-2°

libri

La nostra terra i suoi protagonisti

"Gente di Provincia" Parlano Stefano Rotta e Luca Pezzani, autori del libro

La nostra terra i suoi protagonisti
0

Sl torie di uomini e donne che lavorando e sognando forte hanno qualcosa da dire, con gli occhi». Racconta cinquantaquattro vite, attraverso parole e immagini, il secondo volume di «Gente di provincia» (228 pagine), da oggi in vendita in esclusiva con la Gazzetta a 10 euro più il prezzo del quotidiano. Il libro (edito da Graphital) raccoglie le interviste uscite ogni domenica per l’omonima rubrica della Gazzetta, ed è frutto del lavoro di Stefano Rotta, che ha scritto i testi, e di Luca Pezzani, autore delle foto. Quattro anni di viaggi dagli Appennini al Po, incontrando persone che vivono in simbiosi con il territorio, per raccontarle attraverso i loro mestieri, le emozioni, i sentimenti, per riscoprire luoghi dimenticati della provincia, per narrare pezzi di storia, lontana o vicina, attraverso le parole di chi l’ha vissuta in prima persona. Il volume, presentato ieri pomeriggio nella sede del Circolo Parma Lirica dagli autori, intervistati dalla giornalista Margherita Portelli, è dedicato a Lodovico e Sergio, due partigiani che sono tra i protagonisti di queste pagine e che oggi non ci sono più. «È stato faticoso ma ne valeva la pena – ha detto Stefano Rotta, raccontando l’origine della rubrica –. Io non sono parmigiano e la provincia di Parma è stata una bellissima scoperta. Ho attaccato a un muro di casa una grande mappa degli Appennini e del Po, e ogni mattina ho iniziato ad andare alla ricerca di una valle o di una fetta di golena che non avevo ancora scoperto. L’idea di incontrare le persone della provincia per intervistarle è però nata dalla Gazzetta di Parma: agli uomini interessano le storie di uomini e di donne e, chilometro dopo chilometro, mi sono reso conto che sono proprio le persone la chiave per conoscere il territorio. Ho conosciuto partigiani, minatori, gente con l’arcobaleno nel cervello». Le interviste sono solo una parte delle duecento pubblicate dalla «Gazzetta» negli ultimi quattro anni, selezionate per rappresentare diverse zone del territorio, i molti mestieri di chi lo abita (dal contadino al principe, dal mulattiere al pescatore, all’artista): una galleria di ritratti, fatti con un lavoro paziente, conquistandosi la fiducia di persone spesso schive, magari inseguendole e corteggiandole a lungo. «La più bella scoperta è stata quella di poter stringere nuove amicizie lavorando – ha spiegato Luca Pezzani -. In un’intervista di mezza giornata, a volte di una giornata intera, che noi chiamiamo una chiacchierata, le persone parlano di tutta la loro vita e il rapporto diventa intenso e importante. Raccontare le loro storie, scattare un’immagine che li possa rappresentare ci dà un forte senso di responsabilità, anche perché tentiamo di raccontare ai giovani quello che abbiamo sentito a scuola ma che forse non abbiamo imparato sul serio, perché “la storia siamo noi” come canta De Gregori». Tra gli intervistati ci sono persone più anziane, testimoni di fatti storici, partigiani, ma anche giovani: «Il messaggio che vogliamo dare è che si può tornare a vivere in provincia e a capire la provincia tramite il lavoro – hanno osservato Rotta e Pezzani -. Spostarsi sull’oggi è molto importante, anche perché vieni a scoprire situazioni difficili che sono vicine: c’è molta crisi tra giovani e questo si percepisce». Se una categoria è meno rappresentata in questo campionario di umanità, è quella delle donne - «solo tre o quattro su cinquantaquattro interviste», ha fatto notare Margherita Portelli – una pecca che potrà comunque essere recuperata nel prossimo volume di «Gente di provincia». Il libro è realizzato grazie al sostegno di Livatino e associati e Coppini Arte Olearia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

pgn feste

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

6commenti

"Cold Chairs": un inno alla vita"!

musica

Bataclan, da Collecchio l'omaggio dei "The Lemon Flavour" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Officina alimentare dedicata"

CHICHIBIO

"Officina alimentare dedicata"

di Chichibio

Lealtrenotizie

Picchiata e scaraventata giù da un'auto

San Leonardo

Picchiata e scaraventata giù da un'auto via Doberdò

Intervista

Pizzarotti: «Noi liberi di pensare solo al bene di Parma»

TERREMOTO

In elicottero salva 41 persone: "Ma non chiamatemi eroe"

Parla Gabriele Graiani, vigile del fuoco di Parma: merito di una squadra formidabile

Lutto

Addio ad Angela, la fisioterapista che aiutava tutti

polizia municipale

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno

INTERVISTA

Silvia Olari «londinese»

Intervista

Dossena: «Non ho mai creduto al suicidio di Tenco»

La storia

Nila e Giovanni, quando l'arte trova casa sui monti

LUTTO

Germano Storci, il «signor Procomac» che fece diventare grande il Collecchio baseball

Lega Pro

Parma, con Evacuo si vola

Stadio Tardini

Parma batte Santarcangelo 1-0 e si avvicina alla vetta Foto Video

Evacuo firma il gol della vittoria. Il Parma è secondo in classifica a 42 punti

1commento

Parma-Santarcangelo

Evacuo spera di rimanere al Parma Video

Anche Mazzocchi in sala stampa

La morte di Filippo

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

TESTIMONIANZA

Prima «attacco» con i biscotti, poi calci e pugni: parla la vittima della baby gang

7commenti

gazzareporter

Muri imbrattati, a volte ritornano... Con provocazione al sindaco Foto

10commenti

La storia

Rocco e Giulia, salumieri a Innsbruck

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

Rigopiano

"E' stato come una bomba. Ci siamo salvati mangiando la neve"

Gran Sasso

Rigopiano, individuata la sesta vittima: è un uomo

SOCIETA'

Reggiolo

Rave party con 600 giovani: fra loro una minorenne scomparsa da giorni

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

SPORT

6 febbraio

Superbowl: sfida dell'anno tra Patriots e Falcons

Parma Calcio

Baraye "50 volte Crociato": targa con la foto dell'esultanza col passamontagna

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ELETTRICHE

Entro tre anni 200 colonnine in autostrada tra l'Italia e l'Austria