-5°

Provincia-Emilia

Fidenza - Ritrovarsi dopo sessant'anni

Fidenza - Ritrovarsi dopo sessant'anni
0

Anna Orzi
Anna Scita e Aduna Malvisi, due fidentine ex compagne di scuola oggi ottantasettenni, si erano perse di vista da oltre sessant'anni, ma si pensavano spesso. Per la verità, si erano cercate a vicenda in alcune occasioni ma senza successo. Tanto che, fatti i debiti scongiuri, si pensavano morte, considerato l’inesorabile assottigliarsi della schiera dei loro coetanei.
Oggi all’appello risponderebbero decisamente in pochi e Anna e Aduna si considerano allegramente due sopravvissute. Aduna Malvisi, che aveva sposato un tassista salsese, si era trasferita a Milano dove vive tuttora e non c'erano più state occasioni per incontrarsi.
Le due amiche si sono finalmente riviste nei giorni scorsi grazie a un incontro combinato a loro insaputa da Sara Tomasetig, la giovane e simpatica nipote di Anna Scita che stravede per la sua «supernonna», e da Anna Ferrari, un’amica di famiglia.
Una «carrambata», come la definisce Sara, questa felice combinazione di circostanze che ha permesso alle due arzille signore dalla memoria di ferro di riabbracciarsi e di rinverdire tra lacrime e sorrisi ricordi mai completamente sopiti.
Un pomeriggio all’insegna di un appassionato «amarcord», parole in libertà in un clima carico di emozione. E così è venuto fuori che Anna e Aduna, vicine di casa, hanno frequentato le prime tre classi elementari (già una conquista per quei tempi) con la maestra Timonini a Chiusa Ferranda dove entrambe abitavano.
Per completare il ciclo (con la maestra Bocchia) dovevano spostarsi a Fidenza, prima nella Rocca e quindi nella nuovissima scuola «Rosa Maltoni», l’odierna «De Amicis». Macinando tutti i giorni una quindicina di chilometri a piedi!
Le scolarette, arrivate a destinazione, nascondevano sotto una siepe le vecchie scarpe calzate durante il trasferimento indossando le nuove più decorose per entrare in classe.
Col cattivo tempo uno zio si prestava ad accompagnarle col suo calesse. E a pranzo, quando andava bene, pane e frittata, (sotto lo sguardo vigile della mitica bidella Ismene), perché a casa le bocche da sfamare erano tante e le risorse poche.
Coriandoli di vita e di ricordi che a sorpresa le hanno fatte tornare indietro nel tempo in un momento davvero indimenticabile.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

White Lion: i latini a Pilastro

Pgn Feste

White Lion: i latini a Pilastro Foto

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy

Australian Open

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy Foto

Acquisto auto nuova: le 6 soluzioni più efficaci

CONSIGLI

Acquistare un'auto nuova: le 6 soluzioni più efficaci

Notiziepiùlette

Incidente Cascinapiano
Incidente Cascinapiano

Filippo, addio con la maglia numero 8

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Bertolucci

commemorazione

Il liceo Bertolucci si prende per mano: "Ciao Filippo"

Polemica

«Sulla legionella ci hanno preso in giro»

3commenti

primarie pd

Dall'Olio-Scarpa: c'è l'accordo

IL CASO

«Ci hanno tolto il figlio per uno schiaffo»

1commento

Weekend

Feste di Sant'Antonio, musica e fuoristrada: l'agenda

Parlano gli studenti

«La Maturità 2018? Premia chi non studia»

Langhirano

Antonella, quel sorriso si è spento troppo presto

Il caso

Anziana disabile derubata in viale Fratti

1commento

Incidente Cascinapiano

Filippo, addio con la maglia numero 8

tg parma

Trentenne parmigiano aggredito e rapinato da una baby gang in centro

9commenti

centro italia

Parma, un'altra partenza degli angeli del soccorso Foto

PROTESTA

Le medicine? Prendetele all'ospedale

DATI

Collecchio, boom di nascite

Intervista

Edoardo Bennato: «Sono sia Peter Pan che Capitan Uncino»

Regio

L'umanità raccontata da Brunori Sas Foto

Il fatto del giorno

Legionella: la rabbia del quartiere Montebello

5commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Quei «no» che non sappiamo più dire ai figli

6commenti

EDITORIALE

Un morto nell'Italia dello scaricabarile

di Paola Guatelli

ITALIA/MONDO

soccorsi

Altri 4 estratti dalle macerie del Rigopiano, ma c'è una quarta vittima

I Parete

"Viva anche Ludovica": Giampiero riabbraccia la famiglia

WEEKEND

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

IL DISCO

Avalon, un sound sofisticato e una copertina leggendaria

1commento

SPORT

Parma Calcio

Coric, risoluzione consensuale del contratto

Sport

MotoGP: tutti i piloti Foto

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto