-4°

Provincia-Emilia

Fornovo - Occhi puntati sulla discarica

Fornovo - Occhi puntati sulla discarica
0

Donatella Canali
Dopo l’incontro sul tema della discarica, l’associazione organizzatrice «Fornovo il tuo paese» ha espresso soddisfazione sia per la partecipazione che per l’occasione di approfondimento che la serata ha permesso. Quello che secondo il gruppo non si è riusciti a fare è una sintesi, sia livello tecnico che politico, a margine della discussione.
«Dal punto di vista politico- dice il presidente Daniele Varesi- registriamo il cambiamento di rotta nella politica del sindaco, che varia a seconda della compagine che la sostiene: oggi diversa da ieri, parole sue, anche se il gruppo di un anno fa è sostanzialmente lo stesso, mentre si nota un avvicinamento alle posizioni del Pdl provinciale. I cittadini traggano le loro conseguenze visto che alle provinciali, a livello comunale, ha vinto il centrosinistra. Rileviamo la non volontà, o forse l’incapacità, attuale dell’Amministrazione nel saper affrontare con energia, determinazione ma soprattutto con la forza delle idee i temi locali importanti, che forse richiederebbero un consenso trasversale. Vanno segnalate anche responsabilità legate al passato e pertanto non imputabili all’attuale maggioranza: l’assenza dell’assessore Castellani all’incontro ha oggettivamente limitato la posizione della Provincia alla sola componente tecnica».
 

Dal punto di vista tecnico sono poi emersi diversi aspetti: di fronte alla posizione di una futuristica chiusura della discarica ribadita dalla Grenti, si contrappone l’inopportunità economica ed ambientale: elevata penale al gestore e uno scempio del territorio: «Al danno iniziale di avere “offeso” a torto o ragione l’ambiente, deriverebbe la beffa di non averlo ragionevolmente sfruttato».
Altra considerazione riguarda il termine di inerte più volte citato nella serata. «E' un termine scientificamente esatto ma politicamente “elastico” - prosegue Varesi- tant'é che le normative in materia che regolamentano i rifiuti ed i conferimenti, possono variare continuamente. In prospettiva potrebbero anche prevedere l’autorizzazione al conferimento di polveri attualmente pericolose come ad esempio quelle del Cornocchio, di Marano. L’ente gestore, a detta della Provincia, è stato più volte segnalato in Procura, diffidato, e la discarica è stata alternativamente sospesa: un comportamento decisamente anomalo ed in contraddizione con la politica di trasparenza e collaborazione da più parti promulgata. In sintesi: cosa c'è attualmente nella discarica non è emerso con chiarezza».
Infine la commissione di controllo,  che dovrebbe già funzionare. «Di fatto- dice Varesi- non è mai stata istituita ed inoltre l’Amministrazione  vorrebbe sostituirla con un osservatorio tecnico. Di tecnico esistono già diversi soggetti: non ci sembra opportuno creare strutture parallele. Meglio sarebbe promuoverne l’aspetto politico, cioè partecipato alle realtà sociali del territorio». 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web

calcio e risate

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web Gallery

1commento

Kim, prima il trucco alle parti intime, poi con la felpa "comunista"

gossip

Kardashian, prima il trucco alle parti intime, poi con la felpa "comunista"

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

gossip

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Conchiglioni crescenza e mostarda

GUSTO

La ricetta della Peppa: Conchiglioni crescenza e mostarda

Lealtrenotizie

Auto travolge persone alla fermata dell'autobus fra Cascinapiano e Torrechiara

cascinapiano

Travolto da un'auto sotto gli occhi della sorella: muore un 17enne

La vittima è Filippo Ricotti. Il ricordo della "sua" Langhiranese Calcio e del Liceo Bertolucci (Video)

17commenti

tg parma

Salso, i rapinatori minacciano un bimbo con un coltello Video

Il fatto del giorno

La tragedia di Filippo: un gigantesco "Perché?" (Senza risposta)

3commenti

consiglio comunale

Polemica D'Alessandro-Vescovi sui vaccini

2commenti

polizia

Mostrava un coltello ai passanti in via Mazzini: denunciato Alongi

11commenti

lega pro

Febbre Venezia-Parma: iniziata la prevendita

Classifica

Gli stipendi più alti: Parma al quinto posto in Italia

furti

Quartiere Lubiana, la razzia dei fanali delle Audi

1commento

'ndrangheta

Aemilia, gli imputati chiedono processo a porte chiuse Video

manifestazione

"Natale in vetrina crociata", grande entusiasmo per le premiazioni Video Gallery

Inizia il coro, poi segue tutta la sala: oltre cento bimbi cantano l'inno del Parma - Video

Epidemia

Legionella: domani la verità

2commenti

furto

Via Dalmazia, i ladri se ne vanno con i coltelli

Fra Salimbene

Chi ha rotto la porta dei bagni dei maschi?

3commenti

maltempo

Piano neve e ghiaccio, il Comune: "Ecco cosa devono fare i cittadini"

2commenti

Il caso

Parrocchie in campo contro le povertà

5commenti

Basilicagoiano

Allarme droga tra i minorenni

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Politicamente corretto: l'ipocrisia al potere

di Michele Brambilla

13commenti

EDITORIALE

Conti pubblici: la ricreazione è finita

di Aldo Tagliaferro

ITALIA/MONDO

BRUXELLES

Tajani eletto presidente del Parlamento europeo

scuola

Nuova maturità: non ci sarà più bisogno di avere tutte le sufficienze

1commento

SOCIETA'

PERSONAGGI

Addio a Piacentini, playboy mito della Costa Azzurra anni '60

EDITORIALE

L'orrore in diretta? E' la tv del Medioevo

1commento

SPORT

parma calcio

D'Aversa: "Manca un esterno mancino. Primo posto? Ci proviamo" Video

rugby

Zebre, rescisso il contratto con Guidi, ecco De Marigny e Jimenez

CURIOSITA'

San Polo d'Enza

Volpi, cinghiali, ricci: gli animali di Parma trovano riparo nel Reggiano Video

1commento

animali

Il cervo curioso entra in chiesa Video