19°

29°

Provincia-Emilia

Corsi di arabo nelle scuole. Polemica in Consiglio

Corsi di arabo nelle scuole. Polemica in Consiglio
Ricevi gratis le news
0

di Ilaria Berra

Sono stati numerosi i temi affrontati dal Consiglio comunale di Trecasali nel corso dell’ultima seduta: oltre all’approvazione del piano comunale di protezione civile e all’assestamento di bilancio, che non ha evidenziato modifiche di rilevo, il consiglio ha discusso numerose interpellanze e mozioni presentate dai gruppi di minoranza riguardanti tra l’altro la scuola di arabo nelle scuole elementari e   anche la presenza del crocifisso nelle scuole.
Il gruppo consiliare di minoranza «Partecipazione Rinnovamento» ha presentato un’interrogazione sul corso di lingua araba organizzato dalla comunità tunisina che si svolge nella giornata di  domenica nei locali della scuola elementare di Trecasali. 
La capogruppo Michela Derlindati ha sottolineato che il corso rappresenta un’occasione positiva di dialogo interculturale ma ha chiesto che l’amministrazione provveda a porre una persona di fiducia a custodire i locali della scuola durante le lezioni oppure che conceda altri locali di proprietà comunale per queste attività: «Dalla scuola infatti - ha sottolineato la Derlindati - è arrivata la segnalazione che si sono verificati alcuni danneggiamenti ai sussidi e ai materiali scolastici e che i locali in alcune occasioni sono stati dimenticati aperti dopo la fine dei corsi e fino a tarda sera». 
La capogruppo di Partecipazione e Rinnovamento ha anche ricordato che questi problemi sono stati discussi anche in una recente riunione dello staff di dirigenza della scuola. 
L'assessore alla scuola Massimino Gaibani ha risposto di essersi recato personalmente in visita al corso di domenica e di essere stato diversi lunedì a scuola per controllare la situazione e di non aver riscontrato situazioni anomale. 
«I problemi che a volte si riscontrano dando in uso strutture pubbliche a corsi o associazioni - ha detto l'assessore Gaibani - vanno risolti e non amplificati; sono sicuro che se non si trattasse di un corso di arabo queste questioni non sarebbero arrivate in Consiglio comunale».
«Non sottovalutiamo il problema - ha commentato il sindaco Nicola Bernardi - ma non credo che la situazione debba essere drammatizzata: Trecasali è da anni paese di immigrazione e questo fatto ci ha permesso di crescere. Siamo per la tutela ed il rispetto di ciò che è pubblico ma non intendiamo mettere nostri rappresentanti a custodia della scuola: esistono dei responsabili del corso che si sono presi carico attraverso convenzioni di custodire ciò che hanno in uso: a loro verranno fatte presenti le cose che non vanno e si cercherà di risolvere eventuali problemi». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Grey's Anatomy 14 stupisce ancora, parla italiano

Stefania Spampinato

Tv

Grey's Anatomy 14: il cast parla sempre più italiano

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia

tg parma

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia Video

Nuda in giro per Bologna: individuata e super-multa

SOCIAL

Bologna, la ragazza che passeggiava nuda rivela: "E' un esperimento sociale" Video

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Maternità, rubate le due preziose sonde di un ecografo

Furto

Maternità, rubate le due preziose sonde di un ecografo

Protesta

«Cittadella abbandonata»

weekend

In barca e sui sentieri, tra amor e trota: l'agenda della domenica

Doppio intervento

Escursionisti in difficoltà in Appennino

varano

Così i vigili del fuoco hanno recuperato l'uomo scivolato nel calanco Video

Fidenza

Spargono olio davanti ai negozi

LA STORIA

Angelo e Simba, quei due cani che hanno commosso tutti

SERIE B

Nuovi crociati crescono

Salsomaggiore

Pubblica in lutto: è morto Spalti

Personaggio

Ettore, cinquant'anni a tu per tu con la pietra

varano

Scivola per 50 metri in un calanco: i vigili del fuoco arrivano dall'alto Foto

FIDENZA

Addio all'ostetrica Mara Maini: ha fatto nascere migliaia di bambini

brescia

Cellino riabilita Ghirardi: "A Parma ha fatto tanto". La rabbia del web

1commento

La testimonianza

«Io, molestata da un maniaco al Campus»

4commenti

Testimonianze

Parmigiani a Barcellona: «Abbiamo visto tanta solidarietà tra la gente»

PARMIGIANI A BARCELLONA

«Eravamo lì 40 minuti prima dell'inferno»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

barcellona

Ritrovato il piccolo Julian: è in ospedale tra i feriti

Terrorismo

L'Isis sui social: "Il prossimo obiettivo è l'Italia"

SPORT

SERIE A

La Juve travolge il Cagliari, Il Napoli passa a Verona

Incidenti stradali

Ritirata patente al calciatore Kabashi

SOCIETA'

IL DISCO

Elton John e quell'omaggio a John Lennon

SOS ANIMALI

Ritrovati a Bargone due cuccioli abbandonati

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti