21°

31°

Provincia-Emilia

Sala Attiva e il tragico incidente di giovedì: "Strada inadeguata, amministratori inerti"

2

La tragedia  di Sala Baganza ha aperto anche una discussione sulla sicurezza stradale del paese. Ecco l'intervento di Tiziana Azzolini, capogruppo di Sala Attiva, pubblicato oggi nelle Lettere alla Gazzetta di Parma

Egregio direttore, la morte di una nostra concittadina sulla strada Provinciale di Sala Baganza suscita lutto e costernazione. Per parte mia, prima di tutto, mi sia consentito rivolgere sentite condoglianze ai famigliari. Una morte tragica le cui cause andranno ovviamente chiarite. Resta in ogni caso l’estrema pericolosità del tratto della strada della Provincia che attraversa la nostra cittadina a causa dell’intenso traffico, della inadeguatezza della sede stradale, della mancanza di dissuasori di velocità, di una adeguata illuminazione, di attraversamenti pedonali in rilievo e di quegli accorgimenti tecnici che, pur costosi, consentono di salvare vite umane.

Eppure la situazione è ampiamente conosciuta dagli amministratori e dai loro consulenti tecnici. Anche recentemente l’installazione di qualche sbarra per impedire il parcheggio selvaggio sulla provinciale nel tratto dell’incidente mortale di ieri è avvenuta solo dopo che le richieste dei cittadini residenti, cui le auto in sosta sui marciapiedi davanti ai passi carrabili e ai portoncini d’ingresso impedivano di entrare ed uscire da casa, si erano fatte concitate. In pratica il nostro Comune interviene, se interviene, solo dopo che i danni sono stati fatti. Quest’ultimo incidente, cui le tragiche conseguenze conferiscono il massimo valore di testimonianza della situazione di pericolo, è riconducibile alla inerzia di Comune e Provincia come da tempo ormai la minoranza denuncia assieme al Comitato popolare dei Lustròn? Non si conosce ancora la dinamica dell’incidente, riteniamo però che quel tratto di strada debba essere immediatamente messo in sicurezza. Sicurezza che abbiamo chiesto, lo chiediamo e lo chiederemo ancora sperando che qualche consigliere di maggioranza o qualche membro di Giunta si faccia carico di appoggiare tala richiesta che rappresenta la volontà di tutti i cittadini di Sala Baganza. Finora nulla è stato fatto e le conseguenze sono quotidianamente sotto gli occhi di tutti, purtroppo.

Vi è poi una questione particolare che mi fa essere molto preoccupata della reale capacità di questi amministratori locali di capire la situazione: proprio ieri sera si svolgeva, quasi in contemporanea con l’incidente il Consiglio dell’Unione dei Comuni che gestisce la nostra Polizia Municipale. Informata del gravissimo incidente che era appena accaduto a Sala ho chiesto l’audizione del Comandante dei Vigili Urbani per sentire una sua urgente relazione sulla situazione e sui provvedimenti, anche di carattere tecnico, da prendere. Il fronte dei sindaci ha prontamente bloccato la mia richiesta e ha continuato la seduta come se nulla fosse successo. Forse quelle telecamere per la sicurezza che da tempo chiediamo e che sono del tutto assenti dovrebbero essere messe non solo a controllare il territorio ma prima di tutto a far guardare bene in faccia questi signori seduti sugli scanni del loro piccolo-grande potere quando decidono per noi?

Tiziana Azzolini Capo Gruppo Sala Attiva Sala Baganza

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • cavallaro luciano

    30 Novembre @ 13.58

    Bastereabbe un semaforo pedonale a comando manuale con telecamera. A chi supera 50 km con accensione attiva del rosso!! Ringrazio tutti i cittadini di Sala Baganza per la solidarietà. Il figlio di Bonezzi Franca.

    Rispondi

  • alberto

    28 Novembre @ 18.01

    basterebbe una sola postazione fissa per il rilevamento della velocità ( autovelox ) il cui costo inziale sarebbe ampiamente ripianato con le contravvenzioni soprattutto notturne.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Scarpa italiana inguaia Ivanka,dal giudice per plagio

GOSSIP

Scarpa italiana inguaia Ivanka, dal giudice per plagio

fori imperiali

degrado

Sesso ai Fori imperiali davanti ai turisti: è polemica

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie

gossip parmigiano

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie Gallery

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Da ovest a est il meglio degli itinerari in montagna

La presentazione dei volumi in vendita in abbinamento con la Gazzetta di Parma

NOSTRE INIZIATIVE

Da ovest a est il meglio degli itinerari in montagna

Lealtrenotizie

Parma al voto: domani si decide il prossimo sindaco

ballottaggio

Parma al voto per decidere il nuovo sindaco Video: le info

Piazza Dalla Chiesa

Ancora risse davanti alla stazione

L'AGENDA

Una domenica da vivere nella nostra provincia

Noceto

Addio a Petrini, titolare dell'Aquila Romana

Presentazione

Croce rossa, un secolo e mezzo in un libro

Abitudini

Auricolari, quando il rischio si corre a piedi

Bedonia

Fontane chiuse, scoppia la polemica

DRAMMA DI TORINO

Panico collettivo: parla la psicologa

SERIE B

Mercato: Lucarelli domani annuncia il suo futuro

MAMIANO

I padroni sono alla sagra di San Giovanni, e i ladri tentano il colpo

baseball

Parma concede il bis: è doppietta contro il Novara

Finisce 3-1: lanciatore vincente Rivera, salvezza per Santana, 3 su 4 di Deotto. La corsa per i play off continua

METEO

La Protezione civile E-R: "Allerta temporali per domenica"

Previsti forti precipitazioni su pianura, fascia collinare, e rilievi occidentali

corniglio

Signatico: si ribalta con la Jeep, grave un ottantenne

calcio

Il Parma si tuffa nel mercato: Faggiano punta Bianco e Piccolo. Cassano spera Video

arresto

Taccheggiatore picchia l'addetto alla sicurezza dell'Ovs per scappare

2commenti

Meteo

Ferrara rovente: temperatura percepita 49°. Parma (da podio) non scherza, 41°

La città emiliana è la più calda d'Italia

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il Parma è l'esempio per la rinascita della città

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Accoglienza senza limiti. Un rischio per tutti

di Francesco Bandini

1commento

ITALIA/MONDO

Salerno

Investe una donna e la uccide: è un attore di "Don Matteo" e "1993"

Stati Uniti

Boss mafioso scarcerato per vecchiaia: ha 100 anni

SOCIETA'

il disco

“Amused to death”, ha 25 anni il disco di Roger Waters

ferrovie

Lavori sulla Bologna-Rimini, sabato 24 e domenica 25. Ripercussione sui collegamenti con la Riviera Romagnola.

SPORT

CALCIO

Gli azzurrini battono la Germania e volano in semifinale

paura

Spaventoso incidente per Baldassari in Moto2: il pilota è cosciente Video

MOTORI

anteprima

Volkswagen, la sesta Polo è diventata grande

MINI SUV

Citroën: C3 Aircross in tre mosse