19°

29°

Provincia-Emilia

Ubriaco chiede da bere, ma il gestore si rifiuta. E lui lo minaccia con una pistola giocattolo

Ubriaco chiede da bere, ma il gestore si rifiuta. E lui lo minaccia con una pistola giocattolo
Ricevi gratis le news
12

Ha chiesto da bere al gestore di un bar, ma vedendosi rifiutare la sua dose d'alcol perché già ubriaco, ha minacciato il barista con una pistola giocattolo priva di tappo rosso.
E' accaduto intorno alle 5 al bar "Millenium" in via Pedemontana, 85, a Traversetolo. Sul posto sono intervenuti i carabinieri del Norm che hanno denunciato l'uomo, un marocchino di 26 anni residente a Traversetolo, celibe, nullafacente e pregiudicato per minaccia aggravata, mancata esibizione del documento d'identità, soggiorno illegale nello Stato italiano e false attestazioni a pubblica autorità sulla propria identità. Il marocchino è anche stato sanzionato per ubriachezza. L'arma giocattolo è stata sequestrato.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Geronimo

    16 Dicembre @ 08.11

    Per chi accusa le forze dell'ordine sappia che loro le leggi le applicano, non è che forse mentre si parla di questa presunta tolleranza zero le leggi vengono ammorbidite?

    Rispondi

  • Italo Saccani

    16 Dicembre @ 04.20

    Ma il nullafacente e pregiudicato di cosa può vivere? perchè le autorità locali non lo cacciano al suo paese? hanno forse paura delle ritorsioni internazionali? forse è meglio tenerlo qui,cosiì potrà andare a rubare nelle case o spacciare droga !! Mi sembra che le forze dell'ordine siano troppo permissive !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    Rispondi

  • massimo

    16 Dicembre @ 00.55

    chi gli da la casa? chi la paga? come vive? come si muove?

    Rispondi

  • Roberta

    15 Dicembre @ 18.23

    UNA SOLA DOMANDA: ANKE NEL SUO PAESE SI SAREBBE UBRIACATO E AL NO DEL BARISTA AVREBBE TIRATO FUORI UNA PISTOLA????

    Rispondi

  • massimo

    15 Dicembre @ 18.05

    si devono applicare le leggi e che le spese processuali e carcerarie siano a carico del paese d'origine. Si devono applicare le leggi e trovare l'incentivo economico perché questi paesi non siano interessati ad avere cittadini e delinquenti in Italia

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Grey's Anatomy 14 stupisce ancora, parla italiano

Stefania Spampinato

Tv

Grey's Anatomy 14: il cast parla sempre più italiano

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia

tg parma

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia Video

Nuda in giro per Bologna: individuata e super-multa

SOCIAL

Bologna, la ragazza che passeggiava nuda rivela: "E' un esperimento sociale" Video

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Maternità, rubate le due preziose sonde di un ecografo

Furto

Maternità, rubate le due preziose sonde di un ecografo

Protesta

«Cittadella abbandonata»

weekend

In barca e sui sentieri, tra amor e trota: l'agenda della domenica

Doppio intervento

Escursionisti in difficoltà in Appennino

varano

Così i vigili del fuoco hanno recuperato l'uomo scivolato nel calanco Video

Fidenza

Spargono olio davanti ai negozi

LA STORIA

Angelo e Simba, quei due cani che hanno commosso tutti

SERIE B

Nuovi crociati crescono

Salsomaggiore

Pubblica in lutto: è morto Spalti

Personaggio

Ettore, cinquant'anni a tu per tu con la pietra

varano

Scivola per 50 metri in un calanco: i vigili del fuoco arrivano dall'alto Foto

FIDENZA

Addio all'ostetrica Mara Maini: ha fatto nascere migliaia di bambini

brescia

Cellino riabilita Ghirardi: "A Parma ha fatto tanto". La rabbia del web

1commento

La testimonianza

«Io, molestata da un maniaco al Campus»

4commenti

Testimonianze

Parmigiani a Barcellona: «Abbiamo visto tanta solidarietà tra la gente»

PARMIGIANI A BARCELLONA

«Eravamo lì 40 minuti prima dell'inferno»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

barcellona

Ritrovato il piccolo Julian: è in ospedale tra i feriti

Terrorismo

L'Isis sui social: "Il prossimo obiettivo è l'Italia"

SPORT

SERIE A

La Juve travolge il Cagliari, Il Napoli passa a Verona

Incidenti stradali

Ritirata patente al calciatore Kabashi

SOCIETA'

IL DISCO

Elton John e quell'omaggio a John Lennon

SOS ANIMALI

Ritrovati a Bargone due cuccioli abbandonati

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti