17°

32°

Provincia-Emilia

Festa multiculturale: il "melting pot" alla parmigiana

Festa multiculturale: il "melting pot" alla parmigiana
0

di Andrea Violi

A chi non la conosca può sembrare una festa all'aperto come ce ne sono tante, in questo periodo. Una festa nel parco Nevicati di Collecchio, con palco, ristorante e stand. Ma nella Festa multiculturale di Collecchio, in realtà, al posto dell'orchestra c'è un complesso africano (questa sera l'African Show Group from Ghana) e nello spazio ristorante tortelli e salumi lasciano il posto a riso fritto e cous-cous.
Vuole avvicinare le persone e le loro culture e, a giudicare dai numeri snocciolati dagli organizzatori, l'obiettivo è centrato. Ogni sera dei due week-end della festa (che termina oggi, ndr) almeno 3.500 persone circa hanno raggiunto il parco e di queste 2mila si sono sedute a tavola. La cucina è un piccolo spaccato di multiculturalità alla parmigiana: fra le 18 e le 19 si nota almeno una ventina di persone al lavoro per preparare tanti piatti. «Ogni comunità cucina un menu della propria tradizione - spiega Roberto Allegri, uno degli organizzatori della rassegna -. I giovani musulmani fanno il cous-cous con la carne macellata in conformità alle regole islamiche. I ragazzi del Kurdistan cucinano il kebab, ad esempio, mentre quelli della Costa d'Avorio fanno riso e pesce fritto».
La Festa multiculturale è stata un successo, secondo Allegri. «È la punta dell'iceberg di un percorso più ampio - spiega -. Ci ha fatto piacere, in particolare, il coinvolgimento di tanti volontari. Quest'anno sono 150 circa, più degli anni scorsi. In particolare c'è un gruppo di una trentina di giovani di Collecchio, sui 18-20 anni, che dà una mano. È una presenza qualificante, che fa capire il processo che sta dietro al concetto della festa stessa».

Alla Festa multiculturale abbondano gli stand: Perù, Colombia, Grecia, Giappone, Senegal, Costa D'Avorio... la provenienza dei gestori è alquanto variegata. «Partecipo alla festa fin dalla sua fondazione - assicura Magniang Thioune, senegalese che vive a La Spezia -. Oltre a vendere oggetti di artigianato (soprattutto statue e maschere in legno, ndr) suono con alcuni amici africani e italiani nel “Group Sant”. Facciamo musica Afro-Beat. In Africa ho inciso un disco e ora, con l'aiuto delle associazioni senegalesi di Parma e Langhirano, ne sto preparando un altro».

Allo stand della Comunità ellenica sono soddisfatti: in questi due week-end di festa, sono stati venduti tanti gadget (tipo le magliette) e domenica 29 giugno sono state cucinate le specialità greche. Tanti visitatori insomma hanno potuto conoscere la cultura espressa da questa comunità.

Jorge Vasquez viene dalla Colombia. Abita in Italia da una decina d'anni, ora è sposato con Valeria, una giovane italiana, e ha una figlia, Arianna. Giunto nel nostro Paese, in Sicilia, ha trovato un buon grado d'accoglienza, ci racconta. L'integrazione è a un buon livello pure in Emilia - ci spiega - e passa attraverso le occasioni di lavoro.

Lavoro è la prima richiesta di tutti. In particolare dei rifugiati. Ce ne sono alcuni nello stand dell'associazione “Perché No?”, che organizza una scuola di italiano per stranieri. Sul banchetto ci sono anche i volantini della rete di associazioni «Dormire fuori». Abbiamo intervistato alcuni degli stranieri che si appoggiano alle associazioni di questa rete (guarda i video). C'è la ragazza moldava che ha iniziato come badante e ora aspetta l'arrivo del fratello. C'è l'eritreo fuggito dalla guerra che infuria in patria. C'è il giovane africano che fa un corso di formazione, sperando in un inserimento ma, come si capisce parlando ai nostri microfoni, non senza un senso di incertezza. Tutti concordano che la vera via dell'integrazione - per immigrati o rifugiati che siano - passa per il lavoro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Glamour e sensualità per il red carpet di Twin Peaks

Cannes

Glamour e sensualità per il red carpet di Twin Peaks - Gallery

La domenica pomeriggio al Colle San Giuseppe

FESTE

Un pomeriggio al Colle... foto

Il pallone di Totti ce l'ha Thomas: "Non lo vendo, è sacro"

la storia

Il pallone di Totti ce l'ha Thomas: "Non lo vendo, è sacro" Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Nove telegiornaliste che bucano il piccolo schermo - Laura Chimenti

L'INDISCRETO

Nove telegiornaliste che bucano il piccolo schermo

di Vanni Buttasi

Lealtrenotizie

Magik, furto in palestra: rubato un impianto stereo

DOPO IL PALACITI

Magik, furto in palestra: rubato un impianto stereo

SORBOLO

Scoperti i ragazzi che «giocano» a buttarsi

BASEBALL

Davide, il fuoriclasse che non dimenticheremo mai

RUGBY

Gavazzi, «ultimatum» alle Zebre

MUSICA

Il dj Luca Giudici: «Sarò al fianco di Clementino»

VIA ALEOTTI

69enne travolto da un pirata

SALA BAGANZA

Investito sulle strisce: gravissimo

VIA TOSCANA

Bertolucci, rubata una bici al giorno. E le telecamere?

VIA BUDELLUNGO

Prima l'incidente, poi la lite e la "fuga" con il trattore: condannato agricoltore

play-off

Lucchese (mercoledì): oltre 6mila biglietti venduti

Problemi on line, Majo: "Fisiologico quando c'è richiesta". Per il ritorno a Lucca: prevendita nella sede del Centro di Coordinamento

1commento

PARMA

Ruba una borsetta nella chiesa dell'Annunziata: inseguita e bloccata 56enne parmigiana Video

1commento

ANTEPRIMA GAZZETTA

Ancora furti. Stavolta nella palestra della Magik

Bertolucci, telecamere spente. E sparisce una bici al giorno

1commento

baseball in lutto

Lo sport di Parma piange Davide Bassi

Parma

Una lettrice: "Stazione, un uomo nudo nel piazzale ma nessuno interviene"

32commenti

San Leonardo

Al matrimonio arrivano i carabinieri

Via Amendola: i pusher si allontanano, gli invitati restano. E si arrabbiano

15commenti

PARMA

Trasporto pubblico: Tep fa ricorso contro BusItalia Video

Sollevate contestazioni sul piano formale e sulla sostenibilità del piano economico-finanziario

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

5commenti

EDITORIALE

La nostra vita blindata nell'epoca della paura

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

GRAN BRETAGNA

Custode dello zoo sbranata da una tigre

l'allarme

Troppo facile comprare armi su internet Video

SOCIETA'

Personaggio

Il pilota Leonardi: «Il rally mi ha salvato dal tumore»

MEDIO ORIENTE

"Bombardiamo l'odio con l'amore": spopola il video del Kuwait contro i kamikaze

SPORT

calciomercato

Voci dalla Liguria: "Faggiano in pole per il dg dello Spezia"

ROMA

L'addio di Totti, il capitano in lacrime abbraccia i figli: "Starei qui altri 25 anni" Foto

MOTORI

Volkswagen

Golf, è l'ora della variante a metano

motori

BMW Serie 8, a Villa d'Este il concept della futura generazione