-4°

Provincia-Emilia

Tutto l'affetto di Collecchio per Lino

Tutto l'affetto di Collecchio per Lino
0

 Gian Franco Carletti

Tutto l'affetto di Collecchio per Lino Lanfranchi, l'imprenditore scomparso qualche giorno fa che ha lasciato un vuoto profondo in tutta la comunità.
Un sentimento bene espresso ieri pomeriggio dal parroco don  Matteo Visioli quando ha accolto Lino nella chiesa parrocchiale collecchiese «con gratitudine per quanto ci hai dato nel corso della tua vita terrena. Oggi ci impegniamo a farne tesoro». 
E bene espresso anche dalle centinaia di persone che davanti alla parrocchiale hanno accolto il feretro dell’imprenditore collecchiese, proveniente dalla camera mortuaria dell’Ospedale Maggiore di Parma, e poi hanno assistito alla funzione. 
La chiesa parrocchiale era gremita. Diverse persone sono rimaste fuori, e hanno formato due ali di folla nel piazzale: una marea di collecchiesi e non che hanno voluto tributare l’ultimo saluto ad una persona assai conosciuta e amata, ad un amico fraterno e, nel contempo, essere vicini alla famiglia. 
Vi erano, fra i tanti, anche i rappresentanti di diverse associazioni locali, riconoscenti a Lino, che non aveva mai fatto mancare loro il proprio sostegno. Spiccava il labaro della sezione collecchiese dell'Avis. 
 Il feretro è entrato nella navata centrale della chiesa accompagnato dalla moglie Maria Taverna,  con a fianco i due figli Mario e Alessio e i familiari più stretti. E’ stato sistemato davanti all’altare maggiore: era ricoperto di fiori. Davanti alla bara spiccava un’immagine dell'imprenditore.  
Il parroco inizialmente si è rivolto allo stesso Lino: «ora ricevi quella corona di gloria che il Padre dona a tutti coloro che vivono per Lui e credono in Lui».
Quindi, all’omelia, ha ricordato i momenti più significativi della sua vita. «Lino - ha detto - potrebbe essere ricordato come un imprenditore di Collecchio che ha contribuito a farne crescere la qualità della vita, ma è troppo poco. Oggi vogliamo ricordarlo anche con gratitudine per quello che ha fatto, ma ancor più per come lo ha fatto». 
Nel lavoro, Lino Lanfranchi ha sempre avuto bisogno di vivere a contatto diretto con coloro che erano «le mani operaie della sua azienda». 
Un ricordo anche per la sua passione per lo sport, il baseball in particolare, per l’attenzione alle realtà locali e a chi aveva bisogno. 
«Oggi - ha aggiunto don Matteo - lo piange la sua famiglia, ma anche quella famiglia che ha costruito negli anni con tutti coloro che gli son stati amici. Lui è stato un amico,  da lui abbiamo ricevuto tanto».  
Toccanti le parole di un nipote: «per noi c'eri sempre. Non ti sei mai risparmiato per la tua famiglia, cercheremo di seguire il tuo esempio».   
Proprio per quel suo senso di altruismo la raccolta delle offerte durante la messa funebre sarà utilizzata in accordo con i famigliari per un’adozione a distanza intitolata a Lino Lanfranchi.   
Dopo la messa funebre il feretro è stato tumulato nel cimitero del capoluogo.
 
 
 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

bello figo

bufera

Bello Figo tra minacce e 4 concerti annullati in un mese Video: live a Torino

Gianfranco Rosi

Gianfranco Rosi

documentari

Oscar: il parmigiano Rosi agguanta la nomination con "Fuocoammare"

La solignanese Giulia De Napoli vince 85mila euro all'«eredità»

RAI UNO

Giulia De Napoli di Solignano vince 85mila euro all'«Eredità»

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso 23 gennaio

VELLUTO ROSSO

Una settimana a teatro: classico, contemporaneo e...

Lealtrenotizie

Sopralluogo a Cassio per dare le risposte che mancano

DELITTO DI NATALE

Sopralluogo a Cassio per dare le risposte che mancano

2commenti

Poltica

Pizzarotti con il centrosinistra? Pd, scintille tra Parma e Bologna

Merola: "Lo coinvolgerei". Serpagli: "Nell'Ulivo il gioco è di squadra". Pizzarotti: "Parma ben amministrare, il Pd locale dovrebbe essere contento e non zittire"

1commento

il fatto del giorno

Quando la burocrazia può davvero prevenire le tragedie Video

carabinieri

70 cellulari e 15,200 euro in casa, arrestato spacciatore albanese Video

big match

Venezia-Parma: sold-out (per i tifosi crociati)

Per chi resta a casa: diretta su Tv Parma (domenica 14.30)

TERREMOTO

Le offerte dei lettori per il centro Italia: ecco cosa è stato consegnato

2commenti

sorbolo

Tenta la truffa dello specchietto, ma la vittima lo beffa

1commento

lirica

Festival Verdi '17, Meo: "Artisti e produzioni di alto livello" Video

Dedicato a Toscanini nel 150° anniversario dalla nascita. Per lo Stiffelio, al Teatro Farnese, pubblico in piedi

SCUOLA

Notte dei licei: il Classico Maria Luigia Gallery

ACCIAIO

S.Polo Lamiere acquisisce la Tecnopali

incidente

San Polo di Torrile e Baganzola, due auto fuori strada: due feriti

privacy

L'Università di Parma tutela gli studenti che cambiano sesso: saranno "alias"

Campagna elettorale

Pizzarotti candidato. E i Cinque stelle?

6commenti

Blackout

Zibello senza luce, scoppia il caso

NOCETO

Tecnico cade da una scala e batte la testa: è grave Video

1commento

CALCIO

D'Aversa ha scelto Frattali

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

SONDAGGIO

Evacuo è ancora utile alla "causa" Parma?

ITALIA/MONDO

incidente

Elicottero del 118 precipita nell'aquilano: tutti morti i sei a bordo

ricerche in corso

Rigopiano, recuperati i corpi di tre donne e quattro uomini: le vittime salgono a 16

SOCIETA'

salute

I pericoli delle patate «tossiche»

1commento

video

La videocandidatura del "Pizza" è social-ironica

2commenti

SPORT

COPPA ITALIA

Il Napoli batte la Fiorentina e vola in semifinale

Formula 1

Ecclestone: "Mi hanno licenziato"

FOOD

IL VINO

Nasce ad ottobre il Pignoletto "Bosco" manifesto dei Bortolotti

LA PEPPA 

La ricetta - Pasticcio di patate formaggi e verdure