Provincia-Emilia

Tutto l'affetto di Collecchio per Lino

Tutto l'affetto di Collecchio per Lino
Ricevi gratis le news
0

 Gian Franco Carletti

Tutto l'affetto di Collecchio per Lino Lanfranchi, l'imprenditore scomparso qualche giorno fa che ha lasciato un vuoto profondo in tutta la comunità.
Un sentimento bene espresso ieri pomeriggio dal parroco don  Matteo Visioli quando ha accolto Lino nella chiesa parrocchiale collecchiese «con gratitudine per quanto ci hai dato nel corso della tua vita terrena. Oggi ci impegniamo a farne tesoro». 
E bene espresso anche dalle centinaia di persone che davanti alla parrocchiale hanno accolto il feretro dell’imprenditore collecchiese, proveniente dalla camera mortuaria dell’Ospedale Maggiore di Parma, e poi hanno assistito alla funzione. 
La chiesa parrocchiale era gremita. Diverse persone sono rimaste fuori, e hanno formato due ali di folla nel piazzale: una marea di collecchiesi e non che hanno voluto tributare l’ultimo saluto ad una persona assai conosciuta e amata, ad un amico fraterno e, nel contempo, essere vicini alla famiglia. 
Vi erano, fra i tanti, anche i rappresentanti di diverse associazioni locali, riconoscenti a Lino, che non aveva mai fatto mancare loro il proprio sostegno. Spiccava il labaro della sezione collecchiese dell'Avis. 
 Il feretro è entrato nella navata centrale della chiesa accompagnato dalla moglie Maria Taverna,  con a fianco i due figli Mario e Alessio e i familiari più stretti. E’ stato sistemato davanti all’altare maggiore: era ricoperto di fiori. Davanti alla bara spiccava un’immagine dell'imprenditore.  
Il parroco inizialmente si è rivolto allo stesso Lino: «ora ricevi quella corona di gloria che il Padre dona a tutti coloro che vivono per Lui e credono in Lui».
Quindi, all’omelia, ha ricordato i momenti più significativi della sua vita. «Lino - ha detto - potrebbe essere ricordato come un imprenditore di Collecchio che ha contribuito a farne crescere la qualità della vita, ma è troppo poco. Oggi vogliamo ricordarlo anche con gratitudine per quello che ha fatto, ma ancor più per come lo ha fatto». 
Nel lavoro, Lino Lanfranchi ha sempre avuto bisogno di vivere a contatto diretto con coloro che erano «le mani operaie della sua azienda». 
Un ricordo anche per la sua passione per lo sport, il baseball in particolare, per l’attenzione alle realtà locali e a chi aveva bisogno. 
«Oggi - ha aggiunto don Matteo - lo piange la sua famiglia, ma anche quella famiglia che ha costruito negli anni con tutti coloro che gli son stati amici. Lui è stato un amico,  da lui abbiamo ricevuto tanto».  
Toccanti le parole di un nipote: «per noi c'eri sempre. Non ti sei mai risparmiato per la tua famiglia, cercheremo di seguire il tuo esempio».   
Proprio per quel suo senso di altruismo la raccolta delle offerte durante la messa funebre sarà utilizzata in accordo con i famigliari per un’adozione a distanza intitolata a Lino Lanfranchi.   
Dopo la messa funebre il feretro è stato tumulato nel cimitero del capoluogo.
 
 
 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Panicucci

TELEVISIONE

Insulti fuorionda, le scuse della Panicucci - Guarda i due video

L'addio dei "suoi" artisti a Bibi Ballandi Foto

bologna

L'addio dei "suoi" artisti a Bibi Ballandi Foto

Va in vacanza, amici di Fb bisbocciano e rubano in casa, presi

varese

Gli amici vedono da Fb che è in vacanza e bisbocciano e rubano a casa sua

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Chef Gino

LO STRAJE'

Chef Gino: "Così invoglio le famiglie a stare insieme in cucina" Video

2commenti

Lealtrenotizie

Poliziotti e vigili: ragazzi sotto stretta sorveglianza in via Cavour

BABY GANG

Poliziotti e vigili: ragazzi sotto stretta sorveglianza in via Cavour

INTERVISTA

Pizzarotti e Guerra: «Ora siamo un modello»

domenica

Carnevale, ultimo atto. E poi favole, ciaspole e mercatini: l'agenda

Ko a Empoli

Parma rosso di vergogna

ko ad empoli

La società: "Partita vergognosa, scusa ai tifosi". Lucarelli: "Servono più amore e più passione" Video

4commenti

Scuola

Troppi studenti maleducati: aumentano le insufficienze in condotta

Colorno

Treno bloccato per un principio d'incendio

salso

Pusher arrestato con un etto di coca purissima

Teatro

Il «Procacciatore» Gene Gnocchi

PERSONAGGIO

Francesca Zanetti ambasciatrice di parmigianità

tg parma

Busseto: cinque ragazzini denunciati per furto e danneggiamenti

1commento

Serie B

Parma umiliato ad Empoli 4-0 crolla all'8° posto. D'Aversa resta Risultati e classifica

D'Aversa: "Tutto gira storto. Dobbiamo stare zitti e lavorare" (Video)Grossi: "Parma disastroso" (Guarda il videocommento)

17commenti

il caso

Forza Nuova in una sala civica, l'Anpi: "A rischio la collaborazione col Comune"

La nota del Comune: "Avremmo violato la normativa"

7commenti

incidente

Ciclista cade in una curva a Mulazzano: è grave

DROGA

Cinque spacciatori in manette: erano pronti a smerciare quattro etti di droga in città Video

4commenti

maltempo

Allerta meteo, in arrivo pioggia e neve

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Tutti uniti per il rilancio della città

di Claudio Rinaldi

VIABILITA'

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno

ITALIA/MONDO

gran bretagna

Insulti alla fidanzata di Harry, si dimette il leader dell'Ukip

femminicidio

Uccise la badante e gettò il cadavere nel Po, arrestato

SPORT

olimpiadi

Giochi, nuova delusione Italia. Tonetti illude, Hirscher Gigante

GAZZAFUN

Empoli - Parma: fate le vostre pagelle

SOCIETA'

INTERVISTA

Da Parma alla Norvegia: "Alle isole Lofoten, alci a passeggio fra le case..." Video Foto

piazza garibaldi

One Billion Rising: Flash Mob per i diritti delle Donne

MOTORI

PROVA SU STRADA

Giulia, al volante di una vera Alfa

MOTORI

Skoda Kodiaq, ancora più completa in allestimento Sportline Foto