialini

Il caso

Neviano, guerra ai «furbetti» dei rifiuti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Migranti e tensioni, i fronti parmigiani

di Francesco Bandini

5commenti

EDITORIALE

Il telefonino in classe e il cervello a casa

di Patrizia Ginepri

9commenti

ITALIA/MONDO

Terremoto

Messico: una bimba viva sotto le macerie della scuola Foto

BERGAMO

Violentata operatrice del centro per migranti: arrestato 27enne della Sierra Leone

3commenti

SPORT

STATI UNITI

E' morto il pugile Jake La Motta, "Toro Scatenato"

CALCIO

Michele Uva nominato vicepresidente dell'Uefa

SOCIETA'

MUSICA

"Wise - Lettere di scuse": canzone parmigiana della band "The Opposite" Video

lite a seattle

Svastica al braccio: steso con un pugno da un afroamericano

MOTORI

IL DEBUTTO

Nuova Suzuki Swift, nel weekend il porte aperte

PNEUMATICI

Michelin ha una "Vision". Ed è in 3D